Pagina 1 di 7 123 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 65
  1. #1
    Utente con Restrizioni Lv.1 L'avatar di Blu-Vector
    Città
    Frosinone (FR)
    Club
    Silent Threats Frosinone
    Iscritto il
    03 Oct 2007
    Messaggi
    1,165

    Predefinito Legge "softair" ... ma voi come la vorreste?

    Personalmente penso che un modello UKARA inglese sia da prendere in considerazione, perchè normato, perchè funzionale, e perchè, strutturato in quel modo genera un indotto. Una legge che regolamenta e legittima le associazioni sportive e disincentiva l'abusivismo è una legge di buon senso e vicina ai softgunner.

    Quindi:
    underjoule
    Fucili con tappo rosso solo ai non tesserati delle associazioni.
    Permessi ad HOC per aree adibite anche a softair, compreso stabili pubblici in abbandono.
    Giustificato motivo e porto fuori l'abitazione solo per i tesserati alle associazioni.
    Identificazione delle aree idonee.
    Divieto assoluto delle PA di impedire l'attività lucido sportiva in zone idonee.


    Alla fine sarebbe utile anche poter buttare giù qualcosa e MAGARI presentare una proposta scritta da noi!
    I modi per farlo ci sono, ma visto che non voglio fare propagande , rimaniamo sul topic, anche xke il senso della discussione rimane farci 4 chiacchiere.
    Altre idee?
    Ultima modifica di Blu-Vector; 18/07/2013 a 23:39

  2. #2
    Fondatore di SAM L'avatar di Luky
    Città
    Roma (RM)
    Club
    TESTUDO
    Età
    65
    Iscritto il
    07 Oct 2005
    Messaggi
    14,414

    Predefinito

    Bella iniziativa ma (c'è sempre un ma ) ti sei scordato che noi non viviamo in un paese "civile" come l'Inghilterra, bensì in Italia.
    Nel 2010 hanno regolamentato le nostre repliche ma, ancora nel 2013, mancano i decreti attuativi, figurati a regolamentare un "qualcosa" ben più complicato dello stabilire che le nostre repliche sono "strumenti" e non armi (e ci hanno impiegato 20 anni a stabilirlo .................. )

  3. #3
    Spina L'avatar di maxilsk
    Città
    Sarego (VI)
    Club
    Loski Softair Kommando
    Iscritto il
    08 Jan 2008
    Messaggi
    398

    Predefinito

    non sarebbe male...
    e secondo me, andando un po' in controtendenza con quello che probabilmente molti potrebbero pensare/volere, secondo me se ci fosse una legislazione del genere, con una sorta di "albo" dei softgunner (passatemi il termine) e con un riconoscimento di vantaggi dato da questo (vedi come hai detto tu il discorso delle aree di gioco), sarei anche daccordo se avesse un certo costo...

    Anzi, probabilmente se sto riconoscimento costasse un bel po' (beh, ora non dico di esagerare, ma neanche star troppo bassi) potrebbe fare da deterrente...

    Al giorno d'oggi ci sono miriadi di associazioni che nascono dal nulla e muoiono subito...se affiliarsi ad un club esistente costa dai 50 ai 100€ a testa all'anno...molti preferiscono fondare il proprio club con il gruppetto di amici sbarbatelli, che tanto spendono uguale (o meno addirittura) senza capire che questo vuol dire impegno e responsabilità...
    Poi ci si ritrova con il club di amici nato da un mesetto, dove ognuno fa quel che vuole, giocano dove capita, ecc.ecc...

    Se quegli stessi giocatori invece fossero affiliati ad un'associazione seria, magari le cose andrebbero meglio...

    ------ Post aggiornato ------

    effettivamente anche luky ha ragione...senza considerare che c'hanno messo na vita per far qualcosa, e l'hanno pure fatta male (ricordo na frase tipo "strumenti denominati softair") o qualcosa di simile...
    Se solo cercassero di informarsi, o magari, visto tutti i soldi che si prendono, decidessero come è giusto che sia, di prendersi un consulente esterno esperto del settore, o almeno che lo conosca, giusto per evitare figuraccie!!!

  4. #4
    Spina
    Città
    Ceranesi (GE)
    Club
    Corsari
    Età
    54
    Iscritto il
    20 Feb 2010
    Messaggi
    380

    Predefinito

    Io non ho mai visto una legge migliorare la situazione del settore che regolamentava:
    - In primis perchè chi legifera di solito segue degli interessi economici di un gruppo ristretto di persone e poco o niente sa dell'argomento in se
    - successivamente perchè il nostro è anche "gioco" e se viene regolamentato troppo perde la sua natura di spontaneità
    Una legge in italia c'è già, buona o cattiva che si pensi, bisognerebbe intanto farla conoscere alla forze dell'ordine, che spesso hanno idee personali e distanti dalla norma reale, e farla applicare...
    Se poi fosse più semplice ed economico adeguarsi alla norma (poche regole ben esposte, moduli prestampati per statuti e regolamenti, assicurazioni ad hoc che tutelino le persone e non che facciano solo guadagnare le compagnie) eccolì che i gruppi degli "scappati di casa" si normalizzerebbero in poco tempo...
    A livello personale poi sogno una distribuzione delle potenze in uscita legata al munizionamento originario della replica (9mm, 556, 762, 50, etc) che giustifichi la loro presenza in certi ambienti e impedisca paradossi come quelli generati dalla paragonabile gittata di un kurtz, un m4, un bolt e un cal 50 (che permetta ad alcune di sforare leggermente il joule o meno)...
    Ultima modifica di Il Prof; 19/07/2013 a 09:26
    Solo chi è morto non ha nulla da imparare... Forse

  5. #5
    Soldataccio
    Città
    Beinasco (TO)
    Club
    Raigeki SAT
    Iscritto il
    14 Dec 2011
    Messaggi
    1,885

    Predefinito

    Sono anche io per l'UKARA inglese
    - Albo dei giocatori - certificato medico non agonistico obbligatorio (sarebbe buona regola, ma quanti c'è l'hanno?) - commissione che valuta gli "incidenti" sul campo e amministra eventuali penalità e sospensioni (così da fare un pò di pulizia)
    - repliche al J solo per i tesserati all'Albo / repliche FLUO a 0.50 per i non iscritti
    - assicurazione PERSONALE per i rischi connessi alla pratica del softair (tipo ITAS)
    - pallini biodegradabili una volta per tutte

    per quanto riguarda gli edifici / le aree, ad oggi NESSUNO ti darebbe il permesso di giocare in uno stabile abbandonato, col rischio che ti fai male e denunci i proprietari... diciamo tutti di no, che nessuno lo farebbe mai, ma la realtà è che se c'è gente che coscientemente dichiara quando gli fa comodo, fotte le asg lasciate incustodite o se ne arriva con repliche pompatissime se non c'è sempre il santo crony che le controlla, sinceramente c'è di che preoccuparsi...

  6. #6
    Leggenda di SAM
    L'avatar di Skype
    Città
    Fonni (NU)
    Club
    UFO Oristano
    Iscritto il
    17 Dec 2009
    Messaggi
    6,160

    Predefinito

    Sarebbe bello.. Se sgarri li hai chiuso segnato come se avessi la fedina penale
    Ultima modifica di Skype; 19/07/2013 a 11:43


  7. #7
    Lo ammetto! Faccio un uso improprio dei manufatti dei babbani L'avatar di Maurizio87
    Città
    Cusano Milanino (MI)
    Club
    Blacks&Tiny
    Iscritto il
    05 Feb 2011
    Messaggi
    1,208

    Predefinito

    L'idea è carina, ma in Italia sarebbe irrealizzabile, se non dopo che il Sole sarà diventato una gigante rossa inglobando l'orbita della terra.
    In parlamento ci sono tonnellate di leggi, disegni di legge & co. che giacciono dimenticati in attesa di decreti attuativi oppure arrivati ad un certo punto del loro iter alla caduta di un governo e mai più riprese.
    In più credo che sia preferibile che il parlamento (e qui non mi esprimo su quale, come, ma sul quando e quindi SUBITO), pensi prima di tutto a tenere il culo a Roma dal Lunedì al Sabato, lavorando 8 ore al giorno, seriamente alla soluzione della situazione economica del paese.

    Sarebbe più plausibile una forma di legislazione a livello Europeo, se hanno il tempo di pensare alla curvatura delle banane o del diametro dei cetrioli (e i doppi sensi si sprecano), magari troveranno anche il tempo per noi.

  8. #8
    Utente con Restrizioni Lv.1 L'avatar di Blu-Vector
    Città
    Frosinone (FR)
    Club
    Silent Threats Frosinone
    Iscritto il
    03 Oct 2007
    Messaggi
    1,165

    Predefinito

    E' ovviamente vero che in tempo di crisi non è assolutamente una priorità. Ma vi faccio un esempio, una battaglia epocale, che penso vada avanti da quando diventai motociclista 9 anni fà , le barriere di ritenzione degli urti sui guardrail ghigliottina, è passata dallo sbraito di un gruppo di nicchia di hobbysti in minoranza numerica, ad essere portata in parlamento e votata all'unanimità. Al chè mi sono detto, SI PUò FAREEE ( cit doc. di ritorno al futuro ), entusiasmo a parte, consapevole probabilmente che una cosa di tale buon senso, che con 4 spicci per montarli risparmia allo stato milioni di soldi per mutilati della strada, non la vedremo mai.
    Visto che ci sono persone oggi e domani, che ascoltano le esigenze di pochi, potremmo ANCHE provarci tutti insieme. Ma come ho detto la priorità del topic è farci una chiacchierata su cosa sarebbe "figo" ci fosse nello scenario softair fra 10 anni, facciamo 15 visto che siamo in Italia.

    Riguardo le proposte, io sono molto contrario al "paghi di più" quindi fai meno club. Se un club si comporta come si deve, ai tornei manda tutti e non i soliti , non si hanno manie di grandezza, nonnismo, e il direttivo ogni tanto si da una rinfrescata con votazioni democratiche , e si organizzano cose divertenti per i soci, la gente si iscrive a QUEL club e non si fonda il proprio. Troppe volte ho visto club "antichi" comportarsi alla cavolo, per poi abbassare la cresta quando 3/4 degli associati si fondarono l'associazione propria. Poi ovviamente ci sono le dovute eccezioni, gli irregolari sono un pò dappertutto, dalle mie parti sono persone di 40 anni che fanno iscrivere 13enni e fanno "corsi a pagamento" LOL!

    per quanto riguarda gli edifici / le aree, ad oggi NESSUNO ti darebbe il permesso di giocare in uno stabile abbandonato, col rischio che ti fai male e denunci i proprietari...
    Se ci pensi ci sono sport e attività molto più pericolose a cui viene rilasciato nulla osta senza alcun problema, secondo me la realtà dei fatti è che , essendo non regolamentati perdiamo molto in credibilità. Rimarremo sempre i 5 ragazzini che si sparano i pallini nel bosco che fanno la guerra finta.




    Altra cosa importante:
    -Commissione e sanzioni per l'introduzione nel territorio Italiano di pallini con dicitura BIO, ma NON biodegradabili, visto che c'è gente che ci alza soldi con queste truffe. Altro che chi importa repliche overjoule, questi sono i veri criminali che inquinano e fanno inquinare.
    Ultima modifica di Blu-Vector; 19/07/2013 a 12:58

  9. #9
    Soldataccio
    Città
    Beinasco (TO)
    Club
    Raigeki SAT
    Iscritto il
    14 Dec 2011
    Messaggi
    1,885

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Blu-Vector Visualizza il messaggio
    Al chè mi sono detto, SI PUò FAREEE ( cit doc. di ritorno al futuro ),
    semmai frankenstein junior....

    Se ci pensi ci sono sport e attività molto più pericolose a cui viene rilasciato nulla osta senza alcun problema, secondo me la realtà dei fatti è che , essendo non regolamentati perdiamo molto in credibilità. Rimarremo sempre i 5 ragazzini che si sparano i pallini nel bosco che fanno la guerra finta.
    Si, io ho un capannone abbandonato e te lo affitto. Tu ti rompi la testa perchè volevi entrare in corda doppia dal lucernaio e mi denunci. Cieeeeeerto che te lo affitto.

  10. #10
    Utente con Restrizioni Lv.1 L'avatar di Blu-Vector
    Città
    Frosinone (FR)
    Club
    Silent Threats Frosinone
    Iscritto il
    03 Oct 2007
    Messaggi
    1,165

    Predefinito

    Si, io ho un capannone abbandonato e te lo affitto. Tu ti rompi la testa perchè volevi entrare in corda doppia dal lucernaio e mi denunci. Cieeeeeerto che te lo affitto.
    Nello statuto ci dovrebbe essere scritto che il softair è un'attivita con un margine di rischi, nei permessi dovresti liberare il concedente da qualsiasi responsabilità. Senza contare il fatto che la discesa a corda doppia ha bisogno di un istruttore responsabile affinchè si possa fare.

Pagina 1 di 7 123 ... ultimoultimo

Questa pagina è stata trovata cercando:

ukara

SEO Blog

Tag per questa discussione

Licenza Creative Commons
SoftAir Mania - SAM by SoftAir Mania Community is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at www.softairmania.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.softairmania.it.
SoftAir Mania® è un marchio registrato.