PDA

Visualizza la versione completa : Sostituzione filologicamente corretta gusci M16



Staffy
14/07/2008, 14:21
dato che siamo in pausa estiva mi dedico ad aggiornamento e manutenzione dell'armeria.

siccome non ne posso più di vedere quei gusci con i loghi knights e usmc sul mio m16, vorrei un consiglio su quali acquistare per essere "in regola" (tanto lo sapete tutti da che parte batte il mio cuore, no...? :-d).

insomma, quali sono i gusci giusti per un c7 o un m16 in sas style...?

so già che linux avrà l'ultima parola... :wink2:

linux
14/07/2008, 15:39
dato che siamo in pausa estiva mi dedico ad aggiornamento e manutenzione dell'armeria.

siccome non ne posso più di vedere quei gusci con i loghi knights e usmc sul mio m16, vorrei un consiglio su quali acquistare per essere "in regola" (tanto lo sapete tutti da che parte batte il mio cuore, no...? :-d).

insomma, quali sono i gusci giusti per un c7 o un m16 in sas style...?

so già che linux avrà l'ultima parola... :wink2:

i gusci dei diemaco c7 del mod dovrebbeor essere stilizzati in questo modo (non ho le foto):

c7/8

bocchettone del caricatore:

foglia d'acero o d stilizata tipo diemaco

modello (c7, c7a1, c8a1)
5,56mm

matricola

sopra il grilletto:

made in canada
fabrique au canada
d stilizata tipo diemaco

la matricola dovrebbe essere stilizzata in questo modo:

xxxxxxxds diemaco sales (vendite varie)

Staffy
14/07/2008, 15:45
i gusci dei diemaco c7 del mod dovrebbeor essere stilizzati in questo modo (non ho le foto):

c7/8

bocchettone del caricatore:

foglia d'acero o d stilizata tipo diemaco

modello (c7, c7a1, c8a1)
5,56mm

matricola

sopra il grilletto:

made in canada
fabrique au canada
d stilizata tipo diemaco

la matricola dovrebbe essere stilizzata in questo modo:

xxxxxxxds diemaco sales (vendite varie)

grazie 1000 linux, ma quali gusci da asg (ovviamente reperibili sul mercato) devo comprare...?
i guarder "canada force" sono quelli che si avvicinano di più...?

linux
14/07/2008, 15:50
grazie 1000 linux, ma quali gusci da asg (ovviamente reperibili sul mercato) devo comprare...?
i guarder "canada force" sono quelli che si avvicinano di più...?

si credo che i guarder siano i piu simili...

NERVO
14/07/2008, 16:23
ma perchè non trovi una foto decente degli originali e poi fai incidere il tutto su dei gusci vergini?

Staffy
14/07/2008, 16:27
ma perchè non trovi una foto decente degli originali e poi fai incidere il tutto su dei gusci vergini?

nervo, conosci qualcuno dalle nostre parti che fa di questi lavori...?

linux
14/07/2008, 16:30
nervo, conosci qualcuno dalle nostre parti che fa di questi lavori...?

so che dalle mie parti ce una ditta con un piccolo laser per incisioni, ma probabilmente fanno solo lavori in quantita importanti...

NERVO
14/07/2008, 16:45
forse si, l'ex fidanzato di mia sorella un giorno si presento a lei con uno di quei lucchetti del cappero che le coppiette attaccano ovunque, solo che non c'era la solita scritta scema ma bensi nell'ottone c'era incisa una foto di loro due. sento un po quanto costerebbe e se lo possono fare su tutti i metalli

Staffy
14/07/2008, 16:47
forse si, l'ex fidanzato di mia sorella un giorno si presento a lei con uno di quei lucchetti del cappero che le coppiette attaccano ovunque, solo che non c'era la solita scritta scema ma bensi nell'ottone c'era incisa una foto di loro due. sento un po quanto costerebbe e se lo possono fare su tutti i metalli

boia nervo, capisco come mai la tu' sorella l'ha lasciato... :-d

io intanto avrei trovato questa... linux va bene...?

http://i169.photobucket.com/albums/u214/roccia1/c7a2body.jpg

linux
14/07/2008, 17:02
http://i169.photobucket.com/albums/u214/roccia1/c7a2body.jpg

gli unici cambiamenti che dovresti fare sono:

omettere la scritta candian foreces

finire il numero matricola in ds.

il guscio in questione e di un c7 (anno di produzione 1988 ) convertito in a2.

NERVO
14/07/2008, 17:04
se mi dai un fronte e retro sicuro poi ne vado a parlare con l'interessato e ti faccio sapere quanto ti costerebbe

Staffy
14/07/2008, 17:09
se mi dai un fronte e retro sicuro poi ne vado a parlare con l'interessato e ti faccio sapere quanto ti costerebbe

grazie nervo. mi consulto ancora un po' con linux per prendere in considerazione tutte le possibili opzioni poi ti dò tutto...

a proposito... c'è nessun altro qui sul bsfc a cui interessa farsi incidere un guscio diemaco...?

linux
14/07/2008, 17:11
grazie nervo. mi consulto ancora un po' con linux per prendere in considerazione tutte le possibili opzioni poi ti dò tutto...

a proposito... c'è nessun altro qui sul bsfc a cui interessa farsi incidere un guscio diemaco...?

mi sa che mi prendero un l85 e lasciero il colt...

sam_ fisher
14/07/2008, 19:11
ma il famoso 203 di andy aveva i loghi colt? perchè se è così, caro staffy, puoi prenderti i gusci m16 g&p che sono molto belli e sul tuo 203 vanno a pennello

odan-urr
14/07/2008, 20:49
gli m16a1 del sas avevano i loghi armalite.

intanto una bella foto del c7a1:
http://i37.tinypic.com/mafj9k.jpg

Dinger LGM
14/07/2008, 20:51
esatto, all'inizio usavano i colt ma soprattutto gli armalite. in futuro, quando il settore "li-po" sarà ben sviluppato, penso che cambierò i gusci e farò un c8 più leggero, e allora sfrutterò le vostre esperienze di incisori ;-)

linux
15/07/2008, 07:44
vedro di integrare il mio post sui colt con indicazioni precise sui gusci...

gli armalite avevano le seguenti iscrizioni:

bocchettone del caricatore:

cavallino armlite

ar-15
patens pending

cal. 223

matricola

sopra il grilletto:

niente

il modello 603:

bocchettone del caricatore:

cavallino stilizzato colt, colt, ar-15

property of
u.s. govt.cal. 223
model 02 o m16 (i primi esemplari di produzione erano marcati come model 02, mentre il resto era marcato m16)
serial matricola

sopra il grilletto:

colt's patent firearms mfg. co.
hartford, conn.
u.s.a.

m16a1:

bocchettone del caricatore (variante 1):

cavallino stilizzato colt, colt, ar-15

property of
u.s. govt.
xm16e1 o m16a1
cal. 5,56 mm.
serial matricola

bocchettone del caricatore (variante 2):

cavallino stilizzato colt
colt
xm16e1 o m16a1
cal. 5,56 mm.
serial matricola

bocchettone del caricatore (variante 3):

hydra-matic div.
g.m. corp.
u.s.a

property
of u.s. govt.
m16a1
cal. 5,56 mm
matricola

sopra il grilletto:

colt's patent firearms mfg. co.
hartford, conn.
u.s.a.

sopra il grilletto (variante 2):

harrington & richardson
worchester, mass.
u.s.a.


xm-177e2/commando:


bocchettone del caricatore (modelli :

cavallino stilizzato colt, colt, ar-15

property of
u.s. govt.
xm16e1 o m16a1 o commando o smg gau-5/a
cal. 5,56 mm.
serial matricola

bocchettone del caricatore:

cavallino stilizzato colt

colt
xm16e1 o m16a1 o commando o smg gau-5/a
cal. 5,56 mm.
serial matricola
sopra il grilletto:

colt's patent firearms mfg. co.
hartford, conn.
u.s.a.

m16a2.

bocchettone del caricatore:

cavallino colt

property
of u.s. govt.
m16a2
cal. 5,56 mm
matricola

bocchettone del caricatore (variante 1):

cavallino colt

colt (stilizzate e non, dipende dall'anno di produzione)
m16a2
cal. 5,56 mm
matricola


bocchettone del caricatore (variante 2):

fn stilizzata

property
of u.s. govt.
m16a2
cal. 5,56 mm
matricola

sopra il grilletto:

colt's firearms division
colt industries
hartford, conn.
u.s.a.

sopra il grilletto (variante 1):

fn mfg., inc.
columbia, sc
mfg. code
codice di produzione interno all'azienda: es. 3s679

odan-urr
15/07/2008, 08:03
linux potresti scrivere un libro

linux
15/07/2008, 08:51
cerchero di creare delle grafiche, che sono molto piu comprensibili...

linux
15/07/2008, 09:21
ecco coem is presentavano i loghi dell'ar-15, dell'm16 e dell'm16a1, non ho incluso i loghi dell'm16a2, dato che sono molto comuni e noti a tutti. inoltre non ho inclsuo i loghi delle carabine, dato che in passato anche se avevano i propri loghi, furono costruite usando i gusci della variante dell'm16 allora in produzione e quindi hanno i loghi con altre denominazioni:

ar-15:
http://www.softairmania.it/picture.php?albumid=58&pictureid=304

m16/modello 603:
http://www.softairmania.it/picture.php?albumid=58&pictureid=305

m16a1:
http://www.softairmania.it/picture.php?albumid=58&pictureid=303

Staffy
15/07/2008, 12:27
gli m16a1 del sas avevano i loghi armalite.

intanto una bella foto del c7a1:
http://i37.tinypic.com/mafj9k.jpg

bello questo. io però dovrei farlo come c7 a2 in quanto il carrying handle è amovibile...

linux
15/07/2008, 14:29
bello questo. io però dovrei farlo come c7 a2 in quanto il carrying handle è amovibile...

come c7a1, l'a2 ha il calcio tipo m4

Staffy
15/07/2008, 14:40
come c7a1, l'a2 ha il calcio tipo m4

ma l'a1 non ha il maniglione fisso...?

linux
15/07/2008, 15:09
ma l'a1 non ha il maniglione fisso...?

il c7 ha il maniglione fisso, mentre l'a1 e l'a2 hanno il maniglione amovibile

odan-urr
15/07/2008, 15:18
non ho mai visto a2 in mano a soldati di sua maestà
come vedi, staffy, hanno tutti il maniglione fisso:
http://i38.tinypic.com/505naa.jpg
http://i34.tinypic.com/2cmr85c.jpg
http://i33.tinypic.com/t9xjwl.jpg
http://i33.tinypic.com/ztggow.jpg
http://i38.tinypic.com/2e0i5tv.jpg

linux
15/07/2008, 15:19
si e vista qualche foto di marines in addestramento in norvegia con i c7a1+elcan.

lorenzo19823
15/07/2008, 15:22
queste foto son comunque vecchiotte, 5-6 anni fa se non di più :wink2:

Staffy
15/07/2008, 15:26
mi fate confondere...
allora: il c7a1 (calcio fisso e maniglione amovibile) è o è stato uk mod issued oppure no...?

fatemi sapere...

linux
15/07/2008, 15:31
mi fate confondere...
allora: il c7a1 (calcio fisso e maniglione amovibile) è o è stato uk mod issued oppure no...?

fatemi sapere...

i marines lo hanno usato

Staffy
15/07/2008, 15:38
i marines lo hanno usato

perfetto, allora opteremo per quello...

ricapitolando:
"d" di diemaco, c7a1, 5.56 mm. e matricola che finisce per "ds" sul bocchettone del caricatore, e "made in canada - fabrique au canada" con "d" piccola sopra il grilletto.
corretto...?

linux
15/07/2008, 16:10
perfetto, allora opteremo per quello...

ricapitolando:
"d" di diemaco, c7a1, 5.56 mm. e matricola che finisce per "ds" sul bocchettone del caricatore, e "made in canada - fabrique au canada" con "d" piccola sopra il grilletto.
corretto...?

esatto

NERVO
15/07/2008, 16:15
se riesci a darmi un immagine del guscio con le scritte al posto giusto la settimana prossima ti faccio risapere qualcosa

Staffy
15/07/2008, 16:19
se riesci a darmi un immagine del guscio con le scritte al posto giusto la settimana prossima ti faccio risapere qualcosa

nervo, cercherò qualcosa in rete... se non trovo l'immagine giusta si potranno utilizzare elementi presi da più foto (tipo la "d" di una foto, e le altre scritte da in'altra)...?

Staffy
15/07/2008, 16:24
oppure potrei portare all'incisore il mio c8 sfw e fargli replicare i loghi, cambiando "c8" in "c7a1" e facendo diventare un "ds" il "gb" finale della matricola...

che dici nervo...?

NERVO
15/07/2008, 16:38
anche, sicuramente adotterebbe i caratteri giusti, a montare un immagine si correrebbe il rischio di avere in fondo delle incongruenze

sam_ fisher
15/07/2008, 20:59
c fate saxe quanto viene a costare poi il tutto please?

Staffy
30/07/2008, 12:44
@ nervo: notizie dall'incisore...?

avete visto che i gusci guarder "canada forces" non ci sono più nè da pippa qua, nè da tarchi & trecce...?

NERVO
30/07/2008, 13:07
domani ti so ridire qualcosa. scusa ma avevo capito che lo trovavi per conto tuo

Staffy
30/07/2008, 13:11
domani ti so ridire qualcosa. scusa ma avevo capito che lo trovavi per conto tuo

no nervo, l'incisore non ce l'ho... se la cosa è fattibile, uno di questi giorni ti vengo a trovare e si va a mangiare la pizza da athos...

NERVO
30/07/2008, 13:37
appena so qualcosa ti avverto

NERVO
31/07/2008, 10:07
ho parlato con l'incisore e mi ha detto che lui non può maneggiare una superfice cosi irregolare e vuota senza correre il rischio o di far cazzate o di romperla in qualche punto. mi dispiace.

Rebel Yell
31/07/2008, 10:12
la g&p ha nel frattempo accolto le vostre richieste:

http://www.softairmania.it/showthread.php?t=60989

:d

linux
31/07/2008, 10:12
finalmente...

Staffy
31/07/2008, 12:30
ehe... :-d noi siamo avanti...
sui nostri c8 abbiamo la dicitura "l119a1" (uk mod) e non una qualsiasi c8a1...

però io li volevo con la dicitura c7a1 per sostituire gli orridi usmc knight arms. che monta il mio m16 g&p...

vabbeh, mi accontenterò...

grazie della segnalazione rebel.

linux
31/07/2008, 12:42
ehe... :-d noi siamo avanti...
sui nostri c8 abbiamo la dicitura "l119a1" (uk mod) e non una qualsiasi c8a1...

però io li volevo con la dicitura c7a1 per sostituire gli orridi usmc knight arms. che monta il mio m16 g&p...

vabbeh, mi accontenterò...

grazie della segnalazione rebel.

cmq credo che la gran parte dei diemaco c7 e c8 forniti prima dell'l119a1 sfw fossero marcato c7 e c7 con la matricola ds (diemaco sales), in pratica il codice l119 e l119a1 era stato assegnato solo burocraticamente, dato che le armi non erano state ufficialemente adottate.

Staffy
31/07/2008, 14:20
c'è qualcuno che è interessato a questi gusci g&p marcati diemaco per fare un ordine collettivo...?
dove sono tutti i wannabe c8 owners...? eddie, lolito, sam fisher, etc...?

snake89
23/05/2009, 19:40
ragazzi mi sono raccattato un m16a1 marui da trasformare in c7 quali sono le modifiche da fare?:snipersmile:

linux
23/05/2009, 20:46
ragazzi mi sono raccattato un m16a1 marui da trasformare in c7 quali sono le modifiche da fare?:snipersmile:

dovresti comprare dei gusci m733 della g&p, montare il forntale di un m16a2 e sostituire l'impugnatura e il calcio con quelli dell'a2...

snake89
23/05/2009, 20:58
o sommo clemente linux sul video di eddie stone sas survival secret hanno fucili denominati m16 con gusci a1 e astine a2 beh io volevo replicare quello....

linux
23/05/2009, 21:05
o sommo clemente linux sul video di eddie stone sas survival secret hanno fucili denominati m16 con gusci a1 e astine a2 beh io volevo replicare quello....

non devi basarti troppo sui questi programmi televisivi.

il c7 ha i gusci a1 modificati, l'aggiunta del deflettore di bossoli e ha la canna, le astine, l'impugnatura e il calcio dell'm16a2. leggetti il mio pdf sui colt, che e spiegato tutto per filo e per segno...

e impossibile montare le astina a2 sull'm161a1 marui, bisogna cambiare il frontale e i gusci...

in generale i diemaco sono chiamati m16...

poi e anche possibile che per il programma usino dei m16a1, perche piu facilmente accessibili per la televisione rispetto ai diemaco...

snake89
23/05/2009, 21:13
si infatti su quel filmato avevo notato anch'io che l'm16 di stone non ha il deflettore dei bossoli mentre i c7 si,..... pensavo si trattasse di una primissima versione....

ps. grazie mille linux beccati la reputazione:ok:

linux
23/05/2009, 21:18
si infatti su quel filmato avevo notato anch'io che l'm16 di stone non ha il deflettore dei bossoli mentre i c7 si,..... pensavo si trattasse di una primissima versione....

ps. grazie mille linux beccati la reputazione:ok:

nessun problema, e noto che verso la fine degli anni ottanta molti m16a1 in tutto il mondo sono stati aggiornati con le astine del a2...

nel 1991 gli m16a1 inglesi sono stati distrutti, poi mi sembera strano che anche per un programma televisivo possoano detenere armi automatiche in gran bretagna, neanche le ditte pmc basate in gb possono detenerle, come una gran numero di aziende di sicurezza...

snake89
23/05/2009, 21:27
in quel video sul tubo la pattuglia di stone è armata da m16,m16+m203 e minimi e l96 inoltre non è girato anni 80 perche in quel video c'è una ford mondeo penultimo modello....

Staffy
25/05/2009, 07:53
snake, mi sono rientrati in magazzino diversi gusci g&p diemaco c8a1 (completi di tutte le minuterie) come quelli che monto sul mio m203 (chiedi a dinger se è bello o no)...
se ti interessano, ti posto il link in pm...

snake89
25/05/2009, 21:11
si lo so staffy son bellissimi e gia li ho visti....ma volevo sapere le armi usate dal sas nella guerra delle folkland perche se spunta fuori il nome di m16a1 con astine a2 faccio un bel setup tropical....

linux
25/05/2009, 21:20
si lo so staffy son bellissimi e gia li ho visti....ma volevo sapere le armi usate dal sas nella guerra delle folkland perche se spunta fuori il nome di m16a1 con astine a2 faccio un bel setup tropical....

le astina a2 non erano ancora disponibili sul mercato all'epoca della falkland...

snake89
25/05/2009, 21:26
ok linux non è che hai qualche foto che risale all'epoca su cui ispirarmi....

Staffy
26/05/2009, 07:42
ok linux non è che hai qualche foto che risale all'epoca su cui ispirarmi....http://www.onesixthwarriors.com/photo/data/516/85sas_sbs_falklands.jpg

snake89
28/05/2009, 18:17
da quella foto non ci capisco nulla....-.-
potete indicarmi qual'è l'abbigliamento e la buffetteria corretti....:ok:

linux
28/05/2009, 18:25
da quella foto non ci capisco nulla....-.-
potete indicarmi qual'è l'abbigliamento e la buffetteria corretti....:ok:

fucile:
xm16e1 o m16, con caricatore da 30 colpi

abbigliamento:
vari tipi di pantaloni invernali allora in dotazione
vari tipi di smock (tra cui il modello 68) e modelli aftermarket in dpm
scarponi norvegesi, da para o issued coperti dalla sovrascarpa nbc

gibernaggio:
pattern 58 e/o pattern 44
zaini bergen in nylon
qualche vest del pattern 72

l'abbigliamento dell'epoca e diventato di difficiel reperibilita, specie per le taglie medio grandi. il gibernaggio e disponibile e prezzi abbordabili (escluso l'introvabile pattern 72), ma potrebbe risultare scomodo. per tutto ti consiglio di chiedere a tenmich che e l'esperto del materiale pattern 58 e gli equipaggiamenti dal 1960-al plce...

Tenmich
28/05/2009, 19:47
fucile:
xm16e1 o m16, con caricatore da 30 colpi

abbigliamento:
vari tipi di pantaloni invernali allora in dotazione
vari tipi di smock (tra cui il modello 68) e modelli aftermarket in dpm
scarponi norvegesi, da para o issued coperti dalla sovrascarpa nbc

gibernaggio:
pattern 58 e/o pattern 44
zaini bergen in nylon
qualche vest del pattern 72

l'abbigliamento dell'epoca e diventato di difficiel reperibilita, specie per le taglie medio grandi. il gibernaggio e disponibile e prezzi abbordabili (escluso l'introvabile pattern 72), ma potrebbe risultare scomodo. per tutto ti consiglio di chiedere a tenmich che e l'esperto del materiale pattern 58 e gli equipaggiamenti dal 1960-al plce...


sì, scusate l'assenza causa studio della hic.. :wink2:
dalla foto direi che una volta che tu abbia trovato un m16 con spegnifiamma a forcone (quello a 3 punte) e astine tringolari, sei già a buon punto (quindi direi come base un m16 vietnam marui o classic army) i gusci vanno sostituiti con un modello privo di deflettore e forward assist (sul mio ho fatto montare dei g&p sp system m16vn item n. gp-185; ti ho riportato tutto quello che è scritto sulla scatola). chi ha curato il montaggio ha dovuto smadonnare un po' per adattare i pezzi (avevo fatto sostituite anche la canna esterna per evitare il solito problema della "canna ballerina") e ha rinunciato a montare il tubo recupero gas perchè avrebbe dovuto fare 1001 prove per segarlo al millimetro della lunghezza giusta :(
il tizio in primo piano veste uno smock di provenienza civile (notare il bottone a pressione) e panta invernali foderati (forse il modello post dpm-68, con la fodera che non arriva più alla caviglia, ma solo più sotto il ginocchio). lo spallaccio che spunta è del webbing 58, capire se i guanti sono dei ni o altro è un azzardo; sulla testa penso che sia il classico head-over (spero si scriva così :ops: ).
il tizio in secondo piano ha i classici pantaloni "cinesi" o mao-suit: sono dei sopra-pantaloni imbottiti (trapuntati con disegno a losanga), imbottitura sintetica, zip alla caviglia per facilitare il metti-togli. smock: potrebbe essere un dpm 68 base.. ma vassapere.. furono usati anche i sas smock, i windproof, un tipo di smock che aveva la tab per il grado sia sul petto che sulla schiena (:crazy:) ed il classico falklands smock con cappuccio imbottito integrato e imbottitura del "corpo" staccabile (ma non è il caso della foto). in testa sembra abbia un passamontagna di origine civile (salvo scoprire che esistano head-over d'ordinanza blu scuro o neri..)
per il resto, linux ha già fatto il solito ottimo lavoro nell'indicarti altri capi che sono stati sicuramente usati, anche se non compaiono in questa foto.
uno dei tasti base rimane sempre l'osprey sulle falkland (forze terrestri) che, cominciando l'analisi della sezione "equipaggiamento", confessa candidamente come sia mooolto difficile essere esaurienti in argomento. elementi aftermarket comparvero praticamente ovunque, anche nei reparti più "disciplinati".. figurati cosa non successe nelle sf :wink2:

conto di tornare in argomento dopo lunedì, anche per il discorso "reperibilità". non fossi così incasinato, ti avrei già postato una decina di foto decisamente autocelebrative :asd:

Staffy
28/05/2009, 20:03
il tizio in primo piano veste uno smock di provenienza civile (notare il bottone a pressione)

ten, non vorrei dire una bischerata, ma quella giacca lì è quella d'ordinanza per climi rigidi dell'ejercito argèntino...

http://www.forces80.com/images/11.jpg

linux
28/05/2009, 20:17
ten, non vorrei dire una bischerata, ma quella giacca lì è quella d'ordinanza per climi rigidi dell'ejercito argèntino...

http://www.forces80.com/images/11.jpg

l'esercito argentino all'epoca usava praticamente solo equipaggiamenti americani o copie di essi. il giaccone dovrebbe essere la versione sviluppata per l'usaf per l'uso in groenlandia della m-65 jacket, che nei primi anni ottanta arrivo anche in molti surplus shops a causa dell'introduzione della prima versione del ecwcs...

probabilmente questa giacca, sia nella versione americana che argentina era superiore al materiale in dotazione alle forze british...

Tenmich
02/06/2009, 21:54
http://www.onesixthwarriors.com/photo/data/516/85sas_sbs_falklands.jpg

ultimissime notizie !! la giacca indossata dal tizio in primo piano è civile !! notate sul petto, a sinistra, una sorta di "stemmino" bianco ricamato.. ebbene, ho trovato una versione ad alta risoluzione della stessa foto e si legge la marca "igloo" all'interno di un simbolo simile ad una stella "asimmetrica".
ennesima riprova del fatto che, cercando il meglio senza dover badare troppo alle forme, il sas in quel difficile ambiente aveva avuto praticamente carta bianca in materia di equipaggiamento. potrebbe addirittuta essere uno dei primi goretex (non so se nel 1982 esistevano già dei goretex militari.. il primo brevetto risale al 1976, il secondo al 1980) :hummm:

diciamo che oggi quella giacca potrebbe essere molto più difficile da trovare di qualsiasi altro equipaggiamento :wink2:

snake89
02/06/2009, 22:02
ten mi hai detto che i gusci dell'm16 sono senza foward assist invece sulla guida dei colt di linux ho letto che durante la guerra in primis non avevano il foward e poi si su alcuni video ho visto addirittura degli m203....

Ballo
02/06/2009, 22:18
perche mi pare che gli m16 con fa eran rimasti in dotazione anche solo all'usaf e l'usaf li stava dismettendo, così vennero introdotti anche con il fa,però non eran sempre compatibili con i vecchi m16 e allora poi vennero dismessi dal mod
se ho detto una caxxata correggetemi!!!

Tenmich
02/06/2009, 22:30
ten mi hai detto che i gusci dell'm16 sono senza foward assist invece sulla guida dei colt di linux ho letto che durante la guerra in primis non avevano il foward e poi si su alcuni video ho visto addirittura degli m203....

ti ho seguito solo fino ad un certo punto :ops: dunque, il mio m16 è settato nella primissima versione acquisita dal mod: spegnifiamma a forcone e astine triancolari (visibili anche in foto), guscio senza forward assist e senza deflettore come ricostruito sulla base di numerose foto coeve alle falklands (per la verità riferibili, nella maggior parte dei casi, a rm piuttosto che al sas).
ho letto la guida di linux e mi ripropongo di studiarla anche meglio in futuro, ma non mi sembra che dia indicazioni radicalmente opposte alle mie :hummm:: è vero che a partire dagli anni '70 gli m16 inglesi cominciarono ad essere aggiornati, ma è altrettanto vero che molto probabilmente non lo furono tutti (o per lo meno.. la cosa andò molto per le lunghe), tant'è che in foto tu puoi notare il vecchio spegnifiammma a forcone accanto al "nuovo" caricatore da 30 colpi :wink2: gli m203 sono montabili a partire dal "modello 601" (parola di linux :allah:) anche se personalmente in tutte le foto vedo sempre m16 con lo spegnifiamma "a gabbietta" (l'astina, va da se, è quella scatolare fornita di serie con il lanciagranate).
e' probabile che nel precedente post mi sia espresso male e me ne scuso :allah:. anzi, ti ringrazio per aver fatto notare la possibile anomalia.. spero che altri possano portare il loro contributo in materia :wink2:

snake89
02/06/2009, 22:42
ok ten allora ricapitoliamo::hummm:
armi
m16 senza fa con spegnifiamma a forcone
m16a1
m16a1+m203
abbigliamento
smock civile come nella foto
smock sas (anke se non so come è fatto):ops:
pants tropical dpm 68
equipaggiamento
webbing 58

correggimi se sbaglio...:allah:

Tenmich
02/06/2009, 22:56
ok ten allora ricapitoliamo::hummm:
armi
m16 senza fa con spegnifiamma a forcone
m16a1
m16a1+m203
abbigliamento
smock civile come nella foto
smock sas (anke se non so come è fatto):ops:
pants tropical dpm 68
equipaggiamento
webbing 58

correggimi se sbaglio...:allah:

per le armi sei ok
per lo smock sas anni 80 ho una descrizione da qualche parte, domani sera la cerco e la posto; non sottovalutare anche il consiglio che ti hanno postato della versione pesante del m65 americano. pantaloni: van bene sia i verdi (leithweight, con una sola tasca cosciale sulla gamba sinistra) sia i dpm 68 standard, sia gli invernali anni '80 (il colore è più scuro e freddo rispetto alla dpm a cui siamo abituati)... se non sei troppo alto o troppo "largo", qualcosa in giro si trova :wink2:.
per la buffetteria, ok al webbing 58, con aggiunte di webbing 44 (in particolare i porta-borraccia), tasche portamunizioni sas (se le trovi.. domani ti giro una foto) ma ricordati.. andavano anche molto di moda i portacaricatori americani per m16 :wink2:. l'ideale sarebbe fare un bel mix.. dinger, anni fa, aveva fatto qualcosa di simile e forse ha ancora una foto.. e se non ce l'ha lui ce l'ho io :asd:

dammi tempo fino a domani sera che cerco di tirarti giù due foto decisamente utili :wink2:

snake89
02/06/2009, 23:00
ok grazie mille ten a domani....:)

Tenmich
02/06/2009, 23:06
vabbè, dai, al volo che il letto mi aspetta

http://img517.imageshack.us/img517/9955/foton001.jpg

in basso a sinistra hai i portacaricatori "drop-down" del sas, subito a fianco il portaborraccia del webbing 44. in alto c'è un buon modello a cui ispirarsi, occhio però che a te serve un cinturone classico da webbing 58
la foto dovrebbe proprio essere quella di dinger.. sto pazzo si fece un asset sas e poi lo mise sul mercatino. le sas-pouches le snobbai perchè volevo fare il rm e non me ne poteva fregare, ma la tasca del '44 gliela presi io :wink2:

Ballo
02/06/2009, 23:15
ada che bel webbing 58, mi fa venir voglia di settar così anche il mio!!!

Tenmich
02/06/2009, 23:18
a puro scopo esemplificativo, le tasche son di questo tipo qui

http://cgi.ebay.co.uk/sas-armalite-m16-ammo-pouches-genuine-issue-british_w0qqitemz120417198808qqcmdzviewitemqqptzuk _collectables_militaria_le?hash=item1c096ca2d8&_trksid=p3286.c0.m14&_trkparms=72%3a1684%7c66%3a2%7c65%3a12%7c39%3a1%7c 240%3a1318%7c301%3a0%7c293%3a1%7c294%3a50

certo, a giudicare dal fatto che su ebay se ne trova una a settimana, vien da pensare che il sas più che un reggimento fosse un corpo d'armata :asd:

snake89
02/06/2009, 23:21
ma il giaccone m65 è questo
14610

Tenmich
02/06/2009, 23:25
ma il giaccone m65 è questo
14610

ti suggerirei di cercarlo in verde oliva :wink2:. adesso devo proprio scappare, ma domani sera cerco di farmi vivo con altre info :ok:
intanto magari qualcun altro potrà contribuire con i suoi suggerimenti :allah:

Tenmich
03/06/2009, 19:02
cercando di non scrivere troppe fesserie, mettendo insieme un paio di "sacri testi", risulterebbe che un sas smock debba avere queste caratteristiche:
tasche a soffietto
cappuccio cucito (non staccabile) senza fil di ferro modellabile sul bordo
assenza di spalline o altri ammanicoli porta grado
bottoni a 4 fori di grandi dimensioni
velcro sulla patta copricerniera anteriore e per la regolazione dei polsini

su ebay ce n'è un discreto numero, anche con il nome ufficiale di "arctic windproof combat smock", meglio orientarsi sui modelli dichiaratamente "old".
adesso devo provare a scannerizzare un paio di foto che ho trovato ieri sera e che, pur non essendo dichiaratamente sas (e quando mai..), costituiscono comunque una buona fonte d'ispirazione.

p.s.: spero che non ti sia sfuggito il fatto che la guerra delle falklands è stata combattuta durante la stagione fredda (per gli antipodi).. è possibile andare in giro in asset falklands solo quando la temperatura è decisamente bassa, diciamo sotto i 10 gradi.. in estate esplodi dal caldo tempo 10 minuti :wink2:

linux
03/06/2009, 19:15
ma il giaccone m65 è questo
14610

questa e la m65 jacket, come ho gia scritto precedentemente, questa jacket e stata la baser per un giaccone artico sviluppato dall'us air force per l'uso in groenlandia, che poi e stato sostituito nei primi anni ottanta dall'ecwcs di prima generazione. all'epoca delle falkland l'equipaggiamento individuale dei soldati argentini era identico a quello dei soldati americani degli anni 70 (con pezzi prodotti negli usa e in argentina):

equipaggiamento:
pantaloni od tipo m1955
camicia od tipo m1955
jacket od m65
elmetto m1 con telino verde
jacket e pantaloni artici usaf
anfibi di vario genere
m1956/m1961 webbing
alice webbing (zaino compreso)
m1955 & m1969 flak jacket

armi:
fn fal
fn fal para
fn fal lsw
fn mag
fn uzi
sterling l2a3
m79
mauser argentino
1911 argentina (cal. .45 e 9mm)
fm 9mm (hp argentina)
m16a1

poi ci saranno altre cose di cui mi sono dimenticato...

snake89
03/06/2009, 19:46
cercando di non scrivere troppe fesserie, mettendo insieme un paio di "sacri testi", risulterebbe che un sas smock debba avere queste caratteristiche:
tasche a soffietto
cappuccio cucito (non staccabile) senza fil di ferro modellabile sul bordo
assenza di spalline o altri ammanicoli porta grado
bottoni a 4 fori di grandi dimensioni
velcro sulla patta copricerniera anteriore e per la regolazione dei polsini

su ebay ce n'è un discreto numero, anche con il nome ufficiale di "arctic windproof combat smock", meglio orientarsi sui modelli dichiaratamente "old".
adesso devo provare a scannerizzare un paio di foto che ho trovato ieri sera e che, pur non essendo dichiaratamente sas (e quando mai..), costituiscono comunque una buona fonte d'ispirazione.

p.s.: spero che non ti sia sfuggito il fatto che la guerra delle falklands è stata combattuta durante la stagione fredda (per gli antipodi).. è possibile andare in giro in asset falklands solo quando la temperatura è decisamente bassa, diciamo sotto i 10 gradi.. in estate esplodi dal caldo tempo 10 minuti :wink2:

si lo so infatti lo volevo completare per questo inverno....:wink2:

Tenmich
03/06/2009, 22:24
cerco adesso di postarti un paio di foto pubblicate anni fa.. scusa in anticipo per la risoluzione non esaltante e la qualità scadente dei miei scatti :ops:

la prima immagine è piuttosto famosa e ritrae un operatore decisamente non troppo regolare (lo si deduce dal m16), volta per volta qualificato come quadro dello "arctic & mountain" dei rm piuttosto che direttamente del sas. oltre al citato m16, si riconosce uno zaino fuori ordinanza. una didascalia dell'osprey, evidentemente compilata da chi aveva davanti una immagine di qualità superiore, parla di giaccone e pantaloni in goretex..

http://img177.imageshack.us/img177/3500/img1823.jpg

qui sotto un'immagine decisamente meno conosciuta: il maggiore sheridan (in primo piano) guidò la riconquista del primo lembo di falklands, la south georgia. le memorie dell'epoca affermano che l'avanguardia dell'elisbarco era composta da una trentina tra sas, sbs e rm e che egli viaggiò con una parte loro sul primo elicottero. ora.. la foto ritrae lui, davanti ad un elicottero che sta caricando gente e sappiamo che venne scattata poco prima che lui vi salisse a bordo.. in secondo piano ci sono sicuramente dei marinai addetti alle operazioni aeree.. ma più indietro ancora ci sono dei loschi figuri con un atteggiamento decisamente "fuori dal coro": nastri per gpmg a bandoliera, passamontagna, scarponi da montagna di tipo civile, ghette di provenienza ignota.. non dico sia matematico che siano sas, però, un mezzo sospetto.. tra l'altro, subito a sinistra del maggiore, c'è quel tizio con gli occhiali: pantaloni con una strana sfumatura quasi tropical ed un parka che ricorda molto quello artico americano (notare il bordo del cappuccio in pelliccia sintetica)


http://img177.imageshack.us/img177/6594/img1830j.jpg

qui sotto ho provato ad ingrandirti il particolare, se vuoi provare a lavorare su materiale di qualità migliore, domani provo a rifotografare il libro con condizioni di luce migliori.. mi mandi in pm la tua mail e te la faccio arrivare in alta risoluzione

http://img177.imageshack.us/img177/5224/img1831.jpg

linux
03/06/2009, 22:39
http://img177.imageshack.us/img177/3500/img1823.jpg

l'operatore in foto potrebbe benissimo appartenere alla 148 bty, 29 cdo artillery regiment, che stato molto attivo nelle falkland...

l'm16 in foto e dotato di spegni fiamma birdcage, ma non avendo un immagien della parte destra, si puo trattare di un m16, xm16e1 (questi assieme agli m16 sottoposti ad aggiornamento) o di un m16a1...


http://img177.imageshack.us/img177/6594/img1830j.jpg

il parka di questa foto e molto simile a quello dell'usaf e a quello usato dagli argentini...

e da notare che il soldato con i nasti di munizioni porta anche un claymore bag e una tasca portaborraccia americana...