PDA

Visualizza la versione completa : [COLLECTION] L'ultima lettera



Alien
24/03/2008, 23:25
Avete presenti le lettere ai familiari che i militari operativi scambiano con i compagni prima di andare in azione?
Se ne trovano tante su internet e da altre fonti... cerchiamo quelle dei marines e postiamole in questo thread... la lettura sarà sicuramente utile per molte riflessioni...
-.-

Alien
25/03/2008, 09:42
"non sò dove andremo stanotte, biscottino... ma non sò neanche più perchè siamo quì... le notti sono peggiori del giorno e i giorni sono peggiori della notte: tuoni senza pioggia, lampi senza fulmini... cosa darei per vedere il sole dei tuoi occhi, non riesco a sognarli perchè non dormo più, ma tutti i miei pensieri sono con te... finirà tutto questo."

ssgt anthony f. glaser - usmc
diyala - iraq
-.-

Alien
25/03/2008, 10:02
"ciao amore mio... mi manchi da morire e ho quasi paura di usare questa parola nelle mie lettere...
ci siamo ormai, per questa notte è prevista una operazione importante e vedo i miei compagni scambiare lettere con chi resta, come per un addio velato, nascosto... io non la lascerò a nessuno perchè sono certo di tornare sano e salvo, così questa lettera la spedirò subito e domani mattina proverò a telefonarti, la tua voce mi tranquillizzerà.
debbie starà dormendo, ma la sveglierai per me, lo sò... i suoi occhi sono sempre blu come i tuoi? rientrerò per il suo primo compleanno e finalmente avrà l'abbraccio del suo papà.
ho paura carlie, tutti abbiamo paura... spero che finisca presto, questo paese è irriconoscibile e la colpa è anche nostra: cosa c'entrano i bambini con il terrorismo, gli anziani, le donne... c'è tanta brava gente, e c'è tanta sofferenza. serve pace, solo pace... ma gli uomini sembrano non comprendere più questa parola.
a domattina amore mio."

sgt frederick p. stanton - usmc
falluja - iraq
-.-

Alien
25/03/2008, 10:13
"ciao mamma, ciao papà...
aiutatemi voi perchè non riesco più a comprendere: sono entrato nei marines perchè volevo servire il mio paese, con onore, con orgoglio, con coraggio... e oggi ho ucciso un uomo, mi hanno ordinato di farlo e io ho obbedito, ma ora non sò più il perchè... era disarmato, aveva paura, non capiva la nostra lingua... questo sembra essere abbastanza per essere spazzati via...
la paura ci accompagna ogni giorno, in ogni pattugliamento, in ogni controllo... ieri ci hanno informati della battaglia in corso a falluja e dei nostri compagni morti, dei civili morti...
in questo paese dilaniato non vengono più neanche gli angeli, solo uno si aggira per le strade indisturbato: l'angelo della morte, che punta di continuo il dito verso qualcuno. io chiudo gli occhi, per non vedere se ora sta puntando me.
vi voglio bene."

cpl kevin s. slazinger - usmc
baghdad - iraq
-.-

cece
27/03/2008, 17:57
fanno pensare parecchio queste lettere, ma sopratutto fanno emergere cosa pensano i soldati che sono laggiù..

ottima idea alien :wink2:

Alien
28/03/2008, 00:51
fanno pensare parecchio queste lettere, ma sopratutto fanno emergere cosa pensano i soldati che sono laggiù..

ottima idea alien :wink2:

grazie:right:
ne avrei una vagonata, ma ho sempre poco tempo...:'(

Shadow Warrior BF
28/03/2008, 09:56
sono veramente d'accordo con cece...
queste lettere fanno pensare più di ogni altra foto o video...
magnifica sezione, una delle più belle del forum...
appena trovo qualcosa in rete darò volentieri il mio contributo....

Black_Hawk78
28/03/2008, 10:00
ho la pelle d'oca sia x le parole ma soprattutto pensando da dove arrivano...... dalla guerra quella vera dove tra la gente comune ed i soldati non vi sono mai ne vinti ne vincitori ........ perdono tutti e da queste lettere si evince questo messaggio......

Alien
28/03/2008, 12:07
ragazzi sono veramente contento che il thread vi piaccia, ci tenevo in modo particolare...
:right::ok:

Alien
28/03/2008, 12:27
"ciao valery... un'altra notte è passata, nel tremendo silenzio di questa guerra ormai senza senso... ho perso degli amici ieri amore mio, ho perso parti di me, del mio essere americano, del mio essere un marine: ne ero fiero, orgoglioso... ora ne sono atterrito... vedo lo sguardo dei bambini impauriti dal mio camminare tra la gente che avrei dovuto aiutare. cosa abbiamo fatto valery? oggi sono dislocato in un check point appena fuori da questa che era la città delle favole, delle mille e una notte... ridotta a grovigli di macerie dalle continue esplosioni in questo delirio di interessi e religioni estremiste... quì l'11 settembre c'è tutti i giorni. hanno attaccato anche gli italiani a nassiriya qualche giorno fà, un'altra strage... forse andremo lì anche noi, queste sono le voci. ho una strana sensazione tesoro, ma non ho paura di morire... ho paura di morire per nulla, odiato dal popolo che ci hanno detto venivamo a liberare.
mi mancano le tue labbra amore mio, non ne ricordo più il sapore.
ti scriverò presto ma... non dimenticarmi..."

cpl roger m. lanford - usmc
baghdad - iraq
:-(

Alien
28/03/2008, 12:45
"sorellina come và da te? mamma e papà stanno bene?
sò che su internet girano dei video su quel bastardo che ci spara addosso a tradimento e riprende le sue esecuzioni... non guardarli ti prego, non entrare in questa realtà, restane fuori. io sto bene e cerco di andare avanti, penso a voi continuamente e solo questo pensiero mi da la forza di eseguire ogni giorno gli ordini che mi vengono dati. io non sarò su quei video, ma tu non cercarli mai, non guardarli mai.
odio questo posto, odio ormai questo paese perchè sento di essere odiato, ma non dò la colpa agli iracheni, come si può incolpare chi è ormai alla disperazione... odio chi non fa distinzione, chi si fa saltare in aria in mezzo a noi, chi ci spara da 500 metri e ne fà un trofeo, una esecuzione mediatica... quelli non sono iracheni, sono bastardi del tipo che si trova in ogni paese... persone senza cuore.
a presto sorellina, non rientrare tardi la sera, mi faresti stare in pensiero..."

pvt mark j. james - usmc
baghdad - iraq
:neutral:

Udac
29/03/2008, 15:02
alien, ti faccio i miei più sentiti complimenti, mai nessuno ha postato roba simile in un forum, sei stato bravo!

moses
29/03/2008, 15:21
so che magari non è di molto tatto, ma si potrebbe sapere come sono deceduti questi soldati? o almeno delle date oltre alla nazione e al paese?

nitro86
29/03/2008, 15:58
alien sei un grande!mai visto un post cosi.....

Alien
31/03/2008, 12:29
"dov’è dio? non qui… non più… aspetto la bellissima alba di questo paese, ma purtroppo si confonde con le fiamme delle esplosioni continue, degli incendi… non si comprende dove finisce la bellezza e inizia il terrore… non si dorme neanche con i tappi nelle orecchie, i rumori si sono incisi nei pensieri, le urla, le esplosioni, le imprecazioni… ma cosa stiamo cercando? lo sappiamo veramente? 4 compagni sono stati spazzati via da un kamikaze 2 giorni fa ad un check point… nessuno dirà mai che avrà avuto neanche 14 anni, che mentre lo inquadravo nel mio binocolo vedevo che correva e piangeva… avevo il terrore che mi ordinassero di atterrarlo… probabilmente lo avrei fatto e la mia vita sarebbe stata divorata da questo omicidio… non me l’hanno ordinato e mi sentivo sollevato: pochi istanti… 2 compagni hanno cercato di capire… e poi… la mia vita è stata divorata ugualmente da quest’altro omicidio… 4 compagni, 4 marines non ci sono più… il bambino non c’è più…
dov’è il giusto? dov’è dio?
tieni questa lettera per robert jr mia dolce betty… e se mai non dovessi tornare fagliela leggere spesso…
ti amo, vorrei tornare a casa... adesso."

sgt robert k. steiner – usmc
kerbala - iraq
-.-

andreamarz
31/03/2008, 12:36
.................................................. ..............................

(un silenzio tra queste lettere è molto meglio di mille parole, onore ai caduti e riflessione per i vivi, bravo alien)

paraca
31/03/2008, 13:49
la guerra è orrenda, e queste lettere ne sono la testimonianza......spero che possano tutti riabbracciare i loro cari e non lasciarli più.........

Alien
31/03/2008, 14:46
"ciao steve, come vanno gli studi al college? corri sempre veloce come il vento?
ho visto la foto della tua ragazza che mi hai mandato: è bellissima, ma non combinare idiozie, ok? basto io a far preoccupare mamma e papà...
quì è veramente l'anticamera dell'inferno, o forse l'inferno stesso. la gente muore di fame steve e questo quando va bene, tra un attentato e l'altro... ho conosciuto un iracheno qualche settimana fà, un medico laureato, molto giovane, con moglie e 3 figli che non riusciva quasi a far sopravvivere: ho provato ad aiutarlo in qualche modo, facendogli avere molte della nostre razioni, medicinali e qualche dollaro... lo vedevo un pò come un fratello minore, un pò come te... ma la disperazione fa compiere atti estremi: lunedì sera è venuto a trovarmi, mi ha aspettato per ore fuori dalla base... quando sono uscito è venuto da me e con le lacrime agli occhi mi ha detto di essere venuto a salutarmi perchè gli era stato offerto un lavoro che avrebbe finalmente sistemato la sua famiglia e che per questo non ci saremmo più incontrati... ne sono stato felice, ma non avevo capito nulla steve: mercoledì si è fatto saltare ad un check point appena fuori baghdad ed ha portato a "lavorare" con sè 6 dei nostri marines... non trovo più le parole steve. non so da che parte iniziare per spiegarti questa guerra..."

cpt david s. larkin - usmc
baghad - iraq
-.-

Alien
31/03/2008, 16:11
"siamo i primi a combattere... i primi a morire...
mi sono arruolato nei marines per servire il mio paese con onore... per difendere la libertà, la democrazia...
sapevo che quì in iraq non sarebbe stato facile, che avrei visto cose fuori dalla normale operatività di una guerra: sono stato addestrato anche per questo. ma pensavo di combattere contro un nemico, contro una ideologia sbagliata, contro l'oppressione di un popolo che trovava ormai solo nel terrorismo l'unica ragione di esistenza...
credimi dyana, è difficile puntare un'arma contro civili inermi, donne, bambini, con la paura che uno di loro sia imbottito di esplosivo, pronto a farci saltare in aria alla prima occasione... dove sono i cattivi? dov'è l'onore di combattere questa guerra? cosa ormai ci differenzia da loro? forse solo il fatto di essere americani. vorrei che la smettessimo di far pagare l'11 settembre a chi forse non sa neanche dove sia new york perchè combatte ogni giorno per sopravvivere nel suo paese...
non voglio che nostro figlio ricordi suo padre per aver combattuto in questa guerra... non voglio che nostro figlio combatta mai in qualche guerra, giusta o sbagliata... non c'è niente di giusto in una guerra come questa, non c'è più onore.
lascerò i marines dyana, se riuscirò a tornare a casa."

pvt ryan b. kelly - usmc
bassora - iraq
-.-

Alien
01/04/2008, 13:46
"quando sono arrivato quì provavo unicamente rabbia e tanta voglia di vendetta...
poi la rabbia si è velocemente trasformata in confusione, dissenso, a volte pietà per questo popolo forse schiavo solo di se stesso e delle sue etnie sempre in contrapposizione...
l'odio è arrivato al primo compagno perduto in un attentato vile: è diventata una guerra che non è possibile combattere...
l'odio aumenta ad ogni compagno perso, qui o in qualsiasi altra città...
l'odio fa parte di me ad ogni pattugliamento, ad ogni giornata passata ad un posto di controllo...
spero di lasciare quest'odio in un posto dove rimanga innoquo un giorno, perchè riportarlo a casa significherebbe non avere più i principi nei quali sono cresciuto, non voglio vergognarmi del mio paese."

cpl andrew f. clappher - usmc
baghdad - iraq
-.-

Ned112
01/04/2008, 15:00
bellissimo thread. complimenti!

ps: potresti postarle anche in lingua originale?

Alien
01/04/2008, 15:11
bellissimo thread. complimenti!

ps: potresti postarle anche in lingua originale?

:ops:... ma come? io le traduco... e tu le vuoi in inglese????
:-dscherzo... ne posterò qualcuna in "lingua originale".

Shark86
01/04/2008, 15:43
:ops:... ma come? io le traduco... e tu le vuoi in inglese????
:-dscherzo... ne posterò qualcuna in "lingua originale".


ovviamente con traduzione :-d:-d:-d

Alien
01/04/2008, 15:46
aooooooooooooooooooooooooooooo!

:-d

Black_Hawk78
01/04/2008, 15:58
ciao alien,
ti avevo avvisato che ci stavi viziando ora siamo molto esigenti ...........:roftl::roftl::roftl::roftl:

Alien
09/04/2008, 17:24
"ancora una settimana martha... ancora una settimana e finalmente sarà finita... mi manchi da morire, mi manca la bambina...
che dicono di noi lì? non vorrei tornare e trovare un'accoglienza simile a quella che trovavano i ragazzi di ritorno dal viet nam... ho compiuto il mio dovere fino in fondo, ho obbedito agli ordini, ma non chiedermi mai se li condivido... io sono e sarò sempre un marine... non è mio compito capire o giudicare.
voglio soltanto tornare a casa... ho promesso a steven di portare il suo diario a jamie... io non ho avuto il coraggio di leggerlo, e non lo farò. non avrei mai voluto dover fare ciò: che spiegazioni si possono dare a un bambino di 6 anni martha?
non mi sembra vero di tornare a casa: metti il vestito blu, lo so che ormai è vecchio, ma ti stà così bene... a presto amore mio."

gsgt liam t. stadler - usmc
falluja - iraq
-.-

Maciste
21/04/2008, 00:25
stupendo trheed...alien posta posta..:wink2:

T.S. Silk
23/04/2008, 17:40
fa pensare a quanto in fretta puo finire una vita,
mamma mia..

solo 1 cosa sn tutte lettere di soldati deceduti?

Alien
24/04/2008, 10:09
fa pensare a quanto in fretta puo finire una vita,
mamma mia..

solo 1 cosa sn tutte lettere di soldati deceduti?

no, non tutte...:'(

Alien
06/05/2008, 15:20
"domani è l'ultimo giorno nicole... ormai credevo di non tornare più. questi sei mesi sono stati interminabili e penso che sarà molto difficile dimenticarli e forse è meglio non dimenticare.
non sò cosa vi raccontano tesoro, ma quì è veramente dura, ogni giorno, ogni istante... non è quello che credevo, è molto peggio. ma ormai è finita e al mio rientro avrò una promozione, finalmente. potremo comprare la casa che ti piaceva tanto ed è arrivato il momento di un john jr....
non posso telefonarti tesoro, non oggi, siamo in allerta kamicaze, ma è così ogni giorno. domani è vicino. ti amo nicole."

gsgt john t. hammerstiege - usmc
baghdad - iraq
-.-

cece
06/05/2008, 18:03
ancora complimenti alien :right:

p.s. notare cosa pensa il soldato in questione "...non è quello che credevo, è molto peggio" _ ( riferito al sondaggio )

Die graüne Wölfe
06/05/2008, 18:12
bella iniziativa !

Alien
08/05/2008, 17:57
"se leggi questa lettera amore mio, io non ci sono più... volevo sentirti ieri, ma i collegamenti satellitari erano interrotti. sai quante volte ho scritto questa lettera, ogni volta ho avuto la fortuna di stracciarla o di bruciarla. se la stai leggendo è andato storto qualcosa in questa guerra maledetta e forse non saprò neanche chi è stato a fare in modo che tu restassi sola tesoro... non li vediamo mai veramente. non odiare gli iracheni barbara, non è loro la colpa, come non è la nostra se siamo quì a combattere per qualcosa che non riuscivo più a capire.
non posso scriverti dove andiamo e cosa andiamo a cercare, sò che la lettera sarà aperta e non voglio rischiare che queste ultime mie parole non ti arrivino più... sogna la notte amore mio, io verrò sempre da te, mi sentirai... mantieni il ricordo più bello di noi, mantienilo vivo nel cuore ma non dimenticare che la tua vita deve andare avanti anche senza di me, senza il mio odioso dopobarba, senza il mio caffè imbevibile... tu hai tutta la vita davanti e ora il corpo dei marines avrà cura di te perchè così deve essere.
sei stata il pensiero che mi ha tenuto vivo... il profumo della mia giornata... il sole dei miei mattini...
ti ho amata con tutto me stesso: non dimenticarmi mai... ma dovrai amare ancora... per me e per te.
addio amore mio... che dio sia con noi."

lcpl ned h. stooper - usmc
falluja - iraq
-.-

Alien
08/05/2008, 18:04
ragazzi, a me quando ho letto questa lettera si è rimposta la giornata.
si può piangere leggendo una lettera così? direi di sì...
la cosa impressionante è che il lcpl stooper aveva lasciato la sua lettera ad un compagno che è stato falciato da un cecchino durante una evaquazione di civili dopo una esplosione, in concomitanza di una delle incursioni "non dichiarate" a falluja dove stooper era impiegato.
la lettera è stata recuperata da un tenente che si preoccupava di dover dire a stooper stesso che il compagno era stato ucciso. poi...:'(
-.-

Shark86
08/05/2008, 18:21
ragazzi, a me quando ho letto questa lettera si è rimposta la giornata.
si può piangere leggendo una lettera così? direi di sì...
la cosa impressionante è che il lcpl stooper aveva lasciato la sua lettera ad un compagno che è stato falciato da un cecchino durante una evaquazione di civili dopo una esplosione, in concomitanza di una delle incursioni "non dichiarate" a falluja dove stooper era impiegato.
la lettera è stata recuperata da un tenente che si preoccupava di dover dire a stooper stesso che il compagno era stato ucciso. poi...:'(
-.-

infatti credo che quest'ultima letera sia la più "toccante", forse perchè è la più malinconica. comunque brutta storia... :'(

PlumleyIA
08/05/2008, 18:56
io mi sento tanto piccolo a sapere che cè gente laggiù che da anche la vita.

erpennax
08/05/2008, 19:00
io mi sento tanto piccolo a sapere che cè gente laggiù che da anche la vita.

direi sopratutto quella....:'(:'(

Malusblade
09/05/2008, 10:13
ragazzi, a me quando ho letto questa lettera si è rimposta la giornata.
si può piangere leggendo una lettera così? direi di sì...
la cosa impressionante è che il lcpl stooper aveva lasciato la sua lettera ad un compagno che è stato falciato da un cecchino durante una evaquazione di civili dopo una esplosione, in concomitanza di una delle incursioni "non dichiarate" a falluja dove stooper era impiegato.
la lettera è stata recuperata da un tenente che si preoccupava di dover dire a stooper stesso che il compagno era stato ucciso. poi...:'(
-.-
...è caduto anche lui, vero?? :( :(
mamma mia, queste lettere fanno pensare davvero tanto...come si può essere così, da fare rischiare la vita a migliaia di uomini e donne, per qualcosa che non sanno manco loro cos'è?? pace all'anima loro...

GLACIESFIRE
10/05/2008, 22:07
ragazzi, a me quando ho letto questa lettera si è rimposta la giornata.
si può piangere leggendo una lettera così? direi di sì...
la cosa impressionante è che il lcpl stooper aveva lasciato la sua lettera ad un compagno che è stato falciato da un cecchino durante una evaquazione di civili dopo una esplosione, in concomitanza di una delle incursioni "non dichiarate" a falluja dove stooper era impiegato.
la lettera è stata recuperata da un tenente che si preoccupava di dover dire a stooper stesso che il compagno era stato ucciso. poi...:'(
-.-

si alien, direi proprio che si può...
onore ai caduti...
semper fi...

Alien
13/05/2008, 18:20
ragazzi non ci crederete: ho ricevuto un email dalla moglie del lcpl ned h. stooper alla quale avevo scritto (come faccio sempre quando ne ho i riferimenti per richiedere l'autorizzazione alla pubblicazione della lettera se questa mi proviene da fonti non online)...
la traduco (è un pò lunga) e la posto nel thread appena possibile.
...................... preparatevi, se quella del marito era toccante, questa lo è di più.
:right:

cece
13/05/2008, 18:33
se era commovente quella di prima, sono curioso di sapere qual'è l'opinione della moglie...

p.s. alien, cosa le hai scritto ?

Alien
13/05/2008, 18:40
se era commovente quella di prima, sono curioso di sapere qual'è l'opinione della moglie...

p.s. alien, cosa le hai scritto ?

semplicemente che avevo avuto modo di leggere l'ultima lettera del marito e che volevo la sua autorizzazione a pubblicarla quì, dandole ovviamente i riferimenti per verificare. inizialmente aveva risposto che era ok e che ringraziava per avere la sensibilità di leggere anche queste lettere comuni purtroppo a molte famiglie americane.
poi oggi ho trovato questa sorpresa...

Alien
20/05/2008, 13:49
eccola... la lettera di barbara stooper: perdonate se ci ho messo troppo tempo, ma ho voluto tradurla bene e gli impegni di lavoro mi massacrano, ma credo di aver fatto un buon lavoro.
-----------------------------------------------------------------------
11 maggio 2008
jacksonville – nc - usa

ciao caro paul…
ho visitato il forum dove hai pubblicato la lettera di mio marito e anche il sito web del tuo gruppo che si ispira ai nostri marines.
vorrei ringraziarti per la sensibilità dimostrata verso tutto ciò che stà succedendo ai nostri soldati in iraq: la sofferenza che stiamo riportando a casa è simile, se non ancora più grande, a quella della tragedia di ground zero che ha segnato il nostro paese e le nostre vite.
mio marito ned era innamorato del suo paese, credeva nel corpo dei marines come filosofia di vita, di libertà, di coraggio e onore… e per questo ha dato la sua vita. non so ancora cosa sia veramente accaduto a falluja e anche saperlo non cambierebbe le cose ormai, il dolore è talmente grande che non riesco neanche più a fare domande.
quando è iniziata questa guerra ci credevamo tutti, pensavamo di garantire la sicurezza del nostro paese, del mondo intero ma sinceramente credo che sia stato un grande e insano desiderio di vendetta ad acconsentire che i nostri soldati andassero in quei posti… ho letto le altre lettere che hai pubblicato, leggo abbastanza bene l’italiano, e dopo aver pianto altre lacrime che non pensavo più di avere, ho deciso di scriverti e ringraziarti, di ringraziare tutte le persone che come te e come voi dedicano anche un solo pensiero a quanto stà veramente accadendo laggiù…
essere un marine per ned era importante come la sua stessa vita, era fiero di indossare quella divisa, era fiero di essere americano: so che non siamo molto amati nel mondo, le scelte politiche non sono sempre condivisibili e lo comprendo, ma leggere ciò che stai facendo tu in un paese lontano mi ha regalato per un attimo ancora la fierezza e la coscienza di essere cittadina americana, cittadina di un paese dove la libertà ha ancora un senso di vita, quella vita che mio marito suo malgrado ha perduto. credeva in ciò che stava per affrontare e se un marine aveva deciso di rischiare la propria vita allora un motivo valido doveva esserci… e a me questo bastava per accettare di rimanere lontano da lui. ora è tutto finito: resta il dolore… la rabbia… l’inconsapevolezza del futuro… restano i sogni…
grazie paul… sei un caro ragazzo e ti auguro tutti i tuoi sogni… grazie per aver avuto un pensiero per tutti quei soldati e le loro famiglie… c’è tanta indifferenza, ma un pensiero come il vostro laggiù mi fa pensare che il cuore e la solidarietà esistano ancora.
la guerra non è mai la soluzione.
ti dedico la frase che come a tutti i marines era tanto cara a ned:
semper fidelis

ciao caro paul.
barbra
-----------------------------------------------------------------------
non dico altro... a voi i commenti.:omaggio:

HERBAL
20/05/2008, 14:03
non mi sembra vero di tornare a casa: metti il vestito blu, lo so che ormai è vecchio, ma ti stà così bene... a presto amore mio."

gsgt liam t. stadler - usmc
falluja - iraq
-.-

questa parte è bellissima... non è nulla di evocativo o eroico.. nulla di che. ed è proprio in questo la sua inspiegabile profondita.

complimenti alien!

Cabajo
20/05/2008, 14:11
poche cose mi fanno provare sensazioni forti come queste lettere (sopratutto quest'ultima) che stai pubblicando qua su sam per noi.

grazie alien, per farci capire la reale situazione di quei posti, pregni di speranze per un futuro migliore.

grazie ancora sopratutto a quelle persone che hanno dimostrato di credere fino in fondo a degli ideali spesso messi in secondo piano.

cabajo

Shark86
20/05/2008, 16:33
volevo scrivere un commento ma non trovo le parole giuste... forse perchè quella lettera si commenta da sola....

complimenti ancora alien

Black_Hawk78
20/05/2008, 16:49
sono commosso .... e non dico altro

silentscope
20/05/2008, 17:00
lacrime e brividi per queste parole...

feldy
20/05/2008, 17:04
leggendo queste pagine nn so più cosa dire, sono restato senza parole...

Wanax
21/05/2008, 20:11
.................................................. .................................................. ................
credo che questo sia il miglior post mai pubblicato su sam.

Bronson
23/05/2008, 19:38
finalmente qualcosa di reale che ci fa capire cosa significa avere paura o stare in contatto con essa e con la guerra.
molto toccante...

Alien
12/06/2008, 16:16
"ciao mamma, ciao papà... ancora una lettera, niente telefono almeno per qualche altro giorno, non possiamo chiamare e chissà quando riceverete questa lettera...
ormai non ci credo più, non credo più che tornerò a casa: le nostre operazioni sono sempre più avanzate e sempre più pericolose, non posso dirvi neanche dove sono perchè non dovrei esserci, i marines non ci sono. eppure siamo quì e non mi piace per niente: eseguo degli ordini, ordini che non condivido e soprattutto non comprendo. ho perso compagni, diversi, e io stesso ho rischiato già due volte di finire in un sacco di plastica nera.
mi fanno compagnia le foto della mia famiglia, unica cosa ormai certa della mia vita.
spero di poter telefonare presto. vi abbraccio."

msgt paul m. likorski - usmc
no location - iraq
-.-

matteo1990
15/06/2008, 14:00
a leggere queste lettere mi si è rivoltato lo stomaco...
non riesco a pensare al dolore e i tormenti che i soldati e le loro famiglie provano tutti i giorni...

5th marines
18/06/2008, 17:39
tutte molto toccanti...
semper fi

Jndio
19/06/2008, 21:43
rancore e orgoglio si intrecciano in ognuno di noi leggendo queste lettere. complimenti, il più bel thread mai visto in anni e anni di "internet"...e non solo su sam.

alexone85
19/07/2008, 11:56
ragazzi, a me quando ho letto questa lettera si è rimposta la giornata.
si può piangere leggendo una lettera così? direi di sì...
la cosa impressionante è che il lcpl stooper aveva lasciato la sua lettera ad un compagno che è stato falciato da un cecchino durante una evaquazione di civili dopo una esplosione, in concomitanza di una delle incursioni "non dichiarate" a falluja dove stooper era impiegato.
la lettera è stata recuperata da un tenente che si preoccupava di dover dire a stooper stesso che il compagno era stato ucciso. poi...:'(
-.-cavolo mi e successa la stessa cosa.

ottimo 3d alien

lukino7
22/07/2008, 18:10
solo 3 parole per questi eroi che danno la vita per il proprio paese
r.i.p(per quelli caduti)
e per quelli vivi vi auguro di tornare a casa da quell' inferno e riabbracciare i vostri cari......

Vito"Gordon"
29/07/2008, 16:26
ragazzi credo che pensieri e parole servano a poco......anche loro che sono perfette macchine da guerra, addestratissimi, hanno paura, e sfido chiunque laggiù a non averne...
la cosa più toccante e che tutti eseguono degli ordini, come ho scritto ad alien in pm, sono tutti bravi a comandare i soldati, andate qui, fate irruzione lì, ma tanto su una mina, un attacco kamikaze, un cecchino, a m....e (non la scrivo perchè fa paura, ed è una parola bruttissima) è sempre un soldato di truppa, coloro che in guerra si fanno il c...o in tutte le operazioni e ogni tanto ci prendono qualche onoreficenza, la cosa più eclatante è che si promuove sempre il comandante quando un azione và a buon fine con ottimi risultati, anche se con perdite di soldati e cioè vite umane!
non è giusto, tutto questo non è giusto, mettersi nei panni di questi marines, anche se solo per un attimo, e riuscire a scrivere quelle lettere con quelle frasi e parole, ragazzi non è da tutti, anche se hanno timore e paura di morire, se non concordano gli ordini e non solo, lo fanno lo stesso, questo perchè sono marines e credono in quello che fanno.
non è giusto che dei soldati così valorosi, anche come i nostri caduti a nassirya, debbano morire in e per una guerra che tutti chiamano in italia "di pace", in america "per ridare liberta' ad un popolo affranto"...............
la pace?????io non credo sia mai stata di casain iraq
voi ci credete?????????????
bè credeteci pure, ma io mi rifiuto!

paraca
29/07/2008, 17:00
:( leggendo la risposta di barbara ho pianto..............spero che finisca presto quell'inferno....

Alien
29/08/2008, 21:20
"ormai non sò più cosa scrivere... voglio tornare a casa, prima che qualcuno mi faccia saltare in aria sena potermi difendere..."

lcpl harvey l. stimm - usmc
kirkouk - iraq
:|

rebus - tsm
30/08/2008, 15:22
complimenti ad alien
non avevo mai letto niente di simile,
ma quanto fanno pensare e riflettere
complimenti ancora alien

TomTom
30/08/2008, 21:15
davvero toccanti come lettere..
che dio li aiuti..

mr.old
31/08/2008, 02:58
onore ai caduti,condoglianze ai parenti,che dio non si dimentichi dei vivi...

TomTom
03/09/2008, 11:30
la guerra nn è mai per una giusta causa.. la cosa giusta è la pace...

Sabbia
03/09/2008, 11:35
questo thread mi ha resettato la giornata.
davvero complimenti alien, è un thread importantissimo, aldilà del sa e di qualsiasi altro motivo, così emozionante che ci sono volute le lacrime per arrivare all'ultima lettera...

HOOT
24/07/2009, 19:22
aggiornamento: riporto in rilievo questo magnifico thread che aveva creato alien ;)

3/5 Small
27/07/2009, 21:27
"... ho conosciuto un iracheno qualche settimana fà, un medico laureato, molto giovane, con moglie e 3 figli che non riusciva quasi a far sopravvivere: ho provato ad aiutarlo in qualche modo, facendogli avere molte della nostre razioni, medicinali e qualche dollaro... lo vedevo un pò come un fratello minore, un pò come te... ma la disperazione fa compiere atti estremi: lunedì sera è venuto a trovarmi, mi ha aspettato per ore fuori dalla base... quando sono uscito è venuto da me e con le lacrime agli occhi mi ha detto di essere venuto a salutarmi perchè gli era stato offerto un lavoro che avrebbe finalmente sistemato la sua famiglia e che per questo non ci saremmo più incontrati... ne sono stato felice, ma non avevo capito nulla steve: mercoledì si è fatto saltare ad un check point appena fuori baghdad ed ha portato a "lavorare" con sè 6 dei nostri marines..."

cpt david s. larkin - usmc
baghad - iraq
-.-
-.-

Apocalise_21
27/07/2009, 22:24
ho trovato questo topic per caso... ho letto tutte le lettere e ho le lacrime agli occhi.. non mi commuovevo così da non so quanto tempo... senza parole... commento solo con un "semper fi" perchè ho vestito anche io una divsa (seppur per poco) e nei momenti difficili il motto del corso e l'attaccamento al corpo era l'unica cosa che ti permetteva di andare avanti...

semper fidelis


eccola... la lettera di barbara stooper: perdonate se ci ho messo troppo tempo, ma ho voluto tradurla bene e gli impegni di lavoro mi massacrano, ma credo di aver fatto un buon lavoro.
-----------------------------------------------------------------------
11 maggio 2008
jacksonville – nc - usa

ciao caro paul…
ho visitato il forum dove hai pubblicato la lettera di mio marito e anche il sito web del tuo gruppo che si ispira ai nostri marines.
vorrei ringraziarti per la sensibilità dimostrata verso tutto ciò che stà succedendo ai nostri soldati in iraq: la sofferenza che stiamo riportando a casa è simile, se non ancora più grande, a quella della tragedia di ground zero che ha segnato il nostro paese e le nostre vite.
mio marito ned era innamorato del suo paese, credeva nel corpo dei marines come filosofia di vita, di libertà, di coraggio e onore… e per questo ha dato la sua vita. non so ancora cosa sia veramente accaduto a falluja e anche saperlo non cambierebbe le cose ormai, il dolore è talmente grande che non riesco neanche più a fare domande.
quando è iniziata questa guerra ci credevamo tutti, pensavamo di garantire la sicurezza del nostro paese, del mondo intero ma sinceramente credo che sia stato un grande e insano desiderio di vendetta ad acconsentire che i nostri soldati andassero in quei posti… ho letto le altre lettere che hai pubblicato, leggo abbastanza bene l’italiano, e dopo aver pianto altre lacrime che non pensavo più di avere, ho deciso di scriverti e ringraziarti, di ringraziare tutte le persone che come te e come voi dedicano anche un solo pensiero a quanto stà veramente accadendo laggiù…
essere un marine per ned era importante come la sua stessa vita, era fiero di indossare quella divisa, era fiero di essere americano: so che non siamo molto amati nel mondo, le scelte politiche non sono sempre condivisibili e lo comprendo, ma leggere ciò che stai facendo tu in un paese lontano mi ha regalato per un attimo ancora la fierezza e la coscienza di essere cittadina americana, cittadina di un paese dove la libertà ha ancora un senso di vita, quella vita che mio marito suo malgrado ha perduto. credeva in ciò che stava per affrontare e se un marine aveva deciso di rischiare la propria vita allora un motivo valido doveva esserci… e a me questo bastava per accettare di rimanere lontano da lui. ora è tutto finito: resta il dolore… la rabbia… l’inconsapevolezza del futuro… restano i sogni…
grazie paul… sei un caro ragazzo e ti auguro tutti i tuoi sogni… grazie per aver avuto un pensiero per tutti quei soldati e le loro famiglie… c’è tanta indifferenza, ma un pensiero come il vostro laggiù mi fa pensare che il cuore e la solidarietà esistano ancora.
la guerra non è mai la soluzione.
ti dedico la frase che come a tutti i marines era tanto cara a ned:
semper fidelis

ciao caro paul.
barbra
-----------------------------------------------------------------------
non dico altro... a voi i commenti.:omaggio:

la lettera si commenta da sola... la guerra e' la cosa più brutta al mondo, ma purtroppo fa parte della natura umana...

che i caduti riposino in pace e i vivi tornino a casa dopo aver fatto il loro lavoro nel migliore dei modi...

semper fidelis

HOOT
01/08/2009, 13:51
mi è arrivato da pochi giorni un nuovo libro intitolato "letters from the front lines: iraq and afghanistan" di stuart franklin platt e duffrey sigurdson, solo in inglese. lo si trova sia su amazon.com che amazon.co.uk per chi fosse interessato :right: e' una raccolta di tutte le lettere, e-mail etc... inviate dai soldati dal fronte ai propri cari, ovviamente usmc ma anche usn e us army.

cercherò come ha fatto alien di postarne qualcuna !

Fede1978
17/08/2009, 09:41
sono parole che fanno riflettere, spero che questo thread continui perchè ci fa capire veramente cosa vuol dire la parola guerra... sperare che lettere del genere un giorno non vengano più scritte credo resterà solo un'utopia.

lollo.
18/08/2009, 22:28
cavoli..fanno molto pensare queste lettere..fanno pensare moltissimo..gradirei tantissimo leggerne altre..se qualcuno ne ha le posti pure..gran bel topic, alien..

nerone82
19/08/2009, 14:10
alien complimenti x il topic

iargia
22/08/2009, 02:49
ragazzi scusate la franchezza... ma porca puttana dopo queste 8 pagine mi sta passando la voglia di "giocare"... scusate ancora

lollo.
26/08/2009, 17:02
ragazzi scusate la franchezza... ma porca puttana dopo queste 8 pagine mi sta passando la voglia di "giocare"... scusate ancora
in effetti noi cerchiamo di imitare quel che succede laggiù..dopotutto non mi stupisco neanche tanto se siamo criticati..bah..

Fire_Sniper
28/08/2009, 01:34
in effetti noi cerchiamo di imitare quel che succede laggiù..dopotutto non mi stupisco neanche tanto se siamo criticati..bah..
un paio di mesi fa parlando con un amico prof di lettere e filosofia avevo detto che stavo cominciando a giocare a soft air..la sua risposto è stata "ti piace fare la guerra in pantofole eh ??" per un pò di tempo l'avevo presa come semplice presa in giro..ora mi accorgo che aveva ragione..:worry:

Hollywood23
28/08/2009, 19:34
...senza parole...

Hollywood23
29/08/2009, 01:15
..onore ai caduti..onore a tutti coloro che combattono..a tutti coloro che danno la propria vita affinché ci sia un domani anche perchi non ho voce per poter gridare il proprio disagio...non sono degno di pronunciarlo...ma...semper fidelis...riposate in pace fratelli..

corte
22/09/2009, 11:15
posso dire solo che forse questo è il più bel thread di sam!
commosso

Ghost Rider
28/09/2009, 20:01
non esiste la guerra per la pace... non esiste la guerra per una religione... esistono solo le guerre per il potere e gli interessi economici!!!
che dio abbia in gloria quei poveri ragazzi e i loro cari... e anche tutti quei poveri civili indifesi, che sono le vere vittime della guerra!!!
p.s.: la gente mi critica perchè "gioco a fare la guerra"... ma non sa che dopo ogni partita penso che se fossi stato veramente in battaglia non sarei tornato a casa, che non avrei riabbracciato mai piu' mia madre, mio padre, mio fratello, la mia ragazza!!! non so a voi, ma a me succede questo.
forse a qualcuno può sembrare strano, ma forse noi soft gunners siamo quelli che più di tutti (oltre ovviamente ai soldati che sono al fronte) riescono a capire quanto sia oscena, abominevole ed assurda una guerra!!!
grazie alien!

FnF
02/10/2009, 16:24
salve a tutti...
lo so,sono l'ultimo arrivato e forse non dovrei parlare...
però non condivido affatto questo topic.
cioè,lo trovo un po' troppo "invadente" se mi passate il termine.
ho la fortuna di avere un sacco di amici nelle forze armate americane(conosciuti per motivi personali),tra i quali anche un veterano del viet nam...queste informazioni,storie,racconti di com'erano le cose in teatro,di come sono,sono cose che vanno ascoltate di persona.
non sono testi da prendere qua e la e riportare così,a piacimento...ovviamente è solo il mio umilissimo parere.
ma mi sento un po' strano a leggerle così.
sarà perchè molte cose le ho ascoltate dalla voce singhiozzante di chi ha perso un amico e magari deve ritornare in quello stesso luogo,a richiare la vita anche per la nostra libertà.

Shark86
02/10/2009, 16:33
salve a tutti...
lo so,sono l'ultimo arrivato e forse non dovrei parlare...
però non condivido affatto questo topic.
cioè,lo trovo un po' troppo "invadente" se mi passate il termine.
ho la fortuna di avere un sacco di amici nelle forze armate americane(conosciuti per motivi personali),tra i quali anche un veterano del viet nam...queste informazioni,storie,racconti di com'erano le cose in teatro,di come sono,sono cose che vanno ascoltate di persona.
non sono testi da prendere qua e la e riportare così,a piacimento...ovviamente è solo il mio umilissimo parere.
ma mi sento un po' strano a leggerle così.
sarà perchè molte cose le ho ascoltate dalla voce singhiozzante di chi ha perso un amico e magari deve ritornare in quello stesso luogo,a richiare la vita anche per la nostra libertà.

l'autore del topic nonchè ex redattore del fan club, aveva conoscenze dirette nei marines e andava spesso a visitare i suoi amici nelle basi americane, quindi dire che sono "testi da prendere qua e la e riportare così,a piacimento" prima di sapere come stanno le cose è un pò esagerato. se hai letto bene tutto il topic, su una lettera in particolare alien ha anche chiesto il permesso di pubblicarla direttamente alla moglie del marine deceduto in segno di rispetto. non vedo cosa ci sia di fuoriluogo nel topic

FnF
02/10/2009, 16:54
mi fa piacere avere questi ragguagli,non sapevo ed infatti ho premesso...
mi fa solo un po' strano...

Shark86
02/10/2009, 19:04
mi fa piacere avere questi ragguagli,non sapevo ed infatti ho premesso...
mi fa solo un po' strano...

il senso di questo fan club fin dall'inizio non è stato solo quello di vestirci da marines e fare i fighi con i nostri setup "ultramega spercial forces marines". alien l'ha sempre impostato nel rispetto degli operatori veri, non ha mai voluto vedere commenti fuori luogo e infatti da quello che ricordo non c'è mai stato un flame degno di nota. anche questo topic in particolare è nato per ricordare i veri marines deceduti (e non) che al contrario di noi non giocano ma fanno le cose sul serio, proprio per dire "ok noi giochiamo e ci piace vestirci come loro, ma c'è pure gente che muore vestita in quel modo per un ideale vero"

FnF
02/10/2009, 19:11
ook...
ho solo espresso la mia visione della cosa(rivalutata dopo il primo ragguaglio),ora non serva andare avanti pagine e pagine per specificare...
rispetto anche voi che li rispettate,e mi fa piacere...

Vito"Gordon"
09/10/2009, 05:56
ti dirò di più, ho letto da qualche parte e non ricordo di preciso dove, che a breve uscirà un libro, racolta, di tutte queste testmonianze di marines che ce l'hanno fatta e non (purtroppo)...

L For LUCA
11/10/2009, 13:35
il silenzio e la preghiera è l' unico modo che ho per ricordarli degnamente.


s.f.

IL_MIETITORE
05/11/2009, 18:13
leggendo questo topic mi sono commosso molto ho solo 15 anni e sogno di fare il soldato e queste testimonianze mi stanno facendo capire quanto sia brutto stare laggiù:( rispetto a chi combatte pe ril proprio paese marines e non. grazie alien per averci dato il permesso di leggere queste crude testimonianze.:'(

RiKo71
18/11/2009, 15:18
leggendo questo topic mi sono commosso molto ho solo 15 anni e sogno di fare il soldato e queste testimonianze mi stanno facendo capire quanto sia brutto stare laggiù:( rispetto a chi combatte pe ril proprio paese marines e non. grazie alien per averci dato il permesso di leggere queste crude testimonianze.:'(

quoto.

corte
18/11/2009, 15:34
come da me già espresso in precedenza questa parte di forum è bellissima e ricordo alla fine della lettura di queste toccanti lettere avevo le lacrime agli occhi!
riposino in pace i caduti

DuN433
21/11/2009, 12:24
complimenti per il post... ragazzi non so voi ma le ultime lettere compresa la risposta della moglie mi hanno fatto commuovere...

Alien
08/01/2010, 19:17
ciao ragazzi (e notate la r maiuscola!)...
innanzi tutto: le mie scuse a tutti per essere letteralmente scomparso da l forum, ma la mia vita ha avuto cambiamenti veramente sostanziali e importanti, non ultimo a livello lavorativo e via via a seguire... per una serie di motivazioni ho abbandonato anche il softair, come avrete avuto modo di sapere il team "recon marines" non esiste più a livello ufficiale.
dopo le scuse voglio congratularmi con hoot che ha raccolto il mio testimone e stà proseguendo sulle orme di questo fan club.
vi scrivo in questo thread perchè lo sento veramente come mio "figlio", è importante riflettere sulle realtà della guerra e vedo con soddisfazione che tutti avete colto il target del mio intento.
divertitevi ragazzi, fate squadra, siate sempre leali, aiutate i compagni e "combattete" con onore: questi sono le uniche cose buone che una guerra può lasciare... lo spirito del "gruppo", dello stare uniti, se poi sotto una bandiera o davanti ad una birra non fà differenza.
alimentate questo thread, riflettete e fate riflettere chi magari legge le lettere per la prima volta... metteteci del vostro.
un salutone e un abbaraccio a tutti, in special modo a shark86 che ha descritto esattamente lo spirito di questo fan club.
non fatemi vedere flames, ok?

semper fidelis
:right:

Paolonix
08/01/2010, 19:42
ciao ragazzi (e notate la r maiuscola!)...
innanzi tutto: le mie scuse a tutti per essere letteralmente scomparso da l forum, ma la mia vita ha avuto cambiamenti veramente sostanziali e importanti, non ultimo a livello lavorativo e via via a seguire... per una serie di motivazioni ho abbandonato anche il softair, come avrete avuto modo di sapere il team "recon marines" non esiste più a livello ufficiale.
dopo le scuse voglio congratularmi con hoot che ha raccolto il mio testimone e stà proseguendo sulle orme di questo fan club.
vi scrivo in questo thread perchè lo sento veramente come mio "figlio", è importante riflettere sulle realtà della guerra e vedo con soddisfazione che tutti avete colto il target del mio intento.
divertitevi ragazzi, fate squadra, siate sempre leali, aiutate i compagni e "combattete" con onore: questi sono le uniche cose buone che una guerra può lasciare... lo spirito del "gruppo", dello stare uniti, se poi sotto una bandiera o davanti ad una birra non fà differenza.
alimentate questo thread, riflettete e fate riflettere chi magari legge le lettere per la prima volta... metteteci del vostro.
un salutone e un abbaraccio a tutti, in special modo a shark86 che ha descritto esattamente lo spirito di questo fan club.
non fatemi vedere flames, ok?

semper fidelis
:right:

bhe che dire, buon proseguimento, spero che le scelte che ti hanno portato a questi sostanziali cambiamenti portino i loro frutti.

semper fidelis
;-)

Shark86
08/01/2010, 19:52
ciao ragazzi (e notate la r maiuscola!)...
innanzi tutto: le mie scuse a tutti per essere letteralmente scomparso da l forum, ma la mia vita ha avuto cambiamenti veramente sostanziali e importanti, non ultimo a livello lavorativo e via via a seguire... per una serie di motivazioni ho abbandonato anche il softair, come avrete avuto modo di sapere il team "recon marines" non esiste più a livello ufficiale.
dopo le scuse voglio congratularmi con hoot che ha raccolto il mio testimone e stà proseguendo sulle orme di questo fan club.
vi scrivo in questo thread perchè lo sento veramente come mio "figlio", è importante riflettere sulle realtà della guerra e vedo con soddisfazione che tutti avete colto il target del mio intento.
divertitevi ragazzi, fate squadra, siate sempre leali, aiutate i compagni e "combattete" con onore: questi sono le uniche cose buone che una guerra può lasciare... lo spirito del "gruppo", dello stare uniti, se poi sotto una bandiera o davanti ad una birra non fà differenza.
alimentate questo thread, riflettete e fate riflettere chi magari legge le lettere per la prima volta... metteteci del vostro.
un salutone e un abbaraccio a tutti, in special modo a shark86 che ha descritto esattamente lo spirito di questo fan club.
non fatemi vedere flames, ok?

semper fidelis
:right:

ti ringrazio per il saluto "speciale" e contracambio ;-) però non ho capito il senso delle tue scuse. di cosa ti dovresti scusare? gli impegni nella vita "reale" valgono molto di più di quelli "virtuali" e se con la rinuncia al soft air e alla carica in questo fan club hai guadagnato del benessere nella tua vita privata, credo che nessuno te lo verrà a rinfacciare perchè sarebbe fuori luogo... anche perchè parliamoci chiaramente, nessuno dello staff su questo forum viene pagato per quello che fa, è spinto solo dalla passione che accomuna gli utenti di sam.

in bocca al lupo per la tua "nuova" vita e vienici a trovare quando puoi che ci fa piacere.
semper fi! :right:

lima/zero
08/01/2010, 20:55
ciao ragazzi (e notate la r maiuscola!)...
innanzi tutto: le mie scuse a tutti per essere letteralmente scomparso da l forum, ma la mia vita ha avuto cambiamenti veramente sostanziali e importanti, non ultimo a livello lavorativo e via via a seguire... per una serie di motivazioni ho abbandonato anche il softair, come avrete avuto modo di sapere il team "recon marines" non esiste più a livello ufficiale.
dopo le scuse voglio congratularmi con hoot che ha raccolto il mio testimone e stà proseguendo sulle orme di questo fan club.
vi scrivo in questo thread perchè lo sento veramente come mio "figlio", è importante riflettere sulle realtà della guerra e vedo con soddisfazione che tutti avete colto il target del mio intento.
divertitevi ragazzi, fate squadra, siate sempre leali, aiutate i compagni e "combattete" con onore: questi sono le uniche cose buone che una guerra può lasciare... lo spirito del "gruppo", dello stare uniti, se poi sotto una bandiera o davanti ad una birra non fà differenza.
alimentate questo thread, riflettete e fate riflettere chi magari legge le lettere per la prima volta... metteteci del vostro.
un salutone e un abbaraccio a tutti, in special modo a shark86 che ha descritto esattamente lo spirito di questo fan club.
non fatemi vedere flames, ok?

semper fidelis
:right:
due parole ciao grande fatti sentire di tanto in tanto

Red1497
08/01/2010, 21:31
grazie alien..
davvero..
grazie per tutte le bellissime idee, per le lettere trascritte, per aver creato dal nulla un fantastico punto di ritrovo per noi appassionati...

semper fidelis, marine.. :wink2:

HOOT
08/01/2010, 22:03
ciao ragazzi (e notate la r maiuscola!)...
innanzi tutto: le mie scuse a tutti per essere letteralmente scomparso da l forum, ma la mia vita ha avuto cambiamenti veramente sostanziali e importanti, non ultimo a livello lavorativo e via via a seguire... per una serie di motivazioni ho abbandonato anche il softair, come avrete avuto modo di sapere il team "recon marines" non esiste più a livello ufficiale.
dopo le scuse voglio congratularmi con hoot che ha raccolto il mio testimone e stà proseguendo sulle orme di questo fan club.
vi scrivo in questo thread perchè lo sento veramente come mio "figlio", è importante riflettere sulle realtà della guerra e vedo con soddisfazione che tutti avete colto il target del mio intento.
divertitevi ragazzi, fate squadra, siate sempre leali, aiutate i compagni e "combattete" con onore: questi sono le uniche cose buone che una guerra può lasciare... lo spirito del "gruppo", dello stare uniti, se poi sotto una bandiera o davanti ad una birra non fà differenza.
alimentate questo thread, riflettete e fate riflettere chi magari legge le lettere per la prima volta... metteteci del vostro.
un salutone e un abbaraccio a tutti, in special modo a shark86 che ha descritto esattamente lo spirito di questo fan club.
non fatemi vedere flames, ok?

semper fidelis
:right:

caro alien ! che piacere sentirti di nuovo :) dopotutto vedo che non ti sei dimenticato di noi :doublekiss:

ti ringrazio per i complimenti, anche se sono io a dover ringraziare te per avere creato questo spazio fantastico.
come avrai visto stò cercando di portare avanti il fc nel migliore dei modi, anche se c'è ancora parecchio lavoro da fare :wink: spero nel futuro di sentirti un pò più spesso visto che ci manchi tantissimo !
ovviamente la vita "reale" ha precedenza su tutto, specie se si tratta di lavoro; qualora avessi tempo ci farebbe un'immenso piacere riaverti qui nel fc di nuovo, cosi da riunire la "famiglia" al completo :prot:.

post scriptum: per noi vecchieti ahimè "nostalgici" del 'team recon' non è che hai ancora qualche vecchia foto ? le vostre humvee me le sogno ancora di notte !!! hehe

semper fi !
ooorrraaahhh marines :right:

Uncas
13/04/2010, 00:12
capisco perchè ci criticano....che riposino in pace tutti i caduti,civili e militari....ma ricordiamoci sempre anche dei civili....!!!

Alderan
18/08/2010, 14:06
Non ci sono parole..leggendo queste lettere mi sono commosso...
semper fi

rugger
23/12/2010, 20:16
Senza parole! :sad2:
Quando leggo queste cose, mi prende sempre un po' il magone dentro... fa sempre un certo effetto pensare che, purtroppo, da qualche altra parte è tutto vero!

#rozzo#
08/12/2011, 16:53
...
Only silence..

Semper fidelis..vicino a tutti i corpi militari marines e non..parole che non escono altre parole dalla mia bocca..parole davvero toccanti che fanno riflettere a chi capisce il vero senso di ognuna lettera scritta..solo parole..niente di più..
rep+ ad Alien..

Granpasso
15/03/2012, 13:53
Son cose che arrivano direttamente al cuore...

#rozzo#
25/07/2012, 01:50
ogni mia lettura delle suddette lettere è un nodo alla gola..

Skype
25/07/2012, 01:56
Cavolo quante emozioni in sto topic..si sente la paura nelle loro parole e l'amore per i cari

Bomb
25/07/2012, 02:02
0 parole , solo rispetto.
R.I.P.

Skype
25/07/2012, 02:04
ho pianto per 10 minuti come un neonato leggendo questo topic..
0 parole , solo rispetto.
R.I.P.
La guerra è davvero una cossa orrenda che solo una bestia come l'uomo poteva creare

Peppels95
25/07/2012, 18:56
Leggendo questo topic mi sono venuti i brividi. Sono rimasto senza parole, nel silenzio più totale. Un silenzio che assorda, che ti affolla la mente di riflessioni. Gli occhi scorrono sulle righe e la mente si riempie di pensieri. Grazie a tutti i militari. Grazie Alien per questo topic.

Folgore96
26/07/2012, 02:31
Anche a me leggendo queste lettere mi sta venendo la voglia di smettere di giocare...

Mat22
09/11/2012, 18:04
grazie per questo 3d ti lascia senza parole e con tanti spunti su cui riflettere. speriamo che tutti i soldati impegnati i a-stan vengano riportati a casa il piu presto possibile