Pagina 1 di 79 1231151 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 789

Discussione: Katana M4 A1 Ris WE

  1. #1
    Spina
    Città
    Cesano Maderno (MI)
    Club
    N.B.C.
    Iscritto il
    15 Aug 2009
    Messaggi
    208

    Predefinito Katana M4 A1 Ris WE

    La replica che mi appresto a recensire è la nuova aeg della casa taiwanese WE, rinomata soprattutto per le sue repliche a gas, ma che da un anno a questa parte si è buttata nel mondo dell'elettricità con un m4, un g36 e ora gli m4 katana

    Diquesto tipo di fucile hanno fatto 3 versioni, m4a1 normale con leguancette, m4a1 ris, e l'm4 raptor dotato di un bellissimofrontale.

    Ilmio modello, come da titolo, è l'm4a1 ris.

    Iniziamodalla scatola, semplice e marrone, con un solo adesivo ad indicare ilmodello.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3501.jpg 
Visite: 567 
Dimensione:   79.0 KB 
ID: 189995
    Apriamola scatola e troviamo la replica imballata con un semplice sacco diplastica trasparente, fissata al cartone sottostante da due fascette,caricatore da 300 bb inserito.

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3504.jpg 
Visite: 694 
Dimensione:   74.5 KB 
ID: 189996

    Sballata imbracciamo la replica che si presenta veramente solida, nessuno scricchiolio ne movimento strano delle parti.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3506.jpg 
Visite: 988 
Dimensione:   68.7 KB 
ID: 189997

    Si nota subito che l'outer non è un pezzo unico, ma una canna cqb dotata di prolunga, il tutto rimane comunque solido.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3511.jpg 
Visite: 709 
Dimensione:   63.4 KB 
ID: 190000

    Il ris è veramente bello,perfettamente alloggiato nelle sue sedi,nessuno movimento, presenti le numerazioni delle slitte e il finto tubo recupero gas!
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3514.jpg 
Visite: 685 
Dimensione:   102.4 KB 
ID: 190003Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3508.jpg 
Visite: 614 
Dimensione:   83.3 KB 
ID: 189999

    Il delta di mira è fissato con i due perni passanti nelle scanalature dell'outer e con la vitina sotto all'attacco cinghia.

    Passiamo ora al receiver, non è dotato di loghi di nessun genere, presenta un etichetta che ricorda di mettere in sicura (rilassando così la molla del pistone) prima di aprire il fucile, il dust cover si apre tirando l'asta di armamento, e la piastrina rimane in posizione arretrata permettendoci di regolare senza problemi l'hop-up, ritorna in posizione agendo sul bolt catch.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3513.jpg 
Visite: 641 
Dimensione:   74.8 KB 
ID: 190002
    Il maniglione, anche lui ben fatto, presenta le due viti di bloccaggio ancorate tramite un sistema che non permette di perderle.
    Passando al calcio è un normale crane, il tubo presenta 4 fori per il posizionamento .

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3520.jpg 
Visite: 548 
Dimensione:   48.7 KB 
ID: 190006Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3512.jpg 
Visite: 549 
Dimensione:   85.5 KB 
ID: 190001

    L'alimentazione è posteriore quindi nel tubo, che risulta particolare dato che è probabilmente lo stesso usato per i gbb. L'attacco per la batteria è lo standard tamiya piccolo.

    Procediamo ora con lo smontaggio!

    Particolare di questi modelli Katana è infatti l'apertura a compasso simil ptw/ics.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3524.jpg 
Visite: 794 
Dimensione:   95.4 KB 
ID: 190009

    per effettuare questa operazione basta spingere il perno posteriore(parecchio duro, è quasi d'obbligo aiutarsi con un cacciavite), una volta mosso, rimane in posizione evitando che vada perso
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3522.jpg 
Visite: 565 
Dimensione:   57.1 KB 
ID: 190008
    Sivede ora il cilindro, che ricorda un po' quello ptw/ctw/dtw, in alluminio, di colore rosso, tuttavia a contrario di quelli delle training weapon non risulta costante nel diametro ma presenta la parte frontale più stretta rispetto a quella iniziale.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3527.jpg 
Visite: 742 
Dimensione:   55.5 KB 
ID: 190011
    Sulla parte superiore è presente un "parallelepipedo" di metallo fissato con una vite che permette la corretta istallazione nel receiver.

    Estrarre il cilindro è facilissimo, infatti non rimane incastrato a differenza dei gruppi aria ics, che spesso necessitano di un po' di forza.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3528.jpg 
Visite: 713 
Dimensione:   99.0 KB 
ID: 190012
    Dopo aver estratto il cilindro andiamo a estrarre anche gruppo hop-up e canna.

    Analizziamo ora questi componenti, partendo dal cilindro.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3531.jpg 
Visite: 703 
Dimensione:   58.2 KB 
ID: 190027
    É un pezzo di alluminio lavorato dal pieno , con un asola necessaria a bloccare il guscio superiore con quello inferiore.
    Per aprire la parte posteriore basta svitare normalmente il fondello utilizzando i due incavi presenti in questo,Estratto il fondello ci ritroviamo anche la molla, ma non il pistone.
    Il guidamolla è un semplice cilindro in metallo cavo, fissato al fondello da una vite(che non ho smontato), di diametro minore rispetto a quello delle normali asg.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3567.jpg 
Visite: 591 
Dimensione:   76.2 KB 
ID: 190036Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3568.JPG 
Visite: 687 
Dimensione:   185.2 KB 
ID: 190028
    Anche la molla presenta un diametro minore (quella sotto, comparata con una normale da asg sopra), probabilmente tenendo le dimensioni di quella per ptw. La molla è molto dura, due motivi: il primo è che il cilindro con cui vendono venduti questi fucili è da 400 fps,(120 m/s circa), il secondo lo scoprirete presto.

    Andiamo ora a svitare il blocco frontale del cilindro utilizzando una pinza,anche questo si svita molto facilmente, segno di ottime lavorazioni.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3569.JPG 
Visite: 841 
Dimensione:   194.8 KB 
ID: 190029Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3572.JPG 
Visite: 780 
Dimensione:   169.9 KB 
ID: 190032Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3570.JPG 
Visite: 773 
Dimensione:   185.4 KB 
ID: 190030
    Quando finiamo di svitarlo ci ritroviamo di fronte ad un particolare gruppo aria, Lo spingipallino risulta simile a quello per ptw, dato che si muove grazie al movimento del pistone e non dalla presenza di un asta come nelle normali aeg.

    La testa pistone e la testa cilindro risultano "attaccate",grazie alla particolare forma di entrambe. Infatti sulla testa cilindro lo spingipallino presenta all'interno un rigonfiamento conche va ad alloggiare nel foro apposito sulla testa cilindro esattamente come i ptw (credo, ho cercato su internet). Per staccarle basta tirare. In questo momento notiamo che la testa pistone non è completamente solidale al pistone stesso, ma ha la possibilità di movimento grazie ad una molla che permette alla testa di "allungarsi"al di fuori.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3573.JPG 
Visite: 819 
Dimensione:   190.8 KB 
ID: 190034
    Quindi si spiega il funzionamento dello spingipallino senza l'asta, infatti il pistone arretrando tira con se lo spingipallino, quando questo si stacca dalla testa pistone ritorna in posizione grazie ad una molla,il tutto è reso "meno traumatico" dalla presenza dell amolla della testa pistone.
    Infase di spinta l'aria raggiungerà l'imbocco dello spingipallino tramite i fori posti nel rigonfiamento interno dello stesso.
    Altrasorpresa! Questa spiega anche il motivo della molla così dura...Corsa Corta! I tecnici della we hanno pensato di adottare questo espediente oramai ben noto per aumentare l'affidabilità e la reattività della replica, infatti il pistone presenta
    11 denti (compreso quello d'aggancio ma manca il secondo) invece dei soliti 16.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3574.JPG 
Visite: 707 
Dimensione:   181.3 KB 
ID: 190035
    La cremagliera è in plastica tranne per l'ultimo dente,tuttavia penso che il pistone sia compatibile con i pezzi per ptw e cloni.

    La testa pistone oltre al solito oring presenta un altro oring più sottile che penso aumenti la tenuta in fase di spinta.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3571.jpg 
Visite: 505 
Dimensione:   52.3 KB 
ID: 190031
    Le guide del pistone sono ben realizzate, non continue ma interrotte in 2 punti per diminuire la parte di contatto con le guide.
    Il tutto è perfettamente ingrassato, tuttavia risulta difficile compiere una prova siringa, ma penso non ci siano problemi.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3529.jpg 
Visite: 488 
Dimensione:   50.9 KB 
ID: 190026
    Il gruppo hop-up è quello solito monopezzo per m4, in plastica trasparente, di buona qualità.
    La canna in ottone di cui non conosco il diametro interno presenta una spiacevole sorpresa: andando a vedere la bocca questa risulta svasata in modo irregolare, particolare che potrebbe influire sul comportamento del pallino, quasi sicuramente cercherò di rettificarla.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3538.jpg 
Visite: 573 
Dimensione:   35.2 KB 
ID: 190018

    Ilgommino sembra lavorare bene, il pressore è un cilindro pieno,infatti appena viene regolato troppo fa impennare tremendamente ilbb.

    Infinenotiamo nell'upper il lamierino-finto otturatore che presenta lamollettina di ritorno e 4 fori (di cui 2 conoscevo l'esistenza, glialtri 2 no)

    Passiamoora a lower reciver, che presenta la parte "ingranaggi-elettrica".

    Togliamo il bolt cacht dalla sua sede, è semplicissimo, come quelli usati su fucili senza blocco otturatore, ma leggermente limato nella parte posteriore.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3534.jpg 
Visite: 430 
Dimensione:   61.5 KB 
ID: 190016
    Procediamo sfilando il calcio, e ci ritroviamo il tubo. per smontare questo non andiamo a svitare la solita vite posta all'interno, bensì una vite a croce presente nella guida del calcio.
    tolta questa si può estrarre il tubo, che risulta completamente vuoto.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3539.jpg 
Visite: 439 
Dimensione:   37.5 KB 
ID: 190019Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3540.jpg 
Visite: 502 
Dimensione:   44.5 KB 
ID: 190020
    Orasvitando la viste che osserviamo possiamo togliere anche il pezzo chepermette questo particolare fissaggio del calcio.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3542.jpg 
Visite: 531 
Dimensione:   60.3 KB 
ID: 190022Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3543.jpg 
Visite: 463 
Dimensione:   71.1 KB 
ID: 190023
    Il "copri buco posteriore" del lower non è il solito delle asg ma uguale a quello per ptw e gbb, (NB: non sono compatibili attacchi cinghia posteriori per asg normali, a meno di sostituire il tubo)
    Unica pecca del sistema di fissaggio del tubo è che non è possibile sfilare completamente il contatto tamiya che non passa dal pezzo dedicato.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3541.jpg 
Visite: 396 
Dimensione:   72.6 KB 
ID: 190021
    All'interno la vite si aggancia ad una piattina di alluminio semircircolare che aiuta anche a mantenere il pistone in posizione.
    Tolta la piattina noto che il guscio ha problemi di stampa che si notano solo all'esterno(Sono gli unici che ho trovato).
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3545.jpg 
Visite: 477 
Dimensione:   62.0 KB 
ID: 190024


    Ora smontiamo il motore. Il fondello dell'impugnatura presenta una vite più piccola di altre marche per la regolazione del motore. Le viti sono 2 m3 molto corte che tuttavia grazie agli attachi filettati in ottone fusi nell'impugnatura svolgono perfettamente il loro lavoro.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3519.jpg 
Visite: 408 
Dimensione:   52.9 KB 
ID: 190005Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3548.JPG 
Visite: 484 
Dimensione:   158.1 KB 
ID: 190038
    Il motore si presenta senza scritte di sorta, quasi sicuramente hightorque, albero non a mezzaluna ma tondo
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3547.jpg 
Visite: 428 
Dimensione:   59.4 KB 
ID: 190025
    Togliamo l'impugnatura, fatta di un ottima plastica opaca.


    Svitiamo ora il sistema di bloccaggio del caricatore, non tramite vite ma ruotando la sbarra mentre si tiene completamente premuto il tasto. La vite utilizzata è lunga tutta la larghezza del receiver, e attraversa l'asola sul gearbox quando solitamente si blocca su questa, probabilmente hanno riutilizzato pezzi da gbb.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3535.jpg 
Visite: 345 
Dimensione:   81.2 KB 
ID: 190017
    Sfiliamoil perno sopra il grilletto (standard) ed estraiamo il gearbox.


    Su entrambi i lati abbiamo delle interessanti soluzioni.


    Sul lato destro è presente il sistema di bloccaggio e rilascio della piastrina otturatore, formato da un gancio e una molla di contrasto.Il gearbox è chiuso da 4 viti m3, di lunghezza varia e per aprirlo non è necessario smontare il meccanismo precedentemente citato.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3554.JPG 
Visite: 515 
Dimensione:   174.6 KB 
ID: 190048Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3552.JPG 
Visite: 464 
Dimensione:   178.6 KB 
ID: 190047
    Sul lato sinistro notiamo il sistema di rilascio molla, mosso da una particolare piastrina del selettore che una volta in posizione safe aziona il leveraggio.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3550.jpg 
Visite: 459 
Dimensione:   53.2 KB 
ID: 190045Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3551.JPG 
Visite: 486 
Dimensione:   158.2 KB 
ID: 190046
    Notiamo anche che è stata rimossa la piastra in rame che determina la sicura elettrica supplementare a quella meccanica di blocco del grilletto.
    Inoltre è presente un piccolo pezzo di plastica sulla parte anteriore che corrisponde al sistema di rilascio della piastrina-otturatore che viene azionato dal “pigiare” il bolt catch
    Apriamo il gearbox, che presenta tra l'altro boccole in ottone da 8mm, e ci troviamo davanti un ottima terna in acciaio, ingrassata al punto giusto (lieve strato), spessoramento buono, ma il centrale risulta avere uno spessore superiore troppo elevato, sostituito funziona tutto molto meglio.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3556.jpg 
Visite: 712 
Dimensione:   63.1 KB 
ID: 190049Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3557.jpg 
Visite: 464 
Dimensione:   56.2 KB 
ID: 190050
    Sul settoriale si nota l'assenza dei denti per la modifica a corsa corta,per il resto sono normalissimi ingranaggi da asg e la presenza di undelayer nativo che tuttavia risulta inutile data l'assenza dell'asta spingipallino.
    Togliendo il conico notiamo un normale antireversal, ma alla base di questo l'estremità del meccanismo di rilascio molla, che spingendo indietro l'antireversal permette agli ingranaggi di scorrere autonomamente spinti dalla molla del pistone nello stesso modo delle asg ics.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3562.jpg 
Visite: 481 
Dimensione:   48.5 KB 
ID: 190052
    Sulla parte anteriore notiamo un pezzo di plastica che altro non è che il sistema di rilascio dell'otturatore,che attraversa il gearbox per il suo spessore e va a combinarsi con il meccanismo sull'altro guscio.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3558.JPG 
Visite: 552 
Dimensione:   182.0 KB 
ID: 190051
    I gusci del gearbox sembrano di un ottima lega, ma d'altronde non sono soggetti a sforzi particolari a differenza dei normali gearbox interi. Particolare apprezzabile è la parte superiore del gearbox,dove negli ics è completamente aperta, mentre in questo caso lascia una “feritoia” solo per il settoriale e il centrale (che “sborda”leggermente) e un altra per l'asola del cilindro.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   IMG_3526.jpg 
Visite: 538 
Dimensione:   62.5 KB 
ID: 190010
    I cavi non sono nulla di che, ma compiono perfettamente il loro lavoro


    Non ho ancora misurato la potenza ne fatto prove di tiro, dato che sto aspettando il cilindro blu che dovrebbe portare la potenza a norma di italica legge.
    Sentendo come gira è veramente nervoso, molto reattivo anche grazie alla corsa corta e al buon motore.
    Non mi dilungo sul caricatore maggiorato incluso, è normalissimo, ma per chi come me usa monofilari king arms il pescaggio è perfetto




    Direiche la recensione è terminata... sotto con le conclusioni!


    Pro:

    • Sistema gearbox diviso misto ics/ptw
    • Corsa corta
    • sensazione generale
    • Sistema tubo: riesco ad infilare perfettamente una lipo da tubo di 13cm, ed escono solo i connettori
    • Ottima meccanica
    • bolt catch funzionante
    • probabile compatibilità con altri gusci, purtroppo non ne ho in casa per provare





    Contro:

    • Assenza di loghi (almeno qualcosina!) ma hanno evitato di apporre loghi stupidi come made in taiwan, ecc(c'era l'adesivo sull'impugnatura)
    • difetti nel guscio.
    • Overjoule
    • volata della canna interna mal definita
    • Imballaggio!



    Pagato 340€ da gunfire, tuttavia il negozio a cui mi sn rivolto vicino casa per il cilindro mi assicura che si può avere anche a meno.


    Prossime modifiche: ASCU v3 e ASHU appena escono, cilindro blu (90 m/s),sistema di puntamento adeguato, attacco cinghia posteriore, modifica dei cavi nel tubo per permettere uno smontaggio completo


    Disponibilea rispondere alle vostre domande, in futuro appena riesco provvederòa pesarlo e magari qualche altra considerazione sugli esterni.

    Prego gli admin se ritengono adeguata la recensione di spostarla nella corretta sezione
    Icone allegate Icone allegate IMG_3507.jpg‎   IMG_3516.jpg‎   IMG_3521.jpg‎   IMG_3529.jpg‎   IMG_3533.jpg‎  

    Ultima modifica di bubu; 25/02/2013 a 20:36 Motivo: correzioni ortografiche

  2. #2
    Perché non provate a localizzarvi il pi****o, lo montate, timbrate la garanzia e cominciate a usarlo!

    L'avatar di BERSERK-SAN MARCO
    Città
    Montesilvano (PE)
    Club
    Phoenix(PE) - 22°SAT(BR)
    Età
    38
    Iscritto il
    09 Jan 2008
    Messaggi
    11,314

    Predefinito

    bella recensione...rep+!!!
    Team Sperimentale SHURIKEN - Bardi (Parma)
    per mare...per terram...SAN MARCO!!!

  3. #3
    Recluta L'avatar di gosu
    Città
    Acireale (CT)
    Club
    ALPHA TEAM
    Iscritto il
    24 Feb 2008
    Messaggi
    1,094

    Predefinito

    ciao,
    bella recce, a livello di risposta del grilletto com'è? uguale ad una asg normale?
    facendo parecchi singoli; in rapida successione tende ad inceppparsi come capita spesso sui colt?
    grazie
    ciao all

  4. #4
    Spina L'avatar di tommy_monaghan
    Città
    Asti (AT)
    Club
    cinghius
    Iscritto il
    04 Nov 2007
    Messaggi
    51

    Predefinito

    bella recensione rep +
    credi che si possano montare gusci diversi

    credi che si possano inserire un tubo normale

    o per il porta cinghia basta procurarsi nei soliti negozi di HK un porta cinghia da gbb?
    Ultima modifica di tommy_monaghan; 25/02/2013 a 14:07

  5. #5
    Recluta L'avatar di eltoroloco
    Città
    Cerreto Sannita (BN)
    Club
    Legio Linteata
    Iscritto il
    18 Jul 2010
    Messaggi
    1,398

    Predefinito

    che spettacolo! ho trovato il mio prossimo giocattolo

  6. #6
    Recluta L'avatar di charlieboy76
    Città
    Aviano (PN)
    Club
    2 F.A.S.T.
    Iscritto il
    16 Dec 2007
    Messaggi
    1,117

    Predefinito

    una replica interessante, ti sgancio un REP+

  7. #7
    Spina
    Città
    Cesano Maderno (MI)
    Club
    N.B.C.
    Iscritto il
    15 Aug 2009
    Messaggi
    208

    Predefinito

    la reattività è ottima, e no, non sembra incepparsi! la raffica dato il motore non risulta elevatissima

  8. #8
    Recluta

    L'avatar di rugger
    Città
    L'Aquila (AQ)
    Club
    Accipitres
    Iscritto il
    18 Jan 2009
    Messaggi
    866

    Predefinito

    Una recensione molto curata! ottimo lavoro!
    ...lo schioppo ha delle soluzioni interessanti anche se le asg senza loghi non mi fanno impazzire!

    rep+ meritatissima per te bubu

  9. #9
    Chiedi a qualsiasi pilota, professionista e non, non conta se vinci di 1 cm o 1km: l'importante e' vincere!




    L'avatar di RobyBMW
    Città
    Nicolosi (CT)
    Club
    Skulls S.a.t.
    Età
    30
    Iscritto il
    03 Feb 2008
    Messaggi
    6,735

    Predefinito

    bella rece, non ho capito però se ogni volta che si mette in sicura l'asg parta un colpo visto che si agisce sull'antireversal liberando gli ingranaggi...

  10. #10
    Recluta L'avatar di eltoroloco
    Città
    Cerreto Sannita (BN)
    Club
    Legio Linteata
    Iscritto il
    18 Jul 2010
    Messaggi
    1,398

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da RobyBMW Visualizza il messaggio
    bella rece, non ho capito però se ogni volta che si mette in sicura l'asg parta un colpo visto che si agisce sull'antireversal liberando gli ingranaggi...
    giusta osservazione!

Pagina 1 di 79 1231151 ... ultimoultimo

Questa pagina è stata trovata cercando:

katana

tumez

raptor

http:www.softairmania.itthreads249002-Katana-M4-A1-Ris-WEgunfirem4a1MIRACLECriceto
SEO Blog

Tag per questa discussione

Licenza Creative Commons
SoftAir Mania - SAM by SoftAir Mania Community is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at www.softairmania.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.softairmania.it.
SoftAir Mania® è un marchio registrato.