Visualizzazione dei risultati da 1 a 6 su 6
  1. #1
    Lo ammetto! Faccio un uso improprio dei manufatti dei babbani L'avatar di Maurizio87
    Città
    Cusano Milanino (MI)
    Club
    Blacks&Tiny
    Iscritto il
    05 Feb 2011
    Messaggi
    1,210

    Predefinito CompatibilitÓ valvola NPAS con WE Ace Vd

    Buongiorno a tutti, mi chiamo Maurizio e sono un nuovo Niubbo rapito, dopo 5 anni di softair, dal fascino delle GBB.

    Volendo avvicinarmi a questa tipologia di repliche, ma avendo giÓ parecchio materiale per i modelli classici di ASG (9 caricatori o pi¨ per AK, M4, M14, ecc) ero titubante ad effettuare il passaggio, per non dover spender nuovamente soldi in caricatori e ricambi vari.

    Dopo anni dall'aver visto un video di un prototipo ho scoperto che Ŕ in vendita l'SVD della WE; amando questo fucile mi Ŕ parso la soluzione perfetta per avere una replica nuova a gas e un fucile che mi manca in collezione. Oltretutto l'ho trovato in vendita a pochi km da casa a circa 20 euro in pi¨ rispetto a gunfire, quindi un'occasione ghiotta.

    Ecco un piccolo video:

    https://www.youtube.com/watch?v=Jf8NyiA71kA

    Essendo totalmente inesperto in materia vorrei chiedere a voi superesperti se su questa replica Ŕ montabile la valvola NPAS per depotenziarla.
    Sul sito del venditore Ŕ riportato che "la potenza Ŕ prossima al Joule" che pu˛ vuol dire tutto o anche il suo contrario.

    Colgo l'occasione per porre altre rapide domande:

    - Se Ŕ solo semiautomatico soffrirÓ di cooldown in inverno?
    - Quali sono i particolari che pi¨ probabilmente potrebbero essere esposti ad usura precoce?
    - E' possibile o legale farsi i pezzi da se? Ad esempio nel caso lo acquistassi mi piacerebbe smontare e quotare i pezzi del gruppo di scatto (immagino in zama) e portarli da uno dei fornitori della ditta per la quale lavoro (fornitore che ho scoperto realizza particolari per una nota industria armiera Bresciana) e chiedere quanto potrebbe costare realizzarli ex novo in acciaio ( ad occhio direi 50 euro in toto, cane e leveraggi vari,conoscendo gli ottimi prezzi che pratica su piccoli lotti).

    Vi ringrazio della cortese attenzione.

  2. #2
    Leggenda di SAM L'avatar di Shub
    Città
    Milano (MI)
    Club
    non affiliato
    EtÓ
    42
    Iscritto il
    31 May 2008
    Messaggi
    6,187

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Maurizio87 Visualizza il messaggio
    Buongiorno a tutti, mi chiamo Maurizio e sono un nuovo Niubbo rapito, dopo 5 anni di softair, dal fascino delle GBB.

    Volendo avvicinarmi a questa tipologia di repliche, ma avendo giÓ parecchio materiale per i modelli classici di ASG (9 caricatori o pi¨ per AK, M4, M14, ecc) ero titubante ad effettuare il passaggio, per non dover spender nuovamente soldi in caricatori e ricambi vari.

    Dopo anni dall'aver visto un video di un prototipo ho scoperto che Ŕ in vendita l'SVD della WE; amando questo fucile mi Ŕ parso la soluzione perfetta per avere una replica nuova a gas e un fucile che mi manca in collezione. Oltretutto l'ho trovato in vendita a pochi km da casa a circa 20 euro in pi¨ rispetto a gunfire, quindi un'occasione ghiotta.

    Ecco un piccolo video:

    https://www.youtube.com/watch?v=Jf8NyiA71kA

    Essendo totalmente inesperto in materia vorrei chiedere a voi superesperti se su questa replica Ŕ montabile la valvola NPAS per depotenziarla.
    Sul sito del venditore Ŕ riportato che "la potenza Ŕ prossima al Joule" che pu˛ vuol dire tutto o anche il suo contrario.
    Ciao, si', si puo' montare, RAT di fatto vende la versione "universale" per tutti i WE. In giro sul web si trovano riferimenti, pare pero' che non tutti siano soddisfatti, cerca un po' con google. Qui sul forum non so chi ce l'abbia, forse fcdlc.

    Colgo l'occasione per porre altre rapide domande:

    - Se Ŕ solo semiautomatico soffrirÓ di cooldown in inverno?
    Si', ma molto meno di qualsiasi fucile a raffica, sempre che non ti "appendi al grilletto" e simuli una raffica premendo il grilletto ossessivamente
    Cmq la raffica causa un cooldown che non e' replicabile in singolo, pur tenendo sempre presente che l'effetto e' 'fisiologico'.

    - Quali sono i particolari che pi¨ probabilmente potrebbero essere esposti ad usura precoce?
    Nello specifico non so, ma io consiglio sempre di preoccuparsene solo quando si rompe qualcosa, non preventivamente. Penso che la meccanica sia simile a quella dell'AK, e non ricordo di aver letto particolari lamentele su quella replica, il che e' in genere ottimo segno...

    - E' possibile o legale farsi i pezzi da se? Ad esempio nel caso lo acquistassi mi piacerebbe smontare e quotare i pezzi del gruppo di scatto (immagino in zama) e portarli da uno dei fornitori della ditta per la quale lavoro (fornitore che ho scoperto realizza particolari per una nota industria armiera Bresciana) e chiedere quanto potrebbe costare realizzarli ex novo in acciaio ( ad occhio direi 50 euro in toto, cane e leveraggi vari,conoscendo gli ottimi prezzi che pratica su piccoli lotti).
    Legale senz'altro, non mi risulta proprio che la legge vigente ne vieti la modifica (non fosse cosi' nemmeno npas o canna interna o hop-up si potrebbero toccare), cosa vera invece per depo < 7,5 J anche se non conosco nello specifico la normativa.

    Unico punto da tenere in conto e' che se l'acciaio striscia o colpisce la zama, quest'ultima si sa che fine fa... anche qui consiglio di evitare l'acciaio finche' non si spacca qualcosa...

    Vi ringrazio della cortese attenzione.
    Ci mancherebbe, benvenuto nel tunnel...

  3. #3
    Lo ammetto! Faccio un uso improprio dei manufatti dei babbani L'avatar di Maurizio87
    Città
    Cusano Milanino (MI)
    Club
    Blacks&Tiny
    Iscritto il
    05 Feb 2011
    Messaggi
    1,210

    Predefinito

    Grazie mille Shub; semplice, diretto ed esaustivo.

  4. #4
    Lo ammetto! Faccio un uso improprio dei manufatti dei babbani L'avatar di Maurizio87
    Città
    Cusano Milanino (MI)
    Club
    Blacks&Tiny
    Iscritto il
    05 Feb 2011
    Messaggi
    1,210

    Predefinito

    Comunque quel "benvenuto nel tunnel" mi ha impresso in mente la classica scena da film in cui un povero sventurato, dopo una notte di sesso con una tipa rimorchiata in un locale, si ritrova sullo specchio, scritto col rossetto, "benvenuto nell'AIDS".

    Il dubbio sulla replicabilitÓ dei pezzi verteva sulla natura stessa del pezzo, se ordino 10 "cani" in acciaio, le cui quote sono al 90% identiche a quelle della controparte reale, Ŕ probabile che chi mi potrebbe fare i pezzi possa rifiutarsi.

    GiÓ quando sentono parlare di pezzi che andranno montati su motori aeronautici (faccio motori), molti si tirano indietro, storcono il naso, oppure non ti cagano proprio, figuriamoci per un gruppo di scatto; meno per un porta otturatore (nozzle carrier?) quello Ŕ palesemente diverso, almeno nella parte che si va ad accoppiare alla canna (simile ma diverso).

    Inizio a risparmiare intanto, appena lo avr˛, se lo avr˛, una bella recensione non gliela leva nessuno.

  5. #5
    Spina
    Città
    Crescentino (VC)
    Club
    non affiliato
    Iscritto il
    22 Aug 2007
    Messaggi
    383

    Predefinito

    E tu non dire dove li metti, quanti sanno come Ŕ fatto il cane di un m4? E di un dragunov? Molto pochi credo...

  6. #6
    Spina
    Città
    Gaglianico (BI)
    Club
    Non affiliato
    Iscritto il
    19 Aug 2018
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Qualche novitÓ a riguardo ??? Io lo sto aspettando ��

Questa pagina Ŕ stata trovata cercando:

Tag per questa discussione

Licenza Creative Commons
SoftAir Mania - SAM by SoftAir Mania Community is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at www.softairmania.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.softairmania.it.
SoftAir Mania® Ŕ un marchio registrato.