PDA

Visualizza la versione completa : Libri U.S. Special Forces - roba buona



Pj Tomahawk
09/09/2008, 02:18
sarebbe bello fare una sezione senza alcun commento solo di recensioni o al massimo pareri personali, composta da post dove uno su due è un libro, senza minchiate spam od altro nemmeno domande tutte da fare in messaggistica privata, solo info utili. si potrebbe fare mods? ma fare cose come un post un libro, ripeto un post un libro, anche io ne ho letti 10 ma non vince nessuno nulla se posta 2 libri in piu degli altri, al massimo vince un "kick in the ass..." :wink2:

inizio con questo libro, che ho trovato andando a cercare delle fino sul sito della tactical assault gear (tag) che a ottobre farà uscire un libro che sponsorizza, sui seal e alcune operazioni ulteriori informazioni le trovate qui:
https://www.tacticalassaultgearstore.com/index.asp?pageaction=viewcats&category=238

sembra che si saranno buone firme di operatori "che hanno fatto storia" a sottoscrivere il libro: seals/ the us navy elite fighting force
uscita prevista ripeto: ottobre 2008 (usa)
m.
over

KolHonel
23/09/2008, 15:33
io di sicuro posso suggerire i libri di tom clancy, non la serie dei romanzi, ma quella saggistica, libri tipo special forces, ali d'acciao ecc...
ho letto qualcuno di questi, e sono fatti molto bene, poi ci sono anche i volumi editi dalla osprey, ma sono in inglese, dedicati a tutti i corpi del mondo, basta cercare la serie e il corpo che interessa! ce ne sono anche di storici...

Pj Tomahawk
23/09/2008, 16:25
avevamo detto un post un libro e ovviamente c'è gente che fa quello che vuole.
ma porca miseria. perfavore, un po di rispetto per i topic che si aprono per chi li apre e per chi li legge! cavolo.

systemofadown
28/08/2009, 12:35
apro questo topic nella speranza di raccogliere il maggior numero possibile di info riguardo libri sulle sof.
qualcuno riesce a consigliarmene qualcuno di interessante?
potrebbe essere anche una bella occasione per fare una breve recensione dei libri da voi letti.

Heidi_Frog
28/08/2009, 14:45
battle rattle the stuff a soldier carriers
di hans halberstad

seals the us navy's elite fighting force
di mir bahmanyar with chris osmann

america's special forces
di david bohrer

combat techniques the sas & elite forces guide
di chris mcnab and martin j.dougherty

systemofadown
28/08/2009, 15:28
grazie mille! per vedere un po di setup quale mi consigli di questi?

alexdust
28/08/2009, 15:54
eric micheletti
special forces: war against saddam hussein

eric micheletti
special forces: war against terrorism in afghanistan

questi due hanno foto molto belle e cronologia e storia delle varie operazioni. lingua inglese
ci sono anche delle ricostruzioni di setup, peccato che le abbiano fatte fare a dei cialtroni.

ci sono varie edizioni interessanti della collana osprey elite tipo:
us navy seals (numero 113)
special operations forces in afghanistan (numero 163)
us army special forces 1952-84 (numero elite 4)

sempre nella collana osprey ci sono numeri dedicati alle princiapli operazioni svolte dagli usa, tipo urgent fury, just cause, desert storm all'interno dei quali trovi anche info sulle sof.

so che paul miraldi stava lavorando anche a una serie di volumi dedicati a sf, seals e sog in vietnam ma non so se l'abbia già finito.

The Jack
28/08/2009, 16:30
non dimentichiamo il mitico "inside delta force" di eric l. haney
in italia è distribuito dalla tea edizioni, con il titolo "delta force in azione"

Scoppiato1986
01/09/2009, 23:23
mi sapete dire quale di questi libri... e' in italiano?

_marchino_
02/09/2009, 11:11
solo l'ultimo citato da the jack

systemofadown
02/09/2009, 15:11
eric micheletti
special forces: war against saddam hussein

eric micheletti
special forces: war against terrorism in afghanistan
ci sono anche delle ricostruzioni di setup, peccato che le abbiano fatte fare a dei cialtroni.

quale dei due mi consigli in particolare per vedere un po di setup? cosa intendi per cialtroni? grazie ;)

_marchino_
02/09/2009, 16:01
sono entrambi molto belli, personalemte te li consiglio, alex intende cialtroni forse perchè a guardarli sia in faccia sia fisicamente sembrano + degli sfigati. in effetti il tipo con setup sas sembra un ragazzino di 13 anni scappato dalle scuole medie, o il night stalker è un ciccione obeso con le gambe a x....diciamo che non sono di bella presenza

GucciGear
02/09/2009, 17:46
cialtroni perchè i set up fanno schifo e si nota chiaramente ce c'è parecchio materiale replica.

alexdust
02/09/2009, 18:13
quale dei due mi consigli in particolare per vedere un po di setup? cosa intendi per cialtroni? grazie ;)
come faccio a consigliartene uno? uno è su oif e l'altro oef..dipende da cosa ti interessa.
se li vuoi pe rcopiare i setup dei cosiddetti cialtroni, allora fai a meno di prenderli. se vuoi documentarti sulle varie operazioni e costruire dei setup osservando le foto allora ok.
perchè cialtroni...riassumendo le affermazioni di marchino e gucci: i setup sono assolutamente ridicoli, pieni di inesattezze, luoghi comuni e schifezze replica. alcuni sono addirittura degni di un fantasy. il bello è che basta guardare le foto che ci sono sulle stesse pagine per rendersene conto.
e' un peccato perchè hanno rovinato due bei volumi.

sono molto più curati i disegni presenti sui vari osprey dedicati all'argomento.

_marchino_
02/09/2009, 20:11
come faccio a consigliartene uno? uno è su oif e l'altro oef..dipende da cosa ti interessa.
se li vuoi pe rcopiare i setup dei cosiddetti cialtroni, allora fai a meno di prenderli. se vuoi documentarti sulle varie operazioni e costruire dei setup osservando le foto allora ok.
perchè cialtroni...riassumendo le affermazioni di marchino e gucci: i setup sono assolutamente ridicoli, pieni di inesattezze, luoghi comuni e schifezze replica. alcuni sono addirittura degni di un fantasy. il bello è che basta guardare le foto che ci sono sulle stesse pagine per rendersene conto.
e' un peccato perchè hanno rovinato due bei volumi.

sono molto più curati i disegni presenti sui vari osprey dedicati all'argomento.
quoto in pieno, e aggiungo che i volumi osprey sono davvero ricchi di info sulle varie operazioni e unità, ho avuto occasione di leggere quelli sulle sof/sf in iraq e afghanistan e devo dire che non ho mai letto così tanto sulla tf-121 come in quelle pagine.

systemofadown
03/09/2009, 11:21
quale libro della collana osprey mi consigliate quindi?

alexdust
03/09/2009, 13:05
te li ho scritti nella prima pagina del post, con tanto di numero.

Chavez_Ding
03/09/2009, 13:15
io ho preso seals di mir bahmanyar e osman, deve arrivare... spero che meriti soprattutto per quanto riguarda la qualità delle immagini, di sicuro ne ho viste già il 90% ma solo sgranate o minuscole

systemofadown
03/09/2009, 13:18
te li ho scritti nella prima pagina del post, con tanto di numero.

a gia scusami... grazie ancora delle info

Pj Tomahawk
12/09/2009, 20:49
lone survivor
mark luttrell con la collaborazione di patrick robinson
(l'ho letto in lingua originale, racconto diretto, insegna diverse cose, ed è come dire...così come mamma l'ha fatto, diretto, nudo).

leggere anche se sono sof inglesi sono sof (e il topic si chiama sof, anche se siamo in ussf area): bravo two zero e azione immediata (immediate action) di andy mcnab insegnano parecchie cose. (letti, molto buoni, soddisfatto)

victory point - operations red wings and whalers - the marines corps' battle for freedom in afghanistan (la continuazione di lone sruvivor) - ce l'ho ancora da leggere.

guerra di guerriglia \ guerriglia - guerra per bande (si chiama! edit..)
di ernesto "che" guevara della feltrinellici sono dei capitoli di questi suoi libri che insegnano parecchie cose utili sia per setup (in ambienti ovviamente equatoriali o boschivo fluviali, quindi anche tipo italia) utili per quello che facciamo noi utili per sapere espandere la propria conoscenza.
(letto, fa ragionare)

ho letto quello di eric haney e anche quello dà qualche conoscenza, niente di che.
voglio prendermi quello di ossman che è pubblicizzato in ogni dove anche sul sito della tag e anche su lone survivor :).

il discorso dei setup è una minchiata, per dirla molto sinceramente. vai su internet o su siti specializzati capisci di quando e quale operazione sono le foto e conosci e vedi molto di più. devo dire però che leggere i libri e abbinarli alla realtà (foto, realtà che si vive, questo vale per qualsiasi libro) è una cosa fondamentale che apre molto la mente. comprare un libro per vedere le immagini è come vedere un video su you porn, masturbarsi e saperne di come si fa sesso.

per chi dei miei conoscenti si volesse far prestare qualche libro, posso inviarvelo.

ciao,
ci si vede alle prossime!

teocrazia
19/09/2009, 10:21
di mcnab in lingua originale c' è anche seven troops.
anche se tratta poco il lato tecnico e molto quello "umano" ma soprattutto gli strascichi di pts degli ice cream boys

Scoppiato1986
29/09/2009, 23:26
appena letto azione immediata.. consigliato... ma quindi sul mercato solo il libro delta force in azione in italiano?

Pj Tomahawk
28/01/2010, 16:34
su ibs si trovano davvero tutti i libri consiglio l'acquisto li al posto dell'acquisto su amazon anche se su amazon te li "tirano dietro" (quelli usati).
qui invece se ne prendi 4 5 arrivi tranquillamente oltre le 50 euro.
beh, purtroppo la cultura di ogni tipo nel nostro paese costa ancora...ecco perchè la gente è cosi tanto bigotta e preferisce ignorare.

che i costi si abbassino.
comprate da li comunque perchè anche il sistema di ricerca funziona bene - selezionate "books" se cercate titoli in inglese.

anubi
28/01/2010, 20:15
u.s. special force from vietnam to delta force, in inglese, aggiornato fino all'86 di ashley brown.

Staffy
07/04/2010, 12:47
Sul numero di Aprile di "Combat & Survival Magazine" ho letto la recensione di questo libro di Fred Pushies, e ho pensato che potesse interessare ai frequentatori di questo fan Club, per cui ve lo segnalo sperando di farvi cosa gradita...
La recensione ne parla come di una bella e completa opera con molte foto scattate sul campo dallo stesso Pushies...

Qui il link di Amazon se qualcuno fosse interessato all'acquisto:

http://www.amazon.com/Weapons-Delta-Force-Battlegear-Pushies/dp/0760311390#noop

The_NightRider
07/04/2010, 15:53
Sul numero di Aprile di "Combat & Survival Magazine" ho letto la recensione di questo libro di Fred Pushies, e ho pensato che potesse interessare ai frequentatori di questo fan Club, per cui ve lo segnalo sperando di farvi cosa gradita...
La recensione ne parla come di una bella e completa opera con molte foto scattate sul campo dallo stesso Pushies...

Qui il link di Amazon se qualcuno fosse interessato all'acquisto:

http://www.amazon.com/Weapons-Delta-Force-Battlegear-Pushies/dp/0760311390#noop

L'ho appena comprato..grazie Staffy!!!

corte
07/04/2010, 18:57
grande staffy!

alexdust
07/04/2010, 20:46
discussione unita, grazie Staffy!

octabrain
24/03/2011, 22:27
bisognerà aggiornare questo topic, è spoglio e la cultura male non fa (bene non si sa :D).

Ho appena finito di leggere "Force Recon diary: 1969", memorie del maggiore B.H. Norton del 3rd force recon. Veramente molto interessante, ho ordinato già il seguito (1970) e sicuramente leggerò anche altro (dicono che One Tough Marine sia bellissimo).

Ho letto qualche tempo fa "Horse Soldiers" di Doug Stanton, parla di SF in afghanistan appena dopo l'11 settembre, agganciati all'ANA alle prese con le difficoltà del teatro operativo (tra cui appunto muoversi a cavallo all'antica, da cui il titolo). Parte lento e si sofferma molto sui preparativi, ma poi scorre bene.

Ho ordinato questo, come resistere ad un libro con un ABA in copertina? :) dicono sia pieno di foto anche se non a colori, vedremo, intanto scaldo lo scanner.
http://www.boffinsbookshop.com.au/books/9780806525204/special-forces-in-action-missions-ops-weapons-combat

Vorrei col tempo aggiungere qualche classico che non ho, ma hanno tutti prezzi importanti (non che non li valgano):
-"Special forces of the united states army 1952/1982" di ian sutherland
-Entrambi i "Sog:team history and insignia of a clandestine army " di J.Hardy
-"U.S. Army Patches, Flashes and Ovals: An Illustrated Encyclopedia of Cloth Unit Insignia" (così mi districo)

anche qualche analisi sugli equip più vecchi, tipo "Doughboy to GI" non mi dispiacerebbe, ho letto (se si può dire così) "the world war 2 gi us army uniforms in colour photograph 1941-1945" di windrow e hawkins è interessante ed accessibile per chi è alle prime armi come me, ma cercherò qualcosa di più specifico, ha tantissime foto che credo siano d'aiuto per reenactors.

Per finire una curiosità, qualcuno ha il libro da cui è tratta questa foto? dovrebbe essere "seals: us navy special forces" di Micheletti
http://i203.photobucket.com/albums/aa94/taucco/LBT1620A-RHfloatingvest6edit.jpg

PS se qualcuno vuole un qualsiasi volume osprey (in inglese) mi faccia un fischio e gli giro gli scan.

Pj Tomahawk
19/05/2011, 16:31
Ciao a tutti, (per chi sapesse l'inglese o alternativamente sapesse usare google translator) ecco qui cosa pensa uno dei peggiori stimatori del libro LONE SURIVOR (by Marcus Luttrell) che alcuni mi chiesero tempo fa se valeva la pena leggere. http://www.amazon.com/review/RXAADBG0NW8VD/ref=cm_cr_pr_perm?ie=UTF8&ASIN=0316067598&nodeID=&tag=&linkCode=

E' un punto di vista negativo che sicuramente condivido. Si appende ad una delle diverse ma forse la principale falla che quel libro ha. Lo valuta in modo negativo, colui che scrivere questa recensione senza offendere sessuno ne militari ne forze speciali che pur, militari sono (a volte ci si dimentica), e senza usare termini virulenti che sicuramente a persone sane di mente e intelligenti, mentre leggono Lone survivor, sicuramente sono venuti in mente. (a me si, e voi, non dite di no).

Inoltre volevo condividere queste liste e volevo avere qualche parere - su quali libri ad esempio tra quelli di dick couch leggereste. (di solito le prime opere di qualsiasi artista, da musicista a scrittore sono sempre le più genuine e ben fatte)... per esempio The warriors Elite che ne dite? è OK? o mette a KO tipo il libro di Marcus?

Condivido qui un link ad un sito che offre una enorme biblioteca in ogni campo (letteratura straniera ovviamente) nel settore storico, ed è divisa in sezioni.

Gli stessi ovviamente possono essere comprati da amazon o altri venditori (amazon ovviamente li offre tutti anche in formato ebook e quindi permette di averli qualche secondo dopo il momento in cui avete scelto di comprare un libro). Fatevi un ebook - consiglio non il kindle. Esistono sistemi per evitare i DRM che sono completamente legali visto che gli stessi autori di libri e case che li hanno voluti usare per proteggere i libri hanno più volte affermato che i DRM sono un aberrazione. -Purtroppo sviluppare monopoli della conoscenza è il piu grande errore e per fortuna qualcuno se n'è accorto.- (scaricando gli ebooks da Amazon li avete protetti e per Kindle e potete tranquillamente in qualche modo portarli nel vostro ebook non Kindle togliendogli il DRM, altrimenti potete comprarli altrove).
Per chi conosce la lingua ed è appassionato ad esempio, di strategia come me sicuramente questo rappresenta una bella miniera.
http://www.ibs.it/ame/dep/deppg2.asp?rc=1&dep=19&a1=HIS&a2=Military

Se qualcuno mi fa sapere cosa ne pensa su questi di Couch mi fa un piacere, grazie.
http://www.ibs.it/ame/ser/serpge.asp?TY=EXA&Search=Couch%2C+Dick

Devo dire che ho letto il messaggio di cui sopra e apprezzo molto. Sono appassionato di marines e force recon quindi i due titoli "One Tough Marine" e "Force recon ..." mi interessano.
Ma del resto tutti i pareri e i consigli su libri che non ho letto sono davvero d'aiuto. Anche questi sulle tecniche di combattimento SAS (anche se questo è un tema che riceve aggiornamenti e cambiamenti ogni mese , visto che le tecniche anche delle nostre forze speciali cambiano spesso) mi interessano parecchio.

La "cultura" non fa male... giusto octabrain! Concordo!

octabrain
19/05/2011, 23:11
PJ, Force recon è spe--tta--co--la--re come libro, linguaggio semplice, ben raccontato senza esagerazioni e tutta roba vera (documentata dalle citazioni delle medaglie). Rende benissimo l'idea di cos'era il 3rd Force Recon nel 1969. Un gruppo compatto di uomini sinceri e leali.
Ci sono pure belle foto. Il secondo volume (che racconta l'anno 1970) è già in viaggio.

Sarebbe interessante confrontare le fonti con i cugini del british FC. Leggendo "Horse soldiers" riguardo i fatti del Qala-i-jangi ci sono pesanti attacchi agli SBS e alla loro inadeguatezza (stando a quanto scritto non conoscevano neppure le ROE) in quel frangente. Strano per delle truppe d'elite.

Comunque, altro che ebook, meglio avere la carta sottomano, spesso ci sono su amazon da 1 centesimo+spedizione, rischi anche di trovarci qualche piacevole sorpresa inaspettata. :twisted:
http://i203.photobucket.com/albums/aa94/taucco/IMG_0002-2.jpg

Nemo
20/05/2011, 15:18
PJ, non capisco molto il commento del tizio su Lone Survivor... Loro non hanno ucciso nessun goat herder! Hanno votato per vedere cosa fare, hanno fatto la cretinata di votare di lasciarli andare (se ricordo bene, ho letto molto tempo fa) ed infatti poco dopo sono stati sommersi da talebani incavolati, e per questo 3 suoi compagni sono deceduti... Se solo avessero letto un minimo di più, leggendo anche B20 avrebbero saputo che non bisogna MAI lasciare andare gli indigeni se sei in una missione in occultamento, ne vale della vita dei compagni, che sicuramente per un membro di un team vale più della propria e di quella di qualsiasi altro uomo che fronteggiano. Anzi , secondo me chi ha scritto quel commento non sa proprio cosa significa fare parte di un team, e spero vivamente che non sia un soldato, perchè altrimenti mi darebbe una ulteriore ragione sulle selezioni che si fanno in certi ambienti militari di certi stati...

_marchino_
20/05/2011, 18:25
Potremmo spostare la discussione in un'altra area qui nel FC, magari c'è chi vuole approfondire.

Comunque "mi pare" che in quell'operazione oltre alla faccenda del tizio che li ha sorpresi, c'era dell'altro che era andato storto come ad esempio il non aver imboscato bene la fune del fast rope e cose simili, tutti dettagli che hanno portato, nel complesso, alla tragica fine di quei ragazzi.

Ovviamente saranno stati fatti delle verifiche dopo la vicenda, anche per recuperare i corpi, a tal proposito ho una foto della zona dove sono segnati i nomi e la locazione (fanno paura solo a vederli quei pendii).

corte
20/05/2011, 18:31
quoto octabrain io gli ebook non riesco a leggerli, mi son comprato pure l'iPad ma ho bisogno della fisicità della carta!

Nemo
23/05/2011, 09:49
Hai ragione Marchino, scusa ;)

Hound
11/06/2011, 10:10
intervengo pure io và...
Lone survivor l'ho letto, bel libro ma non dimentichiamoci che Patrick Robinson (chi ha effettivamente scritto il libro è lui, non certo Lutrell) è uno scrittore di fiction. Non prenderei esattamente alla lettera tutto quello che è riportato sul libro... Detto ciò rimane veramente una bella lettura, in alcuni punti veramente toccante.
Io vi consiglio anche:
Black water, by strenht and by guyle di Don cmasell, sugli SBS
Bloody heroes di Damien lewis, sulla faccenda di Qala i jangi, cosi leggete come sono andate veramente le cose.... :D
soprattutto vi consiglio vivamente di leggere The real bravo two zero di michael asher. Mi soffermo su quest'ultimo perchè merita. Purtroppo bravo two zero è considerato da troppi una pietra miliare della letteratura sulle sof. La triste realtà è che è pieno di inesattezze (a voler essere gentili con i termini) e non racconta affatto come siano andate veramente le cose. Michael asher oltre ad essere detentore di vari record di sopravvivenza nel deserto, è un ex sas che ha deciso di rifare 10 anni dopo, lo stesso percorso fatto dalla celeberrima pattuglia, per capire se quanto raccontato da Mc nab e ryan (the one that got away, altro libro pieno di Ca**ate enormi) fosse vero o no. Ora, sò che siete ragazzi in gamba, e quindi dotati di buon senso, ma vi pare possibile che 4 uomini, seppur armati sino ai denti, per di più in una missione ultrasegreta, possano aver affrontato un intero plotone di iraqeni, supportati da 2 mezzi blindati, ed esserne usicti senza nemmeno un graffio???? Eh su dai, mica stiamo a smacchiare i giaguari qui! :D Raccomando davvero la lettura di questo volume, per aprirsi realmente gli occhi, e perchè no, farsi un pò di cultura sui veri iraqeni, non quelli che ci raccontano i media canonici..

Hound Out

Beppe_goodoldrebel
27/06/2011, 12:39
Maj. Jim Grant , SFG , nel 2009 ha scritto un libro riguardante la strategia che gli US avrebbero dovuto adottare in A-stan.

"One tribe at a time" , lo potete trovare qui gratuitamente come PDF:
http://rohrabacher.house.gov/UploadedFiles/one_tribe_at_a_time.pdf

octabrain
12/10/2011, 11:08
sto leggendo "No Room For Errors", scritto dal Col. John t. Carney, un bel papavero, oggi capo della Special Operations Warrior Foundation. Lui era a desert one in iran a disegnare le piste per i c130 nel 1980 come ufficiale. Ripercorre la storia della fondazione degli STS, all'epoca chiamati ancora "Brand X", le difficoltà per farsi accettare da Beckwith per supportare la neonata delta force e la diffidenza dei reparti cui dovevano essere agganciati (tipo i rangers). Sono arrivato alla parte su grenada, e devo dire che è affascinante. Ovviamente il suo punto di vista è quello di un ufficiale, non aspettatevi il resoconto di un soldato a terra, ma apre nuove visioni molto interessanti. Dovrebbe arrivare fino ad OEF
C'è anche una bella galleria fotografica, tra cui una foto spettacolare di urgent fury di lui con un team STS...per la felicità di alex uno ha un bel QRV.
è scritto in un inglese non proprio immediato però. Io che lo leggo alla perfezione mi tengo comunque il vocabolario inglese-inglese per alcune espressioni idiomatiche particolari.

The_NightRider
12/10/2011, 15:40
Io invece stò leggendo quei libretti della Osprey che escono in edicola....stò leggendo adesso quello sui Berretti Verdi in Vietnam.
Semplice e stringato ma molto interessante,scritto con stile asciutto e poco "esaltato" da un veterano.

octabrain
27/12/2011, 22:30
com'è inside delta force? io verso haney sono molto prevenuto , vedendo cosa hanno detto di lui all'epoca dell'uscita del libro e della sua vita sotto i riflettori; ma non avendolo letto potrei sbagliarmi benissimo. per curiosità, anche lui parla di certi navy seals con una motosega a grenada? :D

Non so come sia scritto, ma a me i libri con troppi spara-spara e atti da megalomani non piacciono ( per capirsi come Fury, kill bin laden è rimasto a metà), molto meglio l'analisi fredda che carney fa sul fallimento di eagle claw e urgent fury.

poi lui ha un biglietto da visita di un certo spessore, è stato per gli STS quello che Beckwith è stato per la Delta.
http://www.specialops.org/resource/resmgr/media_kit/john_carney_may_2008.pdf

Lenny Leonard
27/12/2011, 22:58
niente seal, a me è piaciuto poi del resto devo farmi bastare quel che passa il convento.

The_NightRider
29/12/2011, 09:10
com'è inside delta force? io verso haney sono molto prevenuto , vedendo cosa hanno detto di lui all'epoca dell'uscita del libro e della sua vita sotto i riflettori; ma non avendolo letto potrei sbagliarmi benissimo. per curiosità, anche lui parla di certi navy seals con una motosega a grenada? :D

Non so come sia scritto, ma a me i libri con troppi spara-spara e atti da megalomani non piacciono ( per capirsi come Fury, kill bin laden è rimasto a metà), molto meglio l'analisi fredda che carney fa sul fallimento di eagle claw e urgent fury.

poi lui ha un biglietto da visita di un certo spessore, è stato per gli STS quello che Beckwith è stato per la Delta.
http://www.specialops.org/resource/resmgr/media_kit/john_carney_may_2008.pdf

In realtà Octa il libro è molto sobrio...si sofferma parecchio sulla fase di selezione e addestramento.
I racconti operativi sono sotto forma di episodi molto stringati e molto poco autocelebrativi,più che altro danno un'idea dell'ambito in cui la Delta operava in quegli anni.
A me è piaciuto parecchio,tra l'altro è ben scritto,l'ho letto sia in inglese che in italiano,naturalmente la versione inglese è molto più efficace dato che come al solito i traduttori italiani lo slang non riescono a tradurlo in maniera efficace.
Su Haney si è detto tutto e il contrario di tutto...nel libro le foto ci sono e ci sono anche i suoi documenti e le sue valutazioni nei vari test....la realtà è che tutte le volte che un operatore fà "outing" viene sempre criticato e accusato di voler diventare un divo e spesso soggetto a campagne diffamatorie.
In un'ambiente dove la segretezza è la regola non è neanche poi così strano che si usino queste tecniche per dissuadere altri a vuotare il sacco.
Io ti consiglio di leggerlo,poi deciderai tu se ne è valsa la pena o no.

alexdust
29/12/2011, 09:59
Ho letto anche io Inside Delta force. Senza infamia e senza lode, lettura piacevole per qualche giorno. Ora l'ho ordinato in inglese perché sicuramente qualche termine specifico é stato tradotto male (ricordo ad esempio "la luce intermittente che portavo attaccata alla spallina dell'imbragatura"...a Grenada). Quello che se ne trae alla fine é un panorama poco felice della situazione in galleggiava (galleggia) lo Sfod-d. Alla fine non c'é una missione in cui non sia successo qualcosa di anomalo...

The_NightRider
29/12/2011, 10:27
Ho letto anche io Inside Delta force. Senza infamia e senza lode, lettura piacevole per qualche giorno. Ora l'ho ordinato in inglese perché sicuramente qualche termine specifico é stato tradotto male (ricordo ad esempio "la luce intermittente che portavo attaccata alla spallina dell'imbragatura"...a Grenada). Quello che se ne trae alla fine é un panorama poco felice della situazione in galleggiava (galleggia) lo Sfod-d. Alla fine non c'é una missione in cui non sia successo qualcosa di anomalo...



Si,confermo che in inglese rende molto ma molto di più.
Purtroppo in italiano si perdono moltissime frasi gergali(basta solo dire che "have a good'un" viene tradotto con "fattene una buona"...) e a volte la traduzioner non riese a rendere al meglio la stranezza di molte situazioni.
Il libro è carino,basta non aspettarsi di trovare il santo Graal sulla Delta Force,insomma una lettura di riposo.:)
La situazione della Delta che descive Haney è di sicuro particolare,tipica dei primi anni '80 per molti corpi speciali antiterrorismo(anche se la Delta non fà solo quello ovviamente),dove dovevano ancora essere sviluppate molte competenze in quell'ambito dato che il terrorismo era un fenomeno che si stava diffondendo solo da relativamente pochi anni.
E poi credo che rispecchi anche un pò la filosofia dell'operatore Delta quello di sapersi adattare senza ricevere molto supporto.
Certo è che alcuni erroracci potevano risparmiarseli..ma del senno di poi ne son piene le fosse.

octabrain
29/12/2011, 14:07
in tema delta, incuriosito ho ordinato Penthouse di marzo 1984, il primo articolo in assoluto su Eagle Claw con l'intervista a Fitch. Se non sarà piacevole spero che almeno le signorine lo siano :D. Veramente dovrei leggere anche il libro di Beckwith che è rimasto lì sullo scaffale, magari trovarne una copia non autografata, questa mi spiace sciuparla...

The_NightRider
29/12/2011, 14:53
Il libro di Beckwith me lo leggo durante le vacanze così non prende più polvere sullo scaffale...:)

Pj Tomahawk
05/02/2012, 02:48
Allora, girando alla ricerca di dismaal afgane visto che 5 anni fa quando le ho ordinate dall'estero in Italia non potevano essere spedite e le ho fatte recapitare a una mia cugina di 2 grado che ovviamente in modo gentilissimo non si è fatta più sentire rubandomi piu di 100 dollari di materiale tra dismaals 4 circa e coperte afghane ... stavo cercando ora questa roba .. giusto per. Beh, ho trovato questo sito, che è anche famoso - e in questa pagina c'è un libro che potrebbe interessare specialmente a coloro che sono appassionati di militaria e cose russe (visto che il libro parla dell'afghanistan 1979 a 1989, oppure interessa a qualcuno come me che è aperto di mente e a cui piace sapere un po' di tutto. Io sono un po' così ... http://www.red-alliance.net/forum/index.php?topic=12653.0 se vi appassiona il tema russo e afghanistan guardatevi, inoltre, anche il film deviatska rota, 9 rota, the ninth company. E' un film russo. Poco fatto bene però ha qualche chicca che è curata e va visto. Sul fronte russo infatti penso sia abbastanza accurato. ecco l'url. ciao. Non è che abbia tante cose nella mia biblioteca ma qualche cosa ce l'ho ho visto questo e mi sono accorto che vorrei aggiungerci qualcosa quindi 125807

Pj Tomahawk
12/02/2012, 20:33
Driin Sveglia. ACT OF VALOR - anche in audiolibro- Altro libro che viste le recensioni su amazon pare da leggere ... prima di vedere il film, visto che il libro si può ordinare già ... Perchè no?! http://www.amazon.com/Tom-Clancy-Presents-Act-Valor/dp/0425259358

Beppe_goodoldrebel
15/02/2012, 19:39
Amanti delle AFSOC sbizzarritevi!

http://aircommando.org/content/reading-room

Documenti dalla WWII a oggi , che volete di più?

Pj Tomahawk
18/02/2012, 20:37
Se andate in questa pagina (http://www.levelzeroheroes.com/overview.htm) qui di un battaglione del marsoc si trova una proposta di libro. Non hanno però pare trovato ancora un editore.

Qui è ben chiaro che cosa vogliono raccontare - https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=298485280202674&id=181443145240222

A questo link si può leggere in anteprima, tratto da un intervista fatta a Golembesky (l'autore del libro ancora da pubblicare) da Brandon Webb, un passo del capitolo due (http://sofrep.com/3642/marsoc-joint-terminal-attack-controller/#!prettyPhoto[post_content]/0/)tratto da questo libro LEVEL ZERO HEROES -
sul libro si parla anche di Isaf e di Italiani.

Chissa che una rivista come RAID piuttosto che fare politica sulle proprie pagine di apertura e mettersi di traverso al cambiamento in italia e allo sviluppo protestando contro i tagli non faccia invece qualcosa di utile facendo meglio conoscere alla gente a casa che cosa succede laggiù e quindi porponendosi come editore di questo libro in Italia ... (per fare un esempio).


La storia degli Expendables è forse tratta da qui ... forze speciali americane che operavano dietro le linee nemiche a fianco dei Cinesi in Giappone. http://www.saconavy.com/

very cool.

Beppe_goodoldrebel
15/05/2012, 11:26
Qualcuno ce l'ha?

https://lh3.googleusercontent.com/-DfNCRODqXrM/T7DwqMW2jWI/AAAAAAAACvU/--OaZ5sc-HY/s500/25ae225b9da00ebaf8495110.L.jpg

Sono li li per prenderlo ma non capisco bene in che cosa consiste...

moses
15/05/2012, 18:49
Qualcuno ce l'ha?

https://lh3.googleusercontent.com/-DfNCRODqXrM/T7DwqMW2jWI/AAAAAAAACvU/--OaZ5sc-HY/s500/25ae225b9da00ebaf8495110.L.jpg

Sono li li per prenderlo ma non capisco bene in che cosa consiste...

interessante, mi accodo a sto punto anche io per le info.

Simò
16/05/2012, 17:46
il titolo è abbastanza eloquente ehheeh

Beppe_goodoldrebel
16/05/2012, 19:00
il titolo è abbastanza eloquente ehheeh

E su quello non ci piove ahahhaha

Più che altro non vorrei che si trattasse solo di una serie di fatti e date che allora faccio senza prenderlo :-D

The_NightRider
16/05/2012, 19:59
Leggendo un pò in giro si direbbe parecchio tecnico.
Però nella descrizione di amazon dice che l'autore arricchisce la sua narrativa con considerazioni tecniche.
Facciamo così beppe,prendilo e poi me lo vendi...:D

Beppe_goodoldrebel
16/05/2012, 20:33
Leggendo un pò in giro si direbbe parecchio tecnico.
Però nella descrizione di amazon dice che l'autore arricchisce la sua narrativa con considerazioni tecniche.
Facciamo così beppe,prendilo e poi me lo vendi...:D

Ho trovato ora l'anteprima del libro:
http://books.google.it/books?id=ObYsOXiEtxgC&pg=PA43&hl=it&source=gbs_selected_pages&cad=3#v=onepage&q&f=false

Sembra MOLTO interessante e in più ci sono un pò di fotarelle mica male! Aggiudicato (ma non te lo vendo :-P )!

Simò
18/05/2012, 14:47
oddio leggerli proprio stile playboy cacando solo le foto è brutto, però se fosse molto tecnico sarebbe anche difficile da capire... poi parlo per me che non ho una grandissima padronanza dell'inglese...

The_NightRider
18/05/2012, 16:21
A me invece più sono tecnici più piacciono...le foto dopo un pò sono solo un modo per fare setup,ma a me è sempre piaciuto più che altro addentrarmi nei "meandri" delle varie procedure e delle tecniche di combattimento.

Beppe_goodoldrebel
08/06/2012, 12:18
Finalmente è arrivato , ho letto solo l'introduzione ma già da li si capisce il target del libro.
In pratica l'autore racconta e analizza l'integrazione dell'Air Force all'interno di Army e Marine Corps, delle diffidenze di questi ultimi sull'utilizzo dei CAS (Close Air Support) prima del 9/11 e della inattesa "scoperta" della loro efficacia invece durante la guerra in A-stan e Iraq. Tutto condito da numerose interviste a TACP e CCT sulle loro esperienze sul campo ,non vedo l'ora di leggere il capitolo su Operation Anaconda che sembra molto interessante.
E' scritto con un inglese fluido e non molto tecnico , quindi alla portata di tutti.

VIASSO
07/02/2013, 13:15
Ragazzi spero sia la discussione giusta..ho preso "no easy day" di Mark Owen, che dovrebbe essere uno pseudonimo per Matt Bissonnette, ed è il racconto in prima persona di un seal che ha partecipato a Neptun Spear...non è male come libro, racconta tutta l'esperienza dell'autore nel devgru, fino alla suddetta missione