Visualizzazione dei risultati da 1 a 1 su 1

Discussione: Operazione "cerberus" 15-05-2022

  1. #1
    Spina
    L'avatar di Tiger Tank
    Club
    Doom troopers
    Iscritto il
    26 Sep 2007
    Messaggi
    336

    Predefinito Operazione "cerberus" 15-05-2022

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   Locandina Torneo CErberus@@@@@.jpg 
Visite: 8 
Dimensione:   182.1 KB 
ID: 326329

    OPERAZIONE cerberus
    Antefatto
    Gennaio 2022
    La crisi libanese ieri ha preso un’altra direzione, lontana dalle proteste popolari e pacifiche contro l’intera classe politica, il malgoverno, la corruzione, il carovita, la mancanza di elettricità e carburante e tanti altri problemi che rendono un inferno la vita di gran parte dei cittadini. A questo punto è poco importante quanto abbiano ragione o torto Hezbollah e Amal nel mettere in dubbio l’imparzialità del giudice Tarek Bitar che indaga sull’esplosione del 4 agosto del 2020 al porto di Beirut (oltre 200 morti). Qualcuno ha deciso, armi in pugno, di andare alla rottura violenta con le forze sostenute dall’Iran e dalla Siria e accusate, dagli avversari, di impedire al Libano di unirsi allo schieramento arabo filo-Usa. Proprio ieri è arrivata a Beirut Victoria Nuland, sottosegretario di Stato Usa, per annunciare che gli Stati Uniti invieranno un ulteriore aiuto di 67 milioni di dollari all’esercito libanese. L’obiettivo di Washington è rafforzare le forze armate del paese dei cedri per renderlo capace di reggere un futuro scontro militare con Hezbollah. Il movimento sciita da tempo accusa l’ambasciata Usa a Beirut di dare ordini alle Forze libanesi, partito di destra, responsabile a suo dire degli spari ieri sulla manifestazione. Il suo leader, Samir Geagea (imprigionato fino al 2005 per crimini di guerra), nega le accuse ma la tensione tra le parti avverse resta alta.
    Pur non tenendo conto delle accuse di Hezbollah, è arduo escludere un collegamento tra i tiri dei cecchini sulla manifestazione sciita e il forte irrigidimento della posizione statunitense verso Iran, Siria e Hezbollah avvenuto in queste settimane. Posizione che, forse, i tiratori scelti hanno interpretato come un via libera. «Il tempo stringe» ha detto due giorni fa il segretario di Stato Antony Blinken riguardo il rilancio dell’accordo (Jcpoa) sul programma nucleare di Teheran al termine di un incontro a Washington con il ministro degli esteri israeliano Yair Lapid e il capo della diplomazia degli Emirati Abdullah Bin Zayed Al Nahyan. «Siamo pronti ad altre opzioni se l’Iran non cambia rotta», ha affermato Blinken «ci stiamo avvicinando al punto in cui il ritorno al Jcpoa non avrà più i benefici del Jcpoa». L’opzione è la guerra.
    L’Amministrazione Usa a meno di un anno dalla vittoria di Joe Biden su Donald Trump, ha già esaurito la volontà dichiarata di privilegiare la diplomazia sull’uso della forza. Ed è ormai schierata sulle posizioni di Israele nei confronti dell’Iran e dei suoi alleati. Lapid due giorni fa ha ripetuto che lo Stato ebraico «si riserva il diritto di agire in qualsiasi momento e in qualsiasi modo» contro l’Iran. «Sono sul tavolo altre opzioni se la diplomazia dovesse fallire» ha avvertito «non è solo un nostro diritto è anche una nostra responsabilità».
    Gli spari, le morti e le decine di feriti riportano il panico a Beirut. Una giornata che ha riportato alla memoria gli anni terribili della guerra civile, in un Paese che non riesce proprio a fare i conti con il suo passato. I commenti dalla società civile libanese dei nostri partner ‘Fighters for Peace’ e ‘Permanent Peace Movement’.
    La tensione che era nell’area sin dalla mattina si è rapidamente trasformata in scontri e sparatorie in una zona residenziale di Beirut, densamente popolate e senza alcuna difesa. Il fumo e il rumore dei proiettili, ancora una volta, si alzano sopra i palazzoni. Sembra di essere tornati indietro 30 anni, ma come siamo di nuovo giunti a questo punto?
    Aprile 2022
    Gli scontri tra le fazioni libanesi continuano senza sosta soprattutto tra la fazione paramilitare a prevalenza cristiana e la fazione degli insorti a maggioranza musulmana aiutata dai diversi stati islamici dell’area. Gli Stati Uniti per prevenire un’escalation organizzano l’operazione “Cerberus” per l’eliminazione e la distruzione di VIP e obiettivi di interesse strategico.

    Maggio 2022
    Inizio operazione Cerberus



    NOME : Operazione Cerberus
    TIPOLOGIA : Raduno Milsim + gara Sniper
    TERRENO : Boschivo
    LUOGO: FERRARA campo in via Canapa presso motorizzazione civile
    DATA: 15-05-2022
    DURATA: 8 h
    DIFFICOLTA’ FISICA: Facile
    DIFFICOLTA’ TATTICA: Facile
    METEO: Ogni condizione meteo
    REGOLAMENTO: Dedicato con Caricatori Monofilari e pallini Bio


    MILSIM A FAZIONI
    LIBANESI FORZE REGOLARI
    INSORTI LIBANESI
    COSTO: 15 euro a operatore
    Saranno nominati i rispettivi Capo fazioni dalla D.E.
    Il Regolamento completo verrà inviato al termine delle iscrizioni. Inoltre, saranno attivati canali social dedicati per aggiornamenti e spiegazioni sul regolamento e sull’organizzazione di gioco.
    [IMG]file:///C:/Users/Dooml/AppData/Local/Temp/msohtmlclip1/01/clip_image002.png[/IMG]Fazione Libanese Regolare

    • Qualsiasi Mimetica tipo “occidentale” ma non tinta unita.
    • Badge colore azzurro con numeri neri


    [IMG]file:///C:/Users/Dooml/AppData/Local/Temp/msohtmlclip1/01/clip_image004.png[/IMG]Fazione Libanese Insorti

    • No mimetiche, solo capi tinta unita anche spezzato sopra/sotto
    • Badge colore giallo con numeri neri


    GARA SNIPER
    Max 10 Team da 2 operatori con fucile Bolt Action obbligatorio.
    COSTO: 30 euro a operatore
    Il Regolamento completo verrà inviato al termine delle iscrizioni. Inoltre, saranno attivati canali social dedicati per aggiornamenti e spiegazioni sul regolamento e sull’organizzazione di gioco.

    Il Blocco e la conferma sicura solo dietro versamento delle quote gara. Per info e conferme inviare richieste alla email: EVENTIDOOMTROOPERS@GMAIL.COM
    Icone allegate Icone allegate Locandina Torneo CErberus rIDOTTA.jpg‎  
    Ultima modifica di Tiger Tank; 03/03/2022 a 19:04

    http://www.doomtroopers.org/

    Presidente Doomtroopers (Fe)

Questa pagina è stata trovata cercando:

Tag per questa discussione

Licenza Creative Commons
SoftAir Mania - SAM by SoftAir Mania Community is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at www.softairmania.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.softairmania.it.
SoftAir Mania® è un marchio registrato.