Pagina 1 di 24 12311 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 239

Discussione: Ghk m4a1 gbb

  1. #1
    Soldataccio L'avatar di =Elvis89=
    Città
    Pianiga (VE)
    Club
    Non affiliato
    Età
    31
    Iscritto il
    15 Nov 2012
    Messaggi
    1,824

    Predefinito Ghk m4a1 gbb

    Ciao a tutti, come promesso ecco la recensione dell'ultima creazione della GHK, l'M4!

    La versione che vi presento oggi è l'A1, sono disponibili in commercio una versione a canna 'media' (12.5 pollici) e CQB (10.5 pollici).
    La GHK è ben conosciuta nel mondo dei GBB, ha da sempre realizzato ottimi prodotti dalle prestazioni soddisfacenti. Vediamo se con questo nuovo fucile hanno fatto di nuovo centro..


    Confezione e dotazione




    Come per il G5 la scatola è davvero anonima.. minimalista ed essenziale! La replica è ben imballata nel polistirolo, in dotazione viene fornito un caricatore STANAG vers.II a gas, un bb loader indispensabile per la ricarica dei pallini, e le istruzioni. La patch è un piccolo omaggio del negozio.. vi ricordo inoltre che i due pannelli copriris KAC non erano in dotazione con il fucile ma sono due pezzi originali che ho subito montato sulla replica (non sono riuscito a toglierli e ho fatto le foto con i pannelli montati..).



    Anche questo libretto è davvero troppo essenziale, e la traduzione in inglese andrebbe un attimino rivista..


    Analisi esterna




    Ecco il fucile. Inutile dirlo, si tratta di un classico M4A1 RAS, con una tacca di mira posteriore flip up KAC al posto della classica LMT (o del maniglione). Tutto il resto replica alla perfezione il fucile in dotazione ai Marines&Co...



    Vorrei partire dagli unici due pezzi in polimero della replica. Il calcio è di buona fattura, ma con due chicche: il perno della leva di regolazione e la cinghia sono in acciaio! Quando ho tirato fuori la replica la cinghia era montata leggermente storta, ma è bastata riavvitarla dritta. Il perno ha avuto bisogno di una bella lubrificata perchè era cosi secco che faceva troppa resisteza alla pressione della leva.
    Le posizioni sono 5, il calcio si fissa bene, nonostante un pelo pelo di gioco, che comunque non si riesce a percepire una volta imbracciato il fucile. La plastica usata sembra di buona qualità, non ha l'aspetto giocattoloso.



    La pistol grip rispecchia lo standard del calcio. Buona la qualità della plastica, è molto più fine rispetto alla controparte per ASG (a causa dell'assenza del vano motore), la trovo decisamente comoda.. sarà un peccato sostituirla!



    I gusci della replica (in alluminio) sono verniciati in nero opaco, con trattamento antigraffio. Il colore è uniforme e non vi è il minimo segno di sbavatura.
    Sul lato destra il pulsante del forward assist (in acciaio!) è ben replicato, ma non è funzionante.
    TUTTI (e sottolineo tutti) i perni/pulsanti che vedete sono in acciaio, compresa la pin del dust cover e il pulsante dello sgancio caricatore.



    Come già accennato, la replica monta una tacca di mira posteriore filp up KAC (per risparmiare sono andati a 'ripescare quella del PDW), non mi dispiace come scelta perchè mi consente di installare dot e ottiche senza la necessità di smontarla.



    Sul lato sinisto, come su tutti gli M4 troviamo il selettore, anche questo in acciaio.. A dir la verità l'ho trovato parecchio duro, dopo averlo oliato le cose sono migliorate un pochino. Come nella controparte reale, la sicura non entra se non si arma la replica.
    Anche il grilletto è in acciaio, la sua corsa è molto corta, ed ha un'ottima sensibilità. Doppiare un colpo è davvero facilissimo con questa replica.
    Il pulsante del bolt catch, compresa la leva interna, è un pezzo unico in acciaio. Sarò un pochino noioso, ma da qui in poi l'intera replica o è in alluminio o in vero acciaio magnetico!



    La replica non presenta i loghi originali, e qui qualche purista storcerà il naso.. ma non vi preoccupate, i ragazzi della GHK hanno deciso di incidere il logo dei Navy Seals! Scelta davvero azzeccata, secondo me sempre meglio un logo come questo (che rende più 'cazzuta' la replica) piuttosto che qualche strampalato logo del tutto inventato.
    Le finiture sono buone, le incisioni hanno la giusta profondità.



    Il ris anteriore è il classico KAC da 7 pollici, realizzato completamente in alluminio CNC.
    Il delta ring che tiene fermo il pezzo inferiore è davvero molto duro e bisogna necessariamente fare presa con entrambe le mani per poter rimuovere il RIS e accedere all'outer barrel.



    Quest'ultima è un BLOCCO UNICO interamente in acciaio, e come potete vedere presenta una piccola finestrella con una ghiera, quella è la regolazione dell'hop up. Ahimè è una posizione poco felice, se qualcuno volesse montarci un RIS diverso avrà non poche difficoltà a regolarlo..
    Il paramano inferiore presenta la lamiera che nella realtà dovrebbe fungere da termoisolante dalla canna.



    Il delta di mira, le pin e addirittura lo spegnifiamma sono tutti in acciaio! Il delta in particolare è rigidissimo, sembra un pezzo unico con la canna, non vi è il minimo gioco! I pezzi sembrano appartenere ad un real steel, il colore grigiastro risalta con il matt black dei gusci della replica, regalando un ottimo contrasto.



    Le incisioni sull'outer sono una chicca aggiunta!!!



    Le due pin che tengono bloccati i due gusci sono in acciaio, e non si possono rimuovere a meno di usare un martello.
    Ovviamente anche l'otturatore è in acciaio, ma anzichè avere quel colore grigiastro come le altre parti, è stato riverniciato dello stesso nero dei gusci. Peccato, secondo me sarebbe stato più bello lasciarlo grigio..


    Caricatore



    Non mi voglio soffermare troppo sul caricatore, quello in dotazione è l'ultima versione a gas proposta dalla GHK, la gen.II. Il guscio è magnetico e ha un trattamento specifico antigraffio.
    Purtroppo la nota dolente di questa replica è che a quanto pare il mio modello ha il lower un pochino troppo stretto: i vari STANAG che ho a casa fanno una fatica assurda ad agganciarsi, e ancora più difficile è rimuoverli. Forse urge una piccola passata con carta vetrata sui bordi interni del lower.
    Il caricatore G5 è compatibile, sembra infilarsi con meno fatica.


    Analisi interna



    Una volta rimosse le due pin con un martello si possono separare i due gusci.
    TUTTO il gruppo scatto è completamente in acciaio... i pezzi sono di ottima fattura. Molto simile al real steel!!!




    Ed ecco alcune foto di come appare il caricatore inserito nel lower! Ad occhio sembra tutto ok, il caricatore è ben allineato, purtroppo però rimane il problema che fa tantissima fatica ad entrare e ancora di più ad uscire dal lower.. forse hanno davvero usato troppa vernice anche sulle superfici interne.




    Queste foto appartengono all'otturatore, un pezzo unico in acciaio e nozzle in polimero. Quest'ultimo ha due guarnizioni in coda (come sul G5) aumentando la tenuta del sistema. Il pezzo nel complesso risulta molto più leggero rispetto ai 'rivali' ViperTech ed Inokatsu.. probabilmente a vantaggio delle prestazioni (a discapito del rinculo).

    Volevo infine farvi vedere l'ultimo pezzo in acciaio presente all'interno della replica, ovvero l'ingresso dei pallini (dove va a 'sbattere' il nozzle). Si può intravere il gommino standard AEG (e relativa canna).
    Purtroppo per accedere al gruppo hop up mi serve necessariamente la chiave delta ring, pertanto rimanderò le foto quando l'attrezzo mi arriverà a casa. Ho già pensato di sostituire il gommino perchè a detta di tutti è l'unico pezzo 'penoso' della replica.




    Prime impressioni

    Come primissime impressioni posso assicurarvi che non sembra di avere in mano una replica, ma un fucile vero..! Anche se agitato violentemente non c'è un singolo pezzo che balla o scricchiola, l'accoppiamento fra lower e upper mi sembra davvero ottimo, sembrano un unico pezzo. Le pin che li tengono fermi sono davvero durissime, per rimuoverle bisogna necessariamente usare il martello.

    Una piccola nota dolente: il fucile non si è presentato in eccelse condizioni.. probabilmente è uscito da non molto dalla fabbrica, calcio e pistol grip erano impolverate; inoltre l'asta di armamento faceva uno stranissimo rumore metallico, ho risolto smontando upper e lower, ho pulito tutti i pezzi, tolto il vecchio oilio (sporco tra l'altro) e lubrificando il tutto. Ora sia l'asta che otturatore scorrono con più facilità.

    Purtroppo devo ravvisare un piccolo ma rognoso difetto: ho notato che il lower è davvero bello stretto, i caricatori si inseriscono con molta fatica (ho provato il suo stanag e altri che avevo qui in casa, tutti versione 2) e per toglierli se ne fa ancora di più.
    Il problema è nelle quote del lower; il caricatore inizialmente si infila senza problemi, però avvicinandosi a fine corsa cominicia a fare molta fatica, pertanto la pin della valvola del caricatore viene 'schiacciata' contro il percussore che è posizionato leggermente più in alto ed è libero di 'ritirarsi' avendo una piccola molla, ma riesce a fare quel minimo di resistenza tanto da piegare la pin, facendo aprire la valvola con conseguente fuoriuscita di gas. Il tutto non si presenta se si infila il caricatore a replica armata (e quindi con percussore arretrato), o con anchel'otturatore arretrato. Rimane però la grande fatica nel togliere e rimuovere i caricatori.. a quanto pare il mio modello sembra essere l'unico a presentare questo difetto perchè al momento nessun altro M4 ha un problema simile che sfiga..
    Nonostante questo piccolo 'problemino' il fucile spara benissimo e senza problemi.


    Test di tiro

    Ho avuto modo di sparare qualche caricatore, e devo dire che la replica si è comportata in maniera eccelsa.
    Fuori in questi giorni siamo attorno ai 10 gradi, ho usato un Green Gas 'spinto' (l'Heckler&Koch della Umarex) con pallini Bioval 0.25, ed è leggermente over Joule (ho registrato una potenza di 1.1 Joule costanti), credo che usando un gas un pochino più 'moscio' (tipo l'APS Cybergun) la replica è utilizzabile in game. Non fate troppo affidamento su questi dati perchè la registrazione al crono è stata fatta un pò di fretta, e vorrei rifarla al più presto anche con diverse grammature (0.30 e 0.40), e soprattutto con il gommino Maple Leaf installato.

    Potenza a parte, la replica fuori dalla scatola tira... molto dritto. I pallini hanno una buona traitettoria tesa, nel complesso si ha un discreto grouping in full auto, mentre in singolo si apprezza una rosata molto più stretta. In full auto il rinculo SI FA SENTIRE la rosata si allarga perchè mantenere perfettamente ferma la replica non è proprio facilissimo. Ottimo!
    Il rateo non è vivacissimo come sul G5, ma molto realistico.
    Internamente la replica monta una canna di precisione (credo in ottone) da 375mm (una strana lunghezza), che arriva a pelo con lo spegnifiamma, sfruttando cosi ogni cm dell'outer barrel (anche se a dir la verità 1,2 cm su una canna da AEG non fanno differenza), ho notato che ha un'ottima svasatura, osservabile solo su canne aftermarket... il diametro interno è già di 6.03mm, un punto a favore quindi. Personalmente non mi sentirei di sostituirla perchè mi sembra davvero un'ottima canna..

    Ricapitolando la precisione del fucile, per essere appena uscita dalla scatola, è molto buona. A mio parere potrebbe migliorare non poco solamente sostituendo il gommino; leggendo in internet sembrerebbe l'unico punto a sfavore della replica... e fortunatamente su questo aspetto ognuno si può sbizarrire: montando un gommino AEG standard, le possibilità di scelta sono infinite. Apppena potrò proverò un Maple Leaf e un pressore flat, questa tipologia di gommini sembra andare molto d'accordo con il mondo GBB.

    Non posso che essere soddisfatto della replica! Spara bene, e il ciclo di sparo è molto fluido e costante! Ovviamente sarebbe meglio dosare il grilletto perchè il consumo in full auto cresce vistosamente.. ma in singolo sono riuscito a fare ben 3 caricatori (circa 34-40 colpi ciascuno) senza ricaricare il gas, e a fine colpi l'otturatore è rimasto in posizione arretrata senza alcun problema! L'autonomia di questo fucile è superba, ma buon merito va ai caricatori...

    La recensione non è ancora finita... cercherò di tenerla aggiornata e vi farò sapere ulteriori sviluppi riguardo al problema del lower receiver! Ciao ciao!
    A presto!









    Ultima modifica di =Elvis89=; 04/12/2014 a 21:48

  2. #2
    Soldataccio L'avatar di =Elvis89=
    Città
    Pianiga (VE)
    Club
    Non affiliato
    Età
    31
    Iscritto il
    15 Nov 2012
    Messaggi
    1,824

    Predefinito

    P.S. prego gli admin, non appena possibile, di spostare il post in GAS BLOW BACK nella sezione dedicata alla GHK

    Thanks!

    N.B. ovviamente il post diventerà una recensione seria non appena il tempo me lo concederà!

  3. #3
    Spina L'avatar di Carax
    Città
    Martignacco (UD)
    Club
    Non affiliato
    Età
    39
    Iscritto il
    21 Nov 2010
    Messaggi
    273

    Predefinito

    I loghi sul lower sono terribili!!

    Facci sapere come spara!! E quanto risente del freddo

  4. #4
    Soldataccio L'avatar di =Elvis89=
    Città
    Pianiga (VE)
    Club
    Non affiliato
    Età
    31
    Iscritto il
    15 Nov 2012
    Messaggi
    1,824

    Predefinito

    Sto scalpitando per provarlo ma fatalità è arrivato il maltempo...

    Perché dici che sono terribili?! Quello è il logo dei Navy Seals... personalmente lo trovo ben realizzato, sempre meglio di loghi assurdi e completamente inventati :P

  5. #5
    Leggenda di SAM
    L'avatar di Skype
    Città
    Fonni (NU)
    Club
    UFO Oristano
    Iscritto il
    17 Dec 2009
    Messaggi
    6,160

    Predefinito ANTEPRIMA ASSOLUTA IN ITALIA! GHK M4A1 Gas Blow Back

    Diciamo che con i loghi colt sarebbe stato il top ma anche così rende! Ma per i puristi e un punto a sfavore..
    Comunque bellissimo resto in attesa hehe


  6. #6
    Soldataccio L'avatar di =Elvis89=
    Città
    Pianiga (VE)
    Club
    Non affiliato
    Età
    31
    Iscritto il
    15 Nov 2012
    Messaggi
    1,824

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Skype Visualizza il messaggio
    Diciamo che con i loghi colt sarebbe stato il top ma anche così rende! Ma per i puristi e un punto a sfavore..
    Comunque bellissimo resto in attesa hehe
    Eh hai ragione ma penso che sarebbe costato mooooolto di più se avesse avuto i loghi.. e ci sarebbero stati molti più problemi a commercializzarlo in tutto il mondo.. comunque già cosi è davvero realistico!
    A parte qualche piccolissima sbavatura qua e là a causa del montaggio (ho trovato qualche segno di sverniciatura vicino alla pin del delta e sul ris), ma per il resto a livello estetico è una bomba!

    Comunque a vederlo cosi ha bisogno di parecchi caricatori di rodaggio.. e devo sperare che il lower si smolli un pochino (i caricatori si incastrano troppo bene.. fin troppo!)

  7. #7
    Spina L'avatar di Carax
    Città
    Martignacco (UD)
    Club
    Non affiliato
    Età
    39
    Iscritto il
    21 Nov 2010
    Messaggi
    273

    Predefinito

    Come fa a smollarsi il lower?? al massimo ti si leva la verniciatura...

  8. #8
    Spina
    Città
    Cervia (RA)
    Club
    Non affiliato
    Iscritto il
    28 May 2014
    Messaggi
    45

    Predefinito

    attendiamo con ansia ulteriori informazioni!!!!

  9. #9
    Soldataccio L'avatar di =Elvis89=
    Città
    Pianiga (VE)
    Club
    Non affiliato
    Età
    31
    Iscritto il
    15 Nov 2012
    Messaggi
    1,824

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Carax Visualizza il messaggio
    Come fa a smollarsi il lower?? al massimo ti si leva la verniciatura...
    Nel senso... che spero che con qualche ciclo di carica, togliendo e rimettendo il caricatore il lower si 'rilassi' e permetta un inserimento più agevole...

  10. #10
    Soldataccio L'avatar di =Elvis89=
    Città
    Pianiga (VE)
    Club
    Non affiliato
    Età
    31
    Iscritto il
    15 Nov 2012
    Messaggi
    1,824

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da EnricoR Visualizza il messaggio
    attendiamo con ansia ulteriori informazioni!!!!
    Ulteriori info e soprattutto foto decenti dovrò rimandarle a quando farà bel tempo! purtroppo non posso fare niente con il maltempo...

    ------ Post aggiornato ------

    P.S. solo a titolo informativo, i pannelli copriris e la vertical grip non sono compresi con il fucile (peccato, avrei messo nella dotazione originale almeno due o tre pannelli come sul KJW)

    Quelli che vedete montati appartengono ad un kit real steel della Knight's Armament... e si montano che è una meraviglia, fittano alla perfezione... vanno cosi bene e non hanno nemmeno il minimo gioco che adesso rimuoverli è diventato quasi impossibile e per toglierli mi sto giocando le dita..

Pagina 1 di 24 12311 ... ultimoultimo

Questa pagina è stata trovata cercando:

Tag per questa discussione

Licenza Creative Commons
SoftAir Mania - SAM by SoftAir Mania Community is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at www.softairmania.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.softairmania.it.
SoftAir Mania® è un marchio registrato.