Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 20
  1. #1
    L'uomo che sussurrava ai gearbox
    Moderatore del mercatino



    L'avatar di truzzoweb
    Città
    Bari (BA)
    Club
    SAM Staff
    Iscritto il
    12 Oct 2007
    Messaggi
    12,933

    Predefinito MAGPUL MASADA/ACR BUSHMASTER real steel

    fonti:
    - www.tuttoarmi.ch
    - it.wikipedia.org
    poi man mano, via via che aggiungeremo notizie, aggiungerò anche le altre fonti da cui son state prese!



    Il primo prototipo del fucile d'assalto Masada è stato presentato al pubblico nel corso dello Shot Show di Orlando in Florida, nel gennaio del 2007. Il progetto è stato interamente concepito e finanziato dalla Magpul, un'azienda americana specializzata nella produzione di accessori per fucili d'assalto tipo Colt AR-15. Alla fine del gennaio 2008 la Bushmaster si accordò con la Magpul per rilevarne la produzione, gli sviluppi futuri e le vendite. Si era previsto inizialmente di metterlo in commercio nel secondo trimestre del 2008, ma a maggio di quell'anno la Bushmaster annunciò che la vendita al pubblico sarebbe stata rimandata fino al primo trimestre del 2009, per concentrarsi sugli acquirenti militari. L'ACR è un possibile candidato per sostituire la carabina M4 attualmente in uso presso le forze armate statunitensi .
    L'originale progetto del Masada includeva le caratteristiche di tutti i fucili più recenti, riunendo a sé quelle che, nelle intenzioni dei progettisti, sono le migliori qualità di ognuno di essi in un'unica arma leggera e modulare: la carcassa e la manetta d'armamento derivano da quella dell'FN SCAR, il sistema di recupero di gas è ispirato a quello dell'Arinalite AR18, la scatola di scatto a quello del G3 Heckler & Koch, la canna è quella del Colt M-16, così come il gruppo di scatto, mentre il diffuso utilizzo di materiale sintetico rimanda al G36 e al XM8 sempre della Heckler & Koch.
    La Magpul ha anche progettato diverse soluzioni tecniche proprietarie, come il sistema di smontaggio della canna senza utilizzare utensili, la valvola di presa gas regolabile, la manetta di armamento svincolata dall'otturatore (durante lo sparo questa non arretra), i vani portaoggetti ricavati nel calcio e nell'impugnaturae il mirino integrale. Attualmente i prototipi del Masada sono stati camerati nei calibri .223 Remington e 7,62x39.
    Una delle caratteristiche più interessanti di questo fucile d'assalto è la possibilità di montare tutte le canne esistenti in commercio per la carabina AR-15, di lunghezze comprese tra 10,5 e 22 pollici.
    Subito prima dell'accordo con la Bushmaster, vennero eseguite ulteriori modifiche (la più importante delle quali fu lo spostamento della leva dell'otturatore in posizione anteriore, con una configurazione simile all'Heckler & Koch G3 ed all'MP5). Fonti della Magpul Industries hanno affermato che la cadenza di fuoco è stimata in 600-800 colpi al minuto, a seconda della lunghezza della canna.
    Il cambio della canna avviene in meno di due minuti e senza l'ausilio di attrezzi. Questo permette di trasformare rapidamente un'arma per combattimento ravvicinato in una carabina da sniper e più in generale, di adattarla ad esigenze operative eterogenee riducendo i costi di gestione dell’arsenale. Il nuovo sistema di fissaggio della canna al castello la rende inoltre completamente flottante rispetto alla calciatura, con benefici effettivi sulla precisione del tiro. Per meglio adattare la struttura dell'arma alla lunghezza della canna la Magpul produce due astine in policarbonato di diverse lunghezze e dotati di slitte Picatinny sui lati e sulla base, più un'astina ancora più corta in lega d'alluminio, dotata di diverse slitte per il montaggio di accessori.
    La Bushmaster Firearms, con l'aiuto della consociata Remington Firearms ha operato alcuni cambiamenti di progettazione basati sull'esperienza accumulata in una lunga serie di test ambientali e funzionali, in modo da venire incontro alle richieste dei militari sulle caratteristiche delle versioni carabina e subcompatta dell'arma. Si pensa che l'arma potrà sparare munizioni di calibro differente (5,56 × 45 mm NATO, 6,5 mm Grendel e 6,8 mm Remington SPC) sostituendo solamente la canna, la testa dell'otturatore ed il caricatore, ed inoltre saranno disponibile canne di lunghezza pari a 10,5 pollici (266,7 mm), 14,5 pollici (368,3 mm), 16 pollici (406,4 mm, uso commerciale) e 18 pollici (457,2 mm).
    La costruzione modulare del Bushmaster ACR permette perfino di sparare le munizioni di produzione russa 7,62 × 39 mm M43 con un'opportuna canna.

    Il nome ufficiale della nuova arma per uso militare sarà Remington ACR.





    L'OTTURATORE

    Il gruppo dell'otturatore è mutuato da quello dell'Armalite AR 180 e la chiusura è affidata ad una testina ruotante, con 8 tenoni. L'intero gruppo otturatore/guidamolla/molla di recupero, contenuto nella carcassa è integrale e per la manutenzione ordinaria non è indispensabile separarne le varie parti. Questo scongiura in buona parte il rischio di perdere componenti fondamentali dell'arma durante lo smontaggio. Da segnalare che smontando l'otturatore la manetta d'armamento rimane connessa alla carcassa, anche se può essere rimossa e invertita per chi è mancino. Se spinta in avanti la manetta svolge inoltre la funzione di "forward assist" per agevolare la chiusura dell'otturatore. La valvola di regolazione della presa gas ha tre posizioni: “S” per l'utilizzo con il silenziatore, “R” per un uso in condizioni standard e “H” per l’utilizzo in alta quota, in condizioni di freddo estremo o se l'arma è molto sporca. Da segnalare che il Masada può impiegare anche i caricatori originali in acciaio dell'AR-15.

    IL CALCIO

    La parte inferiore della carcassa è in policarbonato rinforzato con fibra di vetro. Il pacchetto di scatto, che é lo stesso dei fucili d’assalto M-16, è contenuto in una guaina in alluminio che conferisce una notevole rigidità all'insieme. Attualmente sono stati realizzati due diversi lower recciver, uno per caricatori a norme NATO/STANAG e l’altro per caricatori AK-47. Le zigrinature antiscivolo sono ricavate direttamente sull'impugnatura in fase di stampaggio. Il Masada può montare differenti tipi di calcio. L'arma è equipaggiabile con due differenti calci.
    Il primo, che può essere considerato standard, ha il poggiaguancia regolabile per 12,5 millimetri.

    Il secondo, studiato per i modelli carabine, è regolabile telescopicamente in lunghezza su sette diverse posizioni con un'escursione di 75 millimetri. Il poggiaguancia è regolabile in altezza per 12,5 mm. E' dotato di calciolo in gomma e al suo interno è ricavato uno scomparto a tenuta stagna per conservare piccoli oggetti e parti di ricambio.

    Il terzo, studiato per la versione sniper, è di lunghezza fissa ma con poggiaguancia regolabile in altezza per 45 mm e due diversi calcioli in gomma regolabili in un'escursione di 30 mm. Da notare che il calcio pieghevole è stato progettato in modo da non impedire l’espulsione del bossolo.

    LE MIRE

    L'unico organo di mira presente sull'arma è il mirino regolabile e protetto da un tunnel. La scelta dell'azienda di non dotare l'arma di una tacca di mira deriva dalla constatazione che l'aftennarket per armi tipo AR-15 è estremamente diffuso ed eterogeneo. Una volta acquistata l'arma, il tiratore sceglierà la diottra o la tacca di mira preferita avvantaggiato dal fatto che l'altezza del mirino è identica a quella dell'AR-15. La lunga slitta Picatinny presente sulla carcassa permette inoltre il montaggio di qualunque tipo di collimatore sia esso ottico o optoelettronico.

    IL CARICATORE

    Il caricatore concepito per il calibro 5,56 mm è chiamato PMag, ha una capacità di 30 colpi ed è costruito con polimeri. La Magpul afferma che è sensibilmente più resistente all'usura, agli urti ed alle condizioni più difficili degli altri modelli sul mercato. Il PMag rispetta lo standard STANAG 4179, per cui potrà essere utilizzato su tutte le armi compatibili, incluso il fucile M16 e le sue varianti
    "SI VIS PACEM PARA BELLUM" "SE VUOI LA PACE PREPARA LA GUERRA" vegetio Epitoma rei militaris

    ATTENZIONE: non sempre riesco a leggere i PM quindi se avete problemi col mercatino vi prego di usare l'apposito tasto di segnalazione!
    Cit: "Un sigaro è un momento di libertà, in cui ci abbandoniamo ad un godimento personale e soggettivo, mettendo tra parentesi ogni altra cosa. Quello che si dicono un fumatore e il suo sigaro rimane nel segreto della loro intimità."
    [COLLECTION TRUZZOWEB]

    Ma voi lo sapete qual'è la parola?!

  2. #2
    L'uomo che sussurrava ai gearbox
    Moderatore del mercatino



    L'avatar di truzzoweb
    Città
    Bari (BA)
    Club
    SAM Staff
    Iscritto il
    12 Oct 2007
    Messaggi
    12,933

    Predefinito

    ovviamente ho cercato di "fondere" le due fonti e di crearne un unico documento il più completo possibile!
    poi ovviamente con l'aiuto di tutti voi diventerà completo e dettagliato!

  3. #3
    Il Recensore L'avatar di Molotov
    Città
    Spilamberto (MO)
    Club
    NON AFFILIATO
    Età
    31
    Iscritto il
    15 Dec 2006
    Messaggi
    7,788

    Predefinito

    bravo truzzetto

  4. #4
    L'uomo che sussurrava ai gearbox
    Moderatore del mercatino



    L'avatar di truzzoweb
    Città
    Bari (BA)
    Club
    SAM Staff
    Iscritto il
    12 Oct 2007
    Messaggi
    12,933

    Predefinito

    grazie

  5. #5
    Recluta
    L'avatar di BLADE-SAT
    Città
    Ronchi dei Legionari (GO)
    Club
    SAT Tergeste
    Età
    38
    Iscritto il
    25 Nov 2009
    Messaggi
    1,419

    Predefinito

    Bravissimo!!!Molto interessante!Anche se secondo me difficilmente sostituirà gli M4...
    ["""se non sai come fare vuol dire che NON conosci il mondo del softair!!!
    se NON conosci il mondo del softair NON devi creare nuove "squadre"!!!
    se NON conosci il mondo del softair...NON devi pensare alle boiate ma devi pensare a giocare....quindi contatta un club dalle tue parti,gioca...e pensa alla salute!!!
    quando e se avrai un pò d'esperienza,e conoscerai il mondo del softair,saprai anche come fondare un club e potrai provarci!!!
    e benvenuto sul forum!!!"""]


  6. #6
    Lo Zio di SAM


    L'avatar di ziofester
    Città
    Faenza (RA)
    Club
    Non affiliato
    Età
    49
    Iscritto il
    19 Oct 2005
    Messaggi
    4,737

    Predefinito

    sfatiamo un mito, poichè la realtà è questa...



    ---------- Post added at 12:57 ---------- Previous post was at 12:57 ----------



    ---------- Post added at 12:58 ---------- Previous post was at 12:57 ----------



    ---------- Post added at 12:59 ---------- Previous post was at 12:58 ----------



    ---------- Post added at 12:59 ---------- Previous post was at 12:59 ----------


  7. #7
    Recluta
    L'avatar di BLADE-SAT
    Città
    Ronchi dei Legionari (GO)
    Club
    SAT Tergeste
    Età
    38
    Iscritto il
    25 Nov 2009
    Messaggi
    1,419

    Predefinito

    Mmmh..O é stato sfigato il tipo del video,poiché non tutte le ciambelle vengono col buco oppure potrebbe essere un difetto comune..

  8. #8
    Lo Zio di SAM


    L'avatar di ziofester
    Città
    Faenza (RA)
    Club
    Non affiliato
    Età
    49
    Iscritto il
    19 Oct 2005
    Messaggi
    4,737

    Predefinito

    Il proto Magpul presentava problemi di surriscaldamento. Ci son voluti quasi 3 anni
    per portare a termine il progetto e per arginare almeno in parte i problemi.

    Nella versione definitiva della Bushmaster, il problema non è stato perfettamente risolto.

    Se ascolti i dialoghi e le telefonate fra … ed il centro assistenza, capirai…

    Racconta che gli è persino esploso un proiettile inceppato, nel tentativo di sbloccarlo... il peggio che possa capitare... che pena.

    Si arrampicano sugli specchi, addirittura il centro assistenza gli aveva riferito che l’ACR
    non è compatibile con i 5.56 a causa della loro elevata pressione, mentre è compatibile solo con i .223

    Però sulla canna il logo “5.56” è pure inciso…

    Alla fine i tecnici hanno risolto parzialmente il problema con la fornitura di un regolatore di gas dal design differente (ascolta bene quello che dice)



    Poi c’è chi ha il coraggio di dire che sarebbe stato “il futuro” dello US Army:
    un fucile da 2.600 USD che non funziona con i 5.56….. LOL
    N.B. un M4 Colt costa appena un mille e spiccioli USD e funziona con i 5.56

    Probabilmente rimarrà solo “il futuro” per i videogiochi ed il softair….

    E dopo questo flop…. C’è chi spera che venga prodotto pure il Massoud?

  9. #9
    Recluta
    L'avatar di BLADE-SAT
    Città
    Ronchi dei Legionari (GO)
    Club
    SAT Tergeste
    Età
    38
    Iscritto il
    25 Nov 2009
    Messaggi
    1,419

    Predefinito

    Certo,ho ascoltato e si vede nettamente nei video che ha proprio un problema e estrarre il bossolo sparato e ad incamerare il colpo nuovo che per giunta pericolosamente si incastra con il precedente..
    Ora non riesco a capire se sia un problema di tutti o solo di quel esemplare nato male come potrebbe nascere male un'automobile,ce ne sono tante in fondo..
    Se fosse un problema comune sarebbe da rivedere proprio tutto il complesso sistema di riciclo del gas che é quello l'artefice dell'espulsione bossolo..
    Per questo han sostituito il regolatore,con tutta probabilità c'era una perdita o un difetto..
    Resto comunque basito da problemi del genere,sembra di vedere il video dell'M4 esploso in faccia ad un civile in un poligono privato che mi era capitato di vedere tempo fa..

  10. #10
    Lo Zio di SAM


    L'avatar di ziofester
    Città
    Faenza (RA)
    Club
    Non affiliato
    Età
    49
    Iscritto il
    19 Oct 2005
    Messaggi
    4,737

    Predefinito

    sembra di vedere il video dell'M4 esploso in faccia ad un civile in un poligono privato che mi era capitato di vedere tempo fa..
    quel video fu fatto appositamente per pubblicizzare l'HK416 nei confronti del Colt M4...
    è ovvio che un recupero a presa diretta da problemi di sovra pressione se riempi la canna d'acqua.... la canna va fatta svuotare prima....
    nel recupero indiretto a pistone non esplode nulla... ma entrambi i sistemi hanno i loro pro-e contro...

    perchè l'esercito americano preferisce i presa diretta? non solo perchè costano meno.... ma anche perchè pesano mezzo chilo in meno ed hanno
    un ciclo di raffica (il ROF) molto elevato...la presa diretta permette esplosioni in semi-auto molto ravvicinate fra loro... cosa che non si può
    fare con il recupero a pistone.

    Alla fine il discorso è....
    -il Colt M4 a presa diretta è un arma militare.... va pulita ogni giorno, altrimenti si inceppa con i residui di polvere è ovvio
    -i cloni Colt a presa indiretta sono più per il mercato civile... si puliscono ogni tanto, sono meno bruschi e vanno bene per il bench rest


    guarda caso..... la serie Colt M4 è l'unica che viene utilizzata da oramai quasi tutte le SOF del mondo che non appartengono al blocco dell'Est
    Ultima modifica di ziofester; 10/12/2010 a 19:52

Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Questa pagina è stata trovata cercando:

3

2

4

http://www.softairmania.it/threads/151842-MAGPUL-MASADA-ACR-BUSHMASTER-real-steel

6

9

Masada

712108acr(arma)371611magpulhttp:www.softairmania.itthreads151842-MAGPUL-MASADA-ACR-BUSHMASTER-real-steel211924undefined141720bushmaster
SEO Blog
Licenza Creative Commons
SoftAir Mania - SAM by SoftAir Mania Community is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at www.softairmania.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.softairmania.it.
SoftAir Mania® è un marchio registrato.