Visualizzazione dei risultati da 1 a 1 su 1

Discussione: BAR: la storia

  1. #1
    NEMO ME IMPUNE LACESSIT


    In attesa della conferma e-mail
    L'avatar di gatling
    Città
    Perugia (PG)
    Club
    ASCU Umbria
    Età
    47
    Iscritto il
    09 Nov 2005
    Messaggi
    11,100

    Predefinito BAR: la storia

    il bar (browning automatic rifle), nasce nel 1917 dalla fervida mente di j.m. browning, per rispondere ad una precisa richiesta delle forze armate usa, che necessitavano di un’arma adatta al fuoco di soppressione.
    prodotto massicciamente da colt, winchester e rockwell (in circa 85000 esemplari), fece la sua prima apparizione sul campo nel 1918 sul fronte occidentale, facendo quindi in tempo a prendere parte alle fasi conclusive della i guerra mondiale.
    fu talmente apprezzato sul campo che venne riutilizzato durante la ii guerra mondiale, nella guerra di corea e nel vietnam (prevalentemente dai sudvietnamiti e dagli australiani).
    il bar è un’arma rustica e precisa, relativamente pesante (8.580 kg scarico) funzionante a recupero di gas, con canna a 4 rigature a passo costante da 254 mm; aveva nel calciolo in legno alloggiata una potente molla di ritorno per assorbire il rinculo, a grande vantaggio della precisione di tiro.
    utilizzava lo stesso munizionamento del fucile m1 garand (il 30.06) con caricatori da 20 colpi; l’addetto alla bar di solito portava un cinturone con 12 caricatori ed era spesso affiancato da un “servente” con ulteriori 12 caricatori.
    la capacità limitata dei caricatori, insieme al notevole peso ed all’impossibilità di sostituire la canna ( pur avendo un rateo di fuoco di 550 colpi/minuto era consigliabile non sparare raffiche superiori a 5/6 colpi per evitare il surriscaldamento della canna), erano i suoi principali “talloni d’achille”.
    data l’estrema longevità dell’arma, ne furono prodotte nel tempo diverse varianti:

    - model 1918: priva di bipiede, dotata di selettore per colpo singolo/raffica, il calciolo metallico è privo di appoggio ribaltabile per la spalla ed è simile a quello del fucile enfield
    - model 1918 a1: adottato nel 1937, è dotato di appoggio per la spalla e di bipiede applicato al cilindro della presa di gas davanti all’astina.
    - model1918 a2: adottato nel 1940, modificando i m1918; viene eliminato il colpo singolo a favore di un selettore che permette di scegliere tra due cadenze di tiro (lenta da circa 300/450 colpi minuto e veloce da 500/650 colpi/minuto). l’astina è più corta, il bipiede aveva i piedi a pattino anziché a puntale ed era allungabile telescopicamente. verso la fine del conflitto si incominciarono a sperimentare calci in materiale plastico e l’adozione della maniglia di trasporto.
    - model1922: prodotto in quantità molto limitata, fu concepita per i reparti di cavalleria; era caratterizzata dall’adozione di una canna molto pesante e la maniglia è attaccata al lato sinistro del calcio.
    - t34 automatic rifle: modifica del bar realizzata nel giugno del 49 per utilizzare la cartuccia 7.62 nato; è l’ultimo dei bar impiegati dalle forze armate usa.

    ulteriori varianti del bar (prodotti per l’esportazione) furono:

    - colt monitor: usato dalle forze di polizia, era dotato di canna più corta
    - r75a: dotato di canna facilmente sostituibile.

    il bar infine fu prodotto anche in belgio (model 30 e type d), polonia e svezia (model 21 e 37)


    scheda tecnica


    calibro


    .30 us (30.06)


    funzionamento


    chiusura geometrica azionata a presa di gas, tiro selettivo (m18/m18a1/m22) e tiro automatico (m18a2)


    lunghezza


    1195mm (m18/m18a1), 1215 mm (m18a2), 1040 mm (m22)


    peso


    7.260 kg (m18 ), 8.400kg (m18a1), 8.800kg (m18a2), 8.715kg (m22)


    alimentazione


    caricatore bifilare da 20 colpi


    velocità iniziale


    855 m/sec (m18, m18a1, m18a2), 820m/sec (m22)


    cadenza di tiro

    550 colpi/min (m18, m18a1, m22), 550-650 oppure 300-450 colpi/min (m18a2)


    bar 1918


    bar 1918 a1


    bar 1918 a2
    Ultima modifica di gatling; 30/11/2008 a 00:14

Questa pagina è stata trovata cercando:

barlastoria

SEO Blog
Licenza Creative Commons
SoftAir Mania - SAM by SoftAir Mania Community is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at www.softairmania.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.softairmania.it.
SoftAir Mania® è un marchio registrato.