Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 13
  1. #1
    Spina L'avatar di TACTICAL CHIEF
    Città
    Baronissi (SA)
    Club
    Commando Avalanche
    Iscritto il
    06 Apr 2017
    Messaggi
    151

    Question L'importanza di chiamarsi Marui

    Da ormai quattro anni sono un felice possessore di un Lone Star della Evolution Airsoft (un King Arms rimarchiato insomma) nel quale recentemente ho eseguito dei piccoli lavori di manutenzione.
    Tra un ingrassaggio e un cambio di spessori mi è sorto un dubbio.
    Quando si parla di qualità in una replica cosa si intende all'atto pratico?
    Quali differenze sostanziali si riscontrano tra un figlio di mamma Marui e un G&G,giusto per citare due case note?
    Non mi riferisco nè a caratteristiche esterne,nè a specifiche troppo tecniche,bensì ai soli elementi che possono fare la differenza nel bel mezzo di una partita,anche domenicale.
    Ultima modifica di TACTICAL CHIEF; 01/05/2019 a 16:10
    PENSA FUORI DAGLI SCHEMI.
    IMPARA.
    GUARDATI ATTORNO.
    INNOVA.
    MODIFICA.
    CREA.


    Se puoi pensarlo,puoi crearlo.
    Se non sai come,puoi impararlo.

    creativity state of mind

  2. #2
    Soldataccio L'avatar di Spetsnaz73
    Città
    Marsala (TP)
    Club
    ACPP
    Iscritto il
    03 Jan 2012
    Messaggi
    2,790

    Predefinito

    I marui sono settati ad arte dalla casa madre, con potenze da 0,80 hanno precisione e gittata ineccepibile , ma i gear box non sono particolarmente robusti come anche gli ingranaggi, ma conico e pignone motore si interfacciano perfettamente , ergo fluidità di funzionamento assoluta . I g&g sono anch'essi (ultimamente) ben settati dalla fabbrica, esteticamente ben fatti, discretamente precisi , non alla stessa stregua dei Marui ma meccanicamente piu robusti dei Marui . ICS , meccanicamente i miei preferiti , meccanicamente piu semplici da lavorare per via del gear splittabile , ma a causa del gear sdoppiato meccanica piu rumorosa , buona precisione , ultimi modelli estetica accattivante , g&P esteticamente storicamente sempre al top , ma devo dire che personalmente ritengo che tra la fascia "alta" siano quelli meccanicamente piu deludenti per qualità dei gusci e spesso settaggio approssimativo , indubbiamente una spanna sotto ai precedenti 3 . Poi ci sono i vari wartech, vfc, ares, king arms, cyma, golden bow, lone star e via dicendo ma lascio ad altri la continuazione ...
    Ultima modifica di Spetsnaz73; 02/05/2019 a 07:29
    ... sono sempre 0,20 gr che svolazzano, con tutta la buona volontà appena una fiatella di vento arriva la mira va a puttane..

    Prima di postare:
    http://www.softairmania.it/threads/1...IMA-DI-POSTARE
    Rigenerare Cursore impianto elettrico : http://www.softairmania.it/threads/2...anto-elettrico
    Bloccare antireversal e cavetteria : http://www.softairmania.it/threads/2...41#post4813941
    Spessori per molla : https://www.softairmania.it/threads/...92#post4835592
    Alette upper spezzate ..NO PROBLEM : https://www.softairmania.it/threads/...te-NO-PROBLEM-!!
    Ammortizzare e Silenziare testa pistone " home made": https://www.softairmania.it/threads/...69#post4842069

  3. #3
    Spina L'avatar di fabiotacs
    Città
    Vedelago (TV)
    Club
    M.A.F. Montello Assault Force
    Iscritto il
    20 May 2010
    Messaggi
    490

    Predefinito

    Anche io aggiungo che la qualità degli accoppiamenti nei marui è storica ed ineccepibile e da lì il funzionamento perfetto
    Metterci le mani è sempre un piacere

    Inviato dal mio M933
    Un vero softgunner usa sempre la testa !!

  4. #4
    Spina L'avatar di TACTICAL CHIEF
    Città
    Baronissi (SA)
    Club
    Commando Avalanche
    Iscritto il
    06 Apr 2017
    Messaggi
    151

    Predefinito

    Quindi,se ho capito bene,è una questione di alte prestazioni (gittata,rosata,eccetera) garantite sul lungo periodo dalla costruzione ineccepibile operata dalle stesse Divinità della Precisione e della Tecnica incarnati.
    Però mi sorge un ulteriore dubbio da ignorante qual sono.
    Un'eventuale revisione (essendo comunque componenti meccaniche prima o poi qualche elemento andrà inevitabilmente in contro a naturale usura) non comporterebbe il rischio di inficiare il tutto? Oppure se operata da un meccanico competente (magari un monaco certosino) questo rischio non si corre?
    Ultima modifica di TACTICAL CHIEF; 07/05/2019 a 13:24

  5. #5
    Spina L'avatar di rava86
    Città
    Sant'Angelo Lodigiano (LO)
    Club
    TSI Landriano
    Iscritto il
    16 Nov 2012
    Messaggi
    61

    Predefinito

    Nel mio modo di vedere le cose diciamo che farei una scala di prestazioni (precisione e costanza, NO ROF) con:
    -basse, e ci metterei la maggior parte di produttori cinesi\economici
    -medie, prodotti di buona fascia quali
    -alte, marui e top di gamma
    -eccellenti, qualsiasi asg ritoccata e con componenti sostituiti (ovviamente preparazioni fatte come dio comanda, non un accozzaglia di elementi messi insieme)
    Ovviamente con possibili variabili, ci sono cinesoni che vanno benissimo come può esserci un marui che non è sto granchè.
    Diciamo che fuori dalla scatola hai già delle prestazioni accettabili e migliori di altri magari anche modificati, discorso diverso se ricerchi il massimo possibile, li ti tocca mettere mano a qualsiasi cosa.

    Rava

  6. #6
    Spina L'avatar di TACTICAL CHIEF
    Città
    Baronissi (SA)
    Club
    Commando Avalanche
    Iscritto il
    06 Apr 2017
    Messaggi
    151

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da rava86 Visualizza il messaggio
    Nel mio modo di vedere le cose diciamo che farei una scala di prestazioni (precisione e costanza, NO ROF) con:
    -basse, e ci metterei la maggior parte di produttori cinesi\economici
    -medie, prodotti di buona fascia quali
    -alte, marui e top di gamma
    -eccellenti, qualsiasi asg ritoccata e con componenti sostituiti (ovviamente preparazioni fatte come dio comanda, non un accozzaglia di elementi messi insieme)
    Ovviamente con possibili variabili, ci sono cinesoni che vanno benissimo come può esserci un marui che non è sto granchè.
    Diciamo che fuori dalla scatola hai già delle prestazioni accettabili e migliori di altri magari anche modificati, discorso diverso se ricerchi il massimo possibile, li ti tocca mettere mano a qualsiasi cosa.

    Rava
    Sono pienamente d'accordo. Più che altro il fulcro della questione era quali fossero le caratteristiche che possono essere verificate direttamente sul campo. Purtoppo ho notato (ma forse è solo una mia impressione) a non giustificare la bontà di un prodotto,o a farlo argomentando con specifiche tecniche che il giocatore medio è costretto a prendere quasi come un dogma di fede.
    Prendi ad esempio le centraline elettroniche. C'è chi dice che prolunga la vita delle componenti,chi sostiene che aumenta la reattività e chi sostiene che aumenti la durata delle batterie,ma se (e di quanto) questo porti un effettivo miglioramento in partita resta quasi un mistero,a meno di spenderci soldi dietro.

  7. #7
    Soldataccio L'avatar di Spetsnaz73
    Città
    Marsala (TP)
    Club
    ACPP
    Iscritto il
    03 Jan 2012
    Messaggi
    2,790

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da rava86 Visualizza il messaggio
    Nel mio modo di vedere le cose diciamo che farei una scala di prestazioni (precisione e costanza, NO ROF) con:
    -basse, e ci metterei la maggior parte di produttori cinesi\economici
    -medie, prodotti di buona fascia quali
    -alte, marui e top di gamma
    -eccellenti, qualsiasi asg ritoccata e con componenti sostituiti (ovviamente preparazioni fatte come dio comanda, non un accozzaglia di elementi messi insieme)
    Ovviamente con possibili variabili, ci sono cinesoni che vanno benissimo come può esserci un marui che non è sto granchè.
    Diciamo che fuori dalla scatola hai già delle prestazioni accettabili e migliori di altri magari anche modificati, discorso diverso se ricerchi il massimo possibile, li ti tocca mettere mano a qualsiasi cosa.

    Rava

    Concordo ma l'incidenza di un Marui fallato è moooooolto recondita

    ------ Post aggiornato ------

    Quote Originariamente inviata da TACTICAL CHIEF Visualizza il messaggio
    Sono pienamente d'accordo. Più che altro il fulcro della questione era quali fossero le caratteristiche che possono essere verificate direttamente sul campo. Purtoppo ho notato (ma forse è solo una mia impressione) a non giustificare la bontà di un prodotto,o a farlo argomentando con specifiche tecniche che il giocatore medio è costretto a prendere quasi come un dogma di fede.
    Prendi ad esempio le centraline elettroniche. C'è chi dice che prolunga la vita delle componenti,chi sostiene che aumenta la reattività e chi sostiene che aumenti la durata delle batterie,ma se (e di quanto) questo porti un effettivo miglioramento in partita resta quasi un mistero,a meno di spenderci soldi dietro.

    le qualità che puoi verificare sul campo sono spesso direttamente relazionate all'esperienza dell'utente e cosa preferisce, ci sono quelli che se ne fregano del rof, ma prediligono la precisione, come ci sono quelli che preferiscono un roffone stile raggio laser e della precisione non si interessano particolarmente , perche o seguono la scia per mirare o giocano a brevi distanze dove non serve chissa quale velleita per colpire un avversario ... Poi bisogna considerare la balistica di un pallino , basta pochissimo vento e qualsiasi preparazione tu abbia a livello gruppo aria /hop up oltrepassati i 15/20 mt il pallino devia ugualmente ... Quindi spesso avere dei super gruppi aria da 200€ per poi ritrovarsi in zone ventose dove a lunga distanza non hai alcun beneficio non so a che pro... infine tutte le centraline del mondo, per me sono inutili, personalmente sono per la semplicità ed affidabilità, in oltre 10 anni di riparazioni ho visto troppe centraline fallate o troppo delicate, tanto che buona parte di chi le monta mi chiede di riportare il fucile con la cavetteria classica, quando comincia a difettare 10€ di cavetti e via .... con questo non critico chi setta il proprio fucile tipo sniper professionista o perito elettronico, ognuno con i propri soldi puo fare cosa vuole , ma quello che non c'è non puo rompersi ...

  8. #8
    Spina L'avatar di TACTICAL CHIEF
    Città
    Baronissi (SA)
    Club
    Commando Avalanche
    Iscritto il
    06 Apr 2017
    Messaggi
    151

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Spetsnaz73 Visualizza il messaggio
    quello che non c'è non puo rompersi ...
    Io e un mio pard la pensiamo allo stesso modo
    Per carità,non dico che non mi interessano custom più o meno tirati,ciò che fa figo,fa figo,punto. Però meglio un fucile che spara poco,e non in modo troppo preciso,ma sempre,che meccaniche troppo elaborate,che costano un occhio della testa,quando poi,come disse uno qui su sam, "basta una fiatella di vento...".

  9. #9
    Soldataccio L'avatar di Spetsnaz73
    Città
    Marsala (TP)
    Club
    ACPP
    Iscritto il
    03 Jan 2012
    Messaggi
    2,790

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da TACTICAL CHIEF Visualizza il messaggio
    Io e un mio pard la pensiamo allo stesso modo
    Per carità,non dico che non mi interessano custom più o meno tirati,ciò che fa figo,fa figo,punto. Però meglio un fucile che spara poco,e non in modo troppo preciso,ma sempre,che meccaniche troppo elaborate,che costano un occhio della testa,quando poi,come disse uno qui su sam, "basta una fiatella di vento...".
    ... e la mira va a puttane ....

    Credo di conoscere chi lo dice

  10. #10
    Spina L'avatar di Marco-mes
    Città
    Roma (RM)
    Club
    A.S.D. Navy Seals Roma
    Età
    52
    Iscritto il
    12 Oct 2012
    Messaggi
    219

    Predefinito

    Mi permetto di contribuire alla discussione aggiungendo che, nonostante montino ingranaggi di zama, abbiano gearbox che non sono robustissimi e pistoni con i denti in plastica....
    Se non ci metti le mani per customizzarli e/o montare componenti aftermarket (quasi mai c'è motivo di metterci mano per risolvere problemi), in linea di massima i marui sono anche affidabilissimi.

Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Questa pagina è stata trovata cercando:

Tag per questa discussione

Licenza Creative Commons
SoftAir Mania - SAM by SoftAir Mania Community is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at www.softairmania.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.softairmania.it.
SoftAir Mania® è un marchio registrato.