Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 11
  1. #1
    Vittima sacri****le a RedFoxy In attesa della conferma e-mail L'avatar di Shark86
    Città
    Grottaferrata (RM)
    Club
    non affiliato
    Iscritto il
    08 Oct 2005
    Messaggi
    3,633

    Predefinito [RECENSIONE] ILBE System 2nd gen - Main pack, assault pack e source usmc tactical 3L

    Come promesso, ecco a voi la recensione del sistema ILBE.



    L’ILBE (Improved Load Bearing Equipment) è un sistema studiato appositamente per lo USMC dalla Arc'teryx e prodotto dalla Propper International per sostituire il vecchio sistema alice. E’ composto da 3 elementi principali: uno zaino da circa 75 litri chiamato main pack, uno più piccolino da circa 25 chiamato assault pack e una sacca di idratazione da 3 litri della Source Vagabond modello “WXP USMC tactical”.

    Ha 3 configurazioni di utilizzo:

    Assault configuration – E’ la più scarica ed è usata nelle missioni a corto raggio in cui il cibo e materiale extra non sono previsti. Questa configurazione permette la massima mobilità ed efficienza al marine ed è composta solo dall’assault pack e dalla sacca Source. Permette di portare munizioni extra e acqua.



    Approch march load – E’ la configurazione mediana anche se è abbastanza pesante. E’ studiata per dare il 90% di efficienza in combattimento e secondo quanto si trova cercando con google, “fare circa 30km in 8 ore con questa configurazione è un aspettativa ragionevole”. E’ composta dal main pack più la sacca Source (foto sotto) ed è usata nelle missioni a lungo raggio dove i rifornimenti in tempi brevi non sono garantiti.



    Existence load – E’ la configurazione più pesante (foto sotto), è formata da tutti e 3 i componenti del kit ed è usata in missioni lunghe, in cui i periodi senza rifornimenti sono molto consistenti (per cui si deve portare tutto il necessario per sopravvivere e combattere per lunghi periodi). Il contenuto degli zaini ovviamente dipende dalla durata, dal clima, dal territorio e dalla missione però l’existence load permette di portare in missione circa 60Kg di equipaggiamento.





    Dopo questa breve introduzione passiamo alla recensione vera e propria, iniziamo col pezzo forte, il main pack





    Come si vede da queste foto è mastodontico e a primo impatto da un’aria “massiccia”. Credo che dentro potrebbe entrarci benissimo un bambino Lo zaino presenta una miriade di fastex e cinghie di cui in parte ne ignoro l’utilità ed è coperto su gran parte della sua superficie di pals molle.

    Lo zaino è composto da più pezzi che si possono rimuovere del tutto o semplicemente "escludere", c'è il coperchio (lid cover), il sistema di ritezione della sacca source, un divisore interno e la tasca della radio.
    Il lid cover è superfluo perchè dovrebbe fornire un "coperchio" allo zaino per chiuderlo ma quest'ultimo ha già un sistema di chiusura quindi è un extra dal punto di vista funzionale. Suppongo sia stato creato per fornire una protezione per la pioggia e aumentare la superficie dei pals molle. Infatti quest'ultimo è ricoperto di pals (come si vede nelle foto) anche al suo interno dove oltre a questi ha anche 2 cinghie di ritenzione. Ha anche un ampia tasca per riporre piccoli oggetti, la zip è di ottima qualità e per facilitare l'apertura ha dei lacci di paracord CB ricorperti da dei tubi di gommapiuma nera. E' impossibile non riuscire ad aprire la zip anche con i guanti
    Misura circa 30x40cm e nel punto di chiusura arriva a 15cm di altezza

    Vista lid superiore


    Vista lid inferiore


    Particolare dell'interno della tasca del lid


    Etichetta lid cover


    La radio pouch, come si capisce dal nome è una tasca interna che serve per ospitare la radio, purtroppo non conosco il modello esatto ma è quella grande per comunicare a lunghe distanze. E' composta da un rettangolo di cordura piegato a "U" e chiuso ai 2 lati da altrettanti pezzi di cordura. E' fissata allo zaino tramite lacci e passanti e ha altri 4 lacci (2 per lato) per stringere la radio e fissarla meglio alla tasca. Misura apporssimativamente 30 x 27 x 12 cm



    Particolare dell'interno della radio pouch (in fondo ha delle aperture)


    Tasca montata


    Il divisore interno permette appunto di dividere lo scomparto principale in 2 zone e, se non necessario, è possibile "escluderlo" arrotolondandolo su un lato e fissandolo tramite un elastico

    Divisore montato


    particolare dell'interno dello zaino senza divisore


    Divisore "escluso" e nella sua sede bloccato dall'elastico di ritenzione


    L'ultimo pezzo "mobile" dello zaino è il sistema di ritenzione della sacca Source che è situato anteriormente. Quando è esteso (foto frontale sopra, vicino il termosifone) può ospitare il sistema di idratazione come detto poco fa, ma anche l'assault pack e copre 4 file di pals. può essere "escluso" arrotolandolo e chiudendolo tramite un bottone presente sullo stesso (foto sotto), in questo modo possiamo usare i passanti molle.



    Diamo ora uno sguardo generale al main pack. Gli spallacci sono molto morbidi e confortevoli così come lo schienale imbottito. Quest'ultimo è molto rigido poichè al suo interno sono presenti 4 barre di metallo, 2 più piccoline e 2 più consistenti (evidenziate nella foto sotto da frecce rosse)
    e un foglio di materiale plastico (sembra policarbonato ma non ci metto la mano sul fuoco)



    Lo zaino si chiude (togliendo il lid) tramite un elastico e un laccio che si fissa tramite fastex


    In questa foto si vedono anche 4 tagli sul nylon che servono per far passare l'antenna della radio. Ai 2 lati, ha molti lacci chiusi da fastex, un "ponte di cordura" e un alloggiamento sul fondo (sempre presente su entrambi i lati, foto sotto) di forma cilindrica per alloggiare i mortai da 60 o da 81mm, nel soft air può essere usato per metterci bottiglie d'acqua o roba cilindrica piccola

    "Ponte di cordura"


    Alloggio cilindrico sul fondo dello zaino


    Altra peculiarità di questo splendido zaino è che su entrambi i lati ha una zip che corre lungo tutta la lunghezza che permette di accedere al contenuto dello zaino senza aprirlo da sopra, ma soprattutto se state cercando un oggetto sul fondo non dovrete tirare tutto fuori per prenderlo.



    Questa zip si vede anche nella foto interna dove mostro il divisore arrotolato chiuso dall'elastico.

    Lo zaino misura circa 63 x 35 x25 cm, la lid belt è completamente regolabile e anche se sull'etichetta c'è scritto men's medium, copre gran parte delle misure. Io ho un bacino di circa 100cm di circonferenza ed è regolata a circa metà

    Particolare dell'etichetta della HipBelt


    Particolare dell'etichetta sul retro del sistema di ritenzione della sacca source


    Particolare dell'etichetta con l'EGA



    Passiamo ad un altro pezzo del kit, l'assault pack. Misura approsimativamente 47 x 28 x 22 cm (circa 25 litri) ed è uno zainetto di medie dimensioni che per grandeza assomiglia molto al 3-day eagle. Ha un design molto semplice come si vede in queste foto sotto.
    Come il suo fratello maggiore è ricomperto per gran parte della superficie da pals molle per aumentare la capacità di carico con tasche aggiuntive







    Etichetta


    Come si vede in quest'ultima foto ha 2 cinghie con fastex per lato che servono per stringere lo zaino quando non lo si usa a pieno carico. Quella superiore credo che serva anche come protezione ulteriore contro le aperture "accidentali" per non perdere il contenuto. Come il main ha lo schienale rigido ma stavolta molto più flessibile perchè è presente solo il foglio di materiale plastico simil policarbonato (foto sotto) senza barre metalliche



    I 2 agganci in foto servono per attaccare la radio pouch.

    Lo scomparto principale è molto ampio e prende circa il 90% della capienza totale dello zaino. Presenta un tascone chiuso all'estremità superiore tramite un elastico che serve per alloggiare la sacca d'idratazione come si vede in queste foto





    Nella parte superiore ci sono diverse aperture nascoste da un materiale "gommoso" (sembra cordura gommata) per evitare che entri l'acqua durante la pioggia.
    Verso lo schienale c'è la classica maniglia di trasporto e l'apertura per far passare il tubo della source



    Mentre più spostati verso l'anteriore ci sono 2 aperture di circa 8cm ciascuna per far passare le eventuali antenne



    Questo invece è l'interno della tasca anteriore, potete vedere che come detto poco sopra è più piccola a sottile di quella principale quindi è adatta a portare oggetti di piccoli dimensioni e materiale cartaceo. Ci si accede tramite una zip laterale.



    Gli spallacci sono molto simili a quelli di uno zainetto "scolastico", tipo east pack per capirci e non hanno una grande imbottitura, così come lo schienale che non è quasi per niente imbottito. Ipotizzo che siccome questo zainetto è studiato per incarichi leggeri hanno evitato di aggiungerci peso e ingombro inutile per le imbottiture poichè il peso a pieno carico è relativamente basso. Come potete vedere nella foto ha 2 chiusure aggiuntive, una all'altezza degli addominali e una più alta all'altezza del torace entrambe chiuse da fastex e regolabili




    L'ultimo pezzo del kit è la Source WXP USMC Tactical 3L hydration system, una sacca d'idratazione "a zainetto".





    Gli spallacci sono molto semplici senza alcun tipo di imbottitura e hanno all'altezza del torace un fastex come chiusura aggiuntiva. Il tappo per riempire la sacca è ben visibile dall'esterno ed è dimensioni sufficienti per eseguire l'operazione in fretta e senza grossi problemi.

    Si può accedere alla vescica interna tramire una comodissima zip posta davanti leggermente decentrata sul lato destro



    L'interno di questo alloggiamento è completamente coibentato per cercare di mantenere l'acqua alla temperatura desiderata il più a lungo possibile. Sul retro è presente un secondo alloggiamento parallelo (foto sotto) a quello principale e coibentato anch'esso e chiuso tramite zip e velcro ma sincerametne non ho capito a cosa serva... forse per metterci una seconda vescica di "emergenza"? Boh...



    La valvola per bere ha un design semplicissimo e "classico", basta premerla con i denti e tirare su l'acqua. Per chiuderla basta ruotarla in senso orario e poi applicare il tappo esterno ad incastro



    La vescica sembra di ottima qualità e ha il trattamento antibatterico tipico delle vesciche di "fascia alta". Mentre la sacca è prodotta negli states (foto dell'etichetta in fondo), la vescica è fatta ad Israele



    Il tubo è attaccato alla vescica tramite incastro a baionetta con un ulteriore sicurezza formata da quel pulsante più chiaro che si vede in foto (premendolo rilascia il tubo)



    La vescica può essere aperta del tutto per facilitare la pulizia sfilando un blocco superiore come si vede in questa foto



    La sacca presenta 4 mini fastex ai 4 angoli, ma non ho capito a cosa possono servire



    E infine questa è l'etichetta con l'NSN



    Considerazioni personali finali.

    Main pack - Sicuramente è un ottimo pezzo da collezione, molto bello e di fattura eccelsa, però difficilmente trova un utilizzo concreto in gioco visto la sua grandezza. Forse si riuscirebbe a riempirlo del tutto in gare molto lunghe, tipo 36-48 ore.

    Assault pack - Lo zaino è di grandezza ideale per le nostre giocate, anch'esso di ottima fattura e molto bello però lo trovo un pò troppo scarno. Nel senso che alla fine dobbiamo mettere quasi tutto nella tasca principale e alla rinfusa, quindi ritrovare gli oggetti diventa un pò "laborioso"

    Source hydration System - Di qualità ottima al pari degli altri, ha delle soluzioni tecniche davvero interessanti però non posso dire di più. Purtroppo in questo periodo ho perso il gusto e l'olfatto a causa della sinusite cronica che si è riacutizzata ( ) e non posso giudicare se l'acqua sa di plastica o no... userò mio padre come cavia appena possibile
    Ultima modifica di HOOT; 27/08/2010 a 11:09

  2. #2
    In attesa di conferma In attesa della conferma e-mail L'avatar di Petro
    Città
    Russi (RA)
    Club
    ASAF
    Iscritto il
    28 Aug 2006
    Messaggi
    4,827

    Predefinito

    ottimo acquisto e ottima recensione!
    come giustamente hai detto per le necessità del SA diverse dal reenacting questo zaino è decisamente troppo grande, ma come "borsone da trasferta" è super!

  3. #3
    FnF
    FnF non  è collegato
    Recluta L'avatar di FnF
    Città
    Marostica (VI)
    Club
    nessuno
    Iscritto il
    30 Nov 2008
    Messaggi
    1,153

    Predefinito

    Beato te,io ne sto cercando disperatamente uno............................................... . LOL !!
    Bella recensione..
    (A breve recensirò qualcosa di "speciale" anch'io..)

  4. #4
    Vittima sacri****le a RedFoxy In attesa della conferma e-mail L'avatar di Shark86
    Città
    Grottaferrata (RM)
    Club
    non affiliato
    Iscritto il
    08 Oct 2005
    Messaggi
    3,633

    Predefinito

    Guida completata anche se devo ancora ricontrollare eventuali obbbbrobbbbri grammaticali

    @petro: oltre al reenacting c'è anche il collezionismo, la soddisfazione di avere qualcosa di "completo"

  5. #5
    In attesa di conferma In attesa della conferma e-mail L'avatar di Petro
    Città
    Russi (RA)
    Club
    ASAF
    Iscritto il
    28 Aug 2006
    Messaggi
    4,827

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Shark86 Visualizza il messaggio
    @petro: oltre al reenacting c'è anche il collezionismo, la soddisfazione di avere qualcosa di "completo"
    io parlavo dell'uso
    quanto al possesso per collezionismo non posso assolutamente darti torto!!

  6. #6
    FnF
    FnF non  è collegato
    Recluta L'avatar di FnF
    Città
    Marostica (VI)
    Club
    nessuno
    Iscritto il
    30 Nov 2008
    Messaggi
    1,153

    Predefinito

    Non so se possa essere d'aiuto e se risulti "ridondante", comunque io la trovo interessante ed integrativa; poi se qualcuno, come me, ha in mente di sfruttare tale "veicolo" per trasportare materiale da campeggio, ecco qualche suggerimento giusto per..
    http://www.youtube.com/watch?v=SSkBfQsg_UA

  7. #7
    Soldataccio L'avatar di Brayan
    Città
    Bassano del Grappa (VI)
    Club
    non affiliato
    Iscritto il
    02 Jun 2008
    Messaggi
    2,337

    Predefinito

    Gran bel pezzo ottima recensione +1Rep!!

  8. #8
    Recluta L'avatar di Norse
    Città
    Roma (RM)
    Club
    NON AFFILIATO
    Iscritto il
    26 May 2008
    Messaggi
    875

    Predefinito

    Condivido tutto tranne il main che purtroppo non ho (é anche vero che con me ha la stessa utilità di un hummer per uno che abita al centro di Roma).

  9. #9
    In attesa di conferma In attesa della conferma e-mail L'avatar di danotz
    Città
    Borghetto di Borbera (AL)
    Club
    DEVIL DOGS VALBORBERA
    Età
    40
    Iscritto il
    27 Sep 2010
    Messaggi
    284

    Predefinito

    bellissima recensione!
    mi è stata utile per acquistare l'assault e l'hydration.
    grazie mille per le preziose info che hai condiviso!

    solo una cosa:
    i fastex sull'hydration servono ad attaccarlo ai pals dell'mtv...

  10. #10
    Vittima sacri****le a RedFoxy In attesa della conferma e-mail L'avatar di Shark86
    Città
    Grottaferrata (RM)
    Club
    non affiliato
    Iscritto il
    08 Oct 2005
    Messaggi
    3,633

    Predefinito

    prego, grazie a te per avermi illuminato sui misteriosi fastex

Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Questa pagina è stata trovata cercando:

ILBE

undefined

source

http://www.softairmania.it/threads/155087-ILBE-System-2nd-gen-Main-pack-assault-pack-e-source-usmc-tactical-3L

12

27

www.source-vagabond.com

3

14

22

7

4

6

packwww.ilbe.comassaultsource-vagabondsource-vagabond.comhttp:www.softairmania.itthreads155087-RECENSIONE-ILBE-System-2nd-gen-Main-pack-assault-pack-e-source-usmc-tactical-3L
SEO Blog
Licenza Creative Commons
SoftAir Mania - SAM by SoftAir Mania Community is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at www.softairmania.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.softairmania.it.
SoftAir Mania® è un marchio registrato.