Visualizzazione dei risultati da 1 a 8 su 8
  1. #1
    Spina
    Città
    Palermo (PA)
    Club
    Non affiliato
    Iscritto il
    18 Apr 2011
    Messaggi
    61

    Predefinito Batteria Lipo da tenere sotto controllo

    Salve a tutti ragazzi,

    dopo anni di inattività sono vorrei tornare nel mondo del softair e rispolverare la vecchia attrezzatura dopo ben 6 anni. Ovviamente tutto ok , anche l'ASG che è un CM16 Raider L della G&G spara ancora abbastanza bene, e dunque la mia attenzione è ricaduta sulla vecchia Lipo. Cercherò di essere più chiaro e breve possibile:

    Acquistai la batteria della marca A/B (con relativo caricabatterie bilanciato della stessa marca) precisamente da 1100 mAh , 20C, 7,4V a due celle e ovviamente ai tempi era perfetta.
    Prima di depositarla la caricai al massimo (o comunque quasi al massimo) e dopo rimessa nello scatolo e ovviamente conservata per 6 anni.
    Dunque qualche giorno fa la ripresi e volevo vedere se era morta ma invece non è così e comunque c'era ancora un po' di carica ma per precauzione l'ho scaricata (ma non del tutto visto che non va fatto con le lipo) e oggi l'ho ricaricata con lo stesso caricabatterie che acquistai allora, anni fa cronometrai il tempo di ricarica e si assestava sulle 1H e 50 minuti circa (poco più o poco meno) e oggi ho voluto ricronometrare per vedere se aveva perso mAh e invece il tempo impiegato è stato di 1H e 48min (quindi tutto nella norma nonostante gli anni passati). L'ho montata dunque sulla ASG e ho passato l'intero pomeriggio (dalle 15 fino alle 19:30) a simulare una sessione di gioco con 10/15 colpi in singolo alternati a 4/5 raffiche ogni circa 10/20 minuti. Tutto nella norma, raffica abbastanza accettabile e costante (ho sparato anche un paio di caricatori pieni di pallini per testare l'ASG) quindi sembrerebbe tutto perfetto (anche se strano dopo 6 anni).

    Ma adesso arriviamo al problema: quando comprai la batteria (caricata e scaricata circa 3 volte) la batteria sembrava riportasse una lievissima gonfiatura in una delle celle che a vista neanche si nota ma "giocandoci" con le mani si poteva sentire che c'era un minimo di aria all'interno (ma davvero poca) e quando l'ho ripresa dopo 6 anni è rimasta letteralmente identica, ai tempi pensai che era così di fabbrica visto che l'aria all'interno è davvero minima. Durante il ciclo carica/scarica di oggi ho notato che: dopo aver stressato il fucile con circa 15/20 colpi in singolo e 10 raffiche consecutivamente la batteria si scalda un po' (ma non sembra preoccupante) e dopo che era arrivato il momento di ricaricarla (la raffica stava cominciando a rallentare di velocità) sembra , e ripeto : sembra, che la cella incriminata si sia gonfiata leggermente di più (credo di pochissimo) ma comunque esteticamente parlando neanche si nota.

    Circa 10 minuti fa ha finito di nuovo la ricarica (di nuovo 1H e 48min) e non sembra che si sia gonfiata ulteriormente. C'è da dire che tutto il giorno l'ho monitorata assicurandomi molto spesso che non si gonfiasse quindi non so se la leggerissima gonfiatura che ha avuto è solo una mia pippa mentale e magari è sempre uguale. Ma comunque sia cosa mi consigliate di fare ? La tengo la batteria oppure prevengo danni e ne compro una nuova ? Onestamente se è ancora buona potrei tenerla come batteria di riserva.

  2. #2
    Soldataccio L'avatar di Hilog
    Città
    Valmontone (RM)
    Club
    Alcoholic Bullets Softair
    Età
    34
    Iscritto il
    07 Apr 2008
    Messaggi
    1,933

    Predefinito

    ma un lipo tester così verifichi i voltaggi delle celle?

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  3. #3
    Spina
    Città
    Palermo (PA)
    Club
    Non affiliato
    Iscritto il
    18 Apr 2011
    Messaggi
    61

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Hilog Visualizza il messaggio
    ma un lipo tester così verifichi i voltaggi delle celle?

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
    Purtroppo non l'ho e dunque non posso verificare il vero stato della batteria ma ho potuto fare dei test approssimativi per vedere se andava bene e comunque sembra tutto nella norma come efficienza, anche se mi interessa poco se si è un po' "spompata" visto che è normale dopo 6 anni di inutilizzo. La mia preoccupazione è se c'è rischio che la batteria faccia brutta fine (e anche io) visto che non si scherza mica con ste cose sopratutto mentre si gioca.
    Ultima modifica di wada_kill; 02/07/2019 a 04:22

  4. #4
    Soldataccio L'avatar di Hilog
    Città
    Valmontone (RM)
    Club
    Alcoholic Bullets Softair
    Età
    34
    Iscritto il
    07 Apr 2008
    Messaggi
    1,933

    Predefinito

    appunto ti dico rimedia un lipo tester e verifica i voltaggi
    pure su Amazon a pochi euro lo trovi

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  5. #5
    Soldataccio L'avatar di Hilog
    Città
    Valmontone (RM)
    Club
    Alcoholic Bullets Softair
    Età
    34
    Iscritto il
    07 Apr 2008
    Messaggi
    1,933

    Predefinito

    appunto ti dico rimedia un lipo tester e verifica i voltaggi
    pure su Amazon a pochi euro lo trovi

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  6. #6
    Fondatore di SAM L'avatar di Luky
    Città
    Roma (RM)
    Club
    TESTUDO
    Età
    64
    Iscritto il
    07 Oct 2005
    Messaggi
    14,411

    Predefinito

    Un ora e cinquanta minuti per caricare la batteria? Quanti mAh eroga il caricabatteria? 500 mAh?
    Comunque......
    Come ti ha suggerito Hilog, vai su Amazon e comprati un lipo-tester che costa un paio di euro (occhio che ce ne sono alcuni che non includono le spese di spedizione). NON E' UN BILANCIATORE, ma ti dice lo stato della carica di ogni singolo elemento e puoi settare anche il limite di scarica oltre il quale il tester emette un segnale acustico.

    Ciao.

  7. #7
    Tutor


    L'avatar di bombardiere
    Città
    Grazzanise (CE)
    Club
    pantera sac asd
    Iscritto il
    04 Dec 2008
    Messaggi
    9,136

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da wada_kill Visualizza il messaggio
    Salve a tutti ragazzi,

    dopo anni di inattività sono vorrei tornare nel mondo del softair e rispolverare la vecchia attrezzatura dopo ben 6 anni. Ovviamente tutto ok , anche l'ASG che è un CM16 Raider L della G&G spara ancora abbastanza bene, e dunque la mia attenzione è ricaduta sulla vecchia Lipo. Cercherò di essere più chiaro e breve possibile:

    Acquistai la batteria della marca A/B (con relativo caricabatterie bilanciato della stessa marca) precisamente da 1100 mAh , 20C, 7,4V a due celle e ovviamente ai tempi era perfetta.
    Prima di depositarla la caricai al massimo (o comunque quasi al massimo) e dopo rimessa nello scatolo e ovviamente conservata per 6 anni.
    Dunque qualche giorno fa la ripresi e volevo vedere se era morta ma invece non è così e comunque c'era ancora un po' di carica ma per precauzione l'ho scaricata (ma non del tutto visto che non va fatto con le lipo) e oggi l'ho ricaricata con lo stesso caricabatterie che acquistai allora, anni fa cronometrai il tempo di ricarica e si assestava sulle 1H e 50 minuti circa (poco più o poco meno) e oggi ho voluto ricronometrare per vedere se aveva perso mAh e invece il tempo impiegato è stato di 1H e 48min (quindi tutto nella norma nonostante gli anni passati). L'ho montata dunque sulla ASG e ho passato l'intero pomeriggio (dalle 15 fino alle 19:30) a simulare una sessione di gioco con 10/15 colpi in singolo alternati a 4/5 raffiche ogni circa 10/20 minuti. Tutto nella norma, raffica abbastanza accettabile e costante (ho sparato anche un paio di caricatori pieni di pallini per testare l'ASG) quindi sembrerebbe tutto perfetto (anche se strano dopo 6 anni).

    Ma adesso arriviamo al problema: quando comprai la batteria (caricata e scaricata circa 3 volte) la batteria sembrava riportasse una lievissima gonfiatura in una delle celle che a vista neanche si nota ma "giocandoci" con le mani si poteva sentire che c'era un minimo di aria all'interno (ma davvero poca) e quando l'ho ripresa dopo 6 anni è rimasta letteralmente identica, ai tempi pensai che era così di fabbrica visto che l'aria all'interno è davvero minima. Durante il ciclo carica/scarica di oggi ho notato che: dopo aver stressato il fucile con circa 15/20 colpi in singolo e 10 raffiche consecutivamente la batteria si scalda un po' (ma non sembra preoccupante) e dopo che era arrivato il momento di ricaricarla (la raffica stava cominciando a rallentare di velocità) sembra , e ripeto : sembra, che la cella incriminata si sia gonfiata leggermente di più (credo di pochissimo) ma comunque esteticamente parlando neanche si nota.

    Circa 10 minuti fa ha finito di nuovo la ricarica (di nuovo 1H e 48min) e non sembra che si sia gonfiata ulteriormente. C'è da dire che tutto il giorno l'ho monitorata assicurandomi molto spesso che non si gonfiasse quindi non so se la leggerissima gonfiatura che ha avuto è solo una mia pippa mentale e magari è sempre uguale. Ma comunque sia cosa mi consigliate di fare ? La tengo la batteria oppure prevengo danni e ne compro una nuova ? Onestamente se è ancora buona potrei tenerla come batteria di riserva.
    Guarda con una batteria da 7,4 v e dotata di così poca energia è assolutamente normale quello che succede. Io non prendo in considerazione le batterie al di sotto dei 1300 ma 25 c e parlo di 11,1,v in pratica quella batteria non è i. Grado di fornire l'energia richiesta dal motore. Se poi hai una asg non preparata e ferma da 6anni è ancora più comprensibile

    Inviato dal mio View utilizzando Tapatalk

  8. #8
    Spina
    Città
    Palermo (PA)
    Club
    Non affiliato
    Iscritto il
    18 Apr 2011
    Messaggi
    61

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Luky Visualizza il messaggio
    Un ora e cinquanta minuti per caricare la batteria? Quanti mAh eroga il caricabatteria? 500 mAh?
    Comunque......
    Come ti ha suggerito Hilog, vai su Amazon e comprati un lipo-tester che costa un paio di euro (occhio che ce ne sono alcuni che non includono le spese di spedizione). NON E' UN BILANCIATORE, ma ti dice lo stato della carica di ogni singolo elemento e puoi settare anche il limite di scarica oltre il quale il tester emette un segnale acustico.

    Ciao.
    Probabilmente il caricabatterie eroga energia fino a 0,7C e questo spiegherebbe il perché ci impiega molto ma non mi da fastidio aspettare. Comunque ho acquistato su Amazon un Lipo Tester e non un Beeper (quello che suona), ha un display dove visualizza il voltaggio di ogni cella e quello totale della batteria e inoltre segnala la percentuale di autonomia che resta alla batteria e fa anche da Bilanciatore (anche se non precisissimo). La batteria sembra messa bene:

    4,2 V per cella quando è carica al 100% e quando è scarica non è mai scesa sotto i 3,0 V (nella confezione c'è scritto che il limite minimo è di 2,85 V) quindi tutto nella norma insomma.

    Quote Originariamente inviata da bombardiere Visualizza il messaggio
    Guarda con una batteria da 7,4 v e dotata di così poca energia è assolutamente normale quello che succede. Io non prendo in considerazione le batterie al di sotto dei 1300 ma 25 c e parlo di 11,1,v in pratica quella batteria non è i. Grado di fornire l'energia richiesta dal motore. Se poi hai una asg non preparata e ferma da 6anni è ancora più comprensibile

    Inviato dal mio View utilizzando Tapatalk
    L'unica cosa che mi "Puzza" è che la batteria non dura tantissimo, ieri ho fatto dei test di tiro con l' ASG per fare vari test di sparo e per carità non si scarica subito ma non so se potrebbe reggere una sessione domenicale di 3/4 ore. La batteria sparando sotto il sole si è scaldata ma non era scottante o robe del genere e non si è gonfiata ulteriormente. Quindi credo che durante i 6 anni di inutilizzo abbia perso qualcosa in autonomia facendo scendere i suoi mAh massimi , magari adesso potrebbe essere sui 1000 o 900.

    Io acquisterò una nuova batteria sicuramente però credo che questa possa andare bene come batteria di riserva durante eventuali tornei o sessioni lunghe di gioco. L'importante è che non esplode

Questa pagina è stata trovata cercando:

Tag per questa discussione

Licenza Creative Commons
SoftAir Mania - SAM by SoftAir Mania Community is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at www.softairmania.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.softairmania.it.
SoftAir Mania® è un marchio registrato.