PDA

Visualizza la versione completa : [GUIDA TECNICA] Convertire AK Beta SpetsNaz Marui per il Laser Tag (IRG Sistema RedRay)



|3arak
02/09/2012, 13:47
http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag.jpg

L'AK è una delle ASG più semplice da convertire, non necessita dell'apertura del gearbox, in quanto i contatti sono saldati all'esterno di esso, nel nostro caso, AK BetaSpetsNaz Marui (o comunque in tutti gli AK Marui vecchio modello) non sarà necessario neanche estrarre il gearbox.

Principalmente ci sono tre problemi da risolvere:
- Organizzare i cavi negli spazzi dell'ASG, di conseguenza organizzarne il passaggio
- Cablare il gearbox per poterlo comandare tramite l'An/peq
- installare lo switch/ampolla reed per il riarmo

<b>Organizzare i cavi negli spazzi dell'ASG, di conseguenza organizzarne il passaggio</b>
Innanzi tutto andiamo a smontare l'ak ed a separare il frontale, liberiamo le guancette e sfiliamo la canna con tutto l'hop up, che da adesso in poi non ci servirà più. Smontiamo anche la sede del finto sportello dell'otturatore e scopiriamo così la parte superiore del geabox.

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(3).jpg
Particolare del frontale

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(7).jpg
Particolare della vite per liberare le guancette

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(2).jpg
Particolare del receiver/finto otturatore

Purtroppo non è possibile far passare i cavi all'esterno dell'outer barrel dobbiamo necessariamente fare un'asola per permettere ai nostri cavi di passare. Useremo un dremel con un disco abrasivo, a mo di frullino, ci vorrà un pochino in quanto l'outer barrel è di alluminio.

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(8).jpg
Il foro praticato nell'outer barrel

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(5).jpg
Particolare del foro praticato.

Una volta praticata l'asola stiamo bene attenti a smussare gli angoli per prevenire tagli accidentali delle guaine dei cavi, utilizzeremo una piccola lima.

Ora andiamo a preparare i cavi da far passare, abbiamo il nostro cablaggio RedRay con connettore microfit e tre coppie di cavi (quello in foto è prodotto da me, i colori saranno diversi)

Cablaggio RedRay:
- Coppia di cavi colore rosso più spessi --> Relè/Cavi di potenza
- Coppia di cavi colore marrone --> Ricarica
- Coppia di cavi colore grigio --> Grilletto

Cablaggio in foto:
- Coppia di cavi colore nero più spessi --> Relè/Cavi di potenza
- Coppia di cavi colore arancione --> Ricarica
- Coppia di cavi colore blue --> Grilletto

Quando andremo a tagliare a misura i cavi dovremo tener presente che una volta saldati non sarà possibile far passare il tutto per la canna, quindi dovremo calcolare la possibilità futura di lavorare sul gearbox comodamente li taglieremo così un bel po abbondanti.

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(9).jpg
Cavi per il cablaggio dell'ASG, per semplificare il passaggio li intrecciamo in maniera tale occupino anche il minor spazio possibile.

Ora dobbiamo saldare il cablaggio RedRay ai nostri cavi, i cavi più spessi li possimo saldare "di testa", mentre i cavi più sottili li andremo a intrecciare.

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(10).jpg
Cavi di potenza/Relè

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(11).jpg
Cavi di controllo grilletto (ricarica)

Con del termorestringente andiamo ad isolare le saldature ed a ricoprire tutti i cavi insieme, lasciandone una buona parte libera, in quanto i cavi prenderanno strade diverse, il termorestringente serve solo ad ordinare i cavi ed a proteggerli nell'outer barrel, in particolare dai bordi del foro praticato da noi, e dall'imbocco del'outer barrel stesso, che risultano comunque sempre un punto di rottura per i cavi.

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(13).jpg

Ora che abbiamo fatto passare i cavi possiamo cablare il gearbox.

<b>Cablare il gearbox per poterlo comandare tramite l'An/peq </b>

Andiamo a tagliare i cavi esposti del gearbox

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(6).jpg
Particolare dei cavi da tagliare

I cavi troncati sulla sinistra sono collegati direttamente al grilletto, i cavi troncati sulla destra sono collegati uno diretto alla batteria e uno passante per il motorino, ora quello che noi dovremo fare è semplicemente saldare i cavi sulla sinistra della foto ai cavi di colore grigio (blu sulla foto), quelli che rimangono sulla destra ai cavi di potenza di colore rosso (rosso e nero sulla foto)

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(16).jpg
Particolare sui cavi per il grilletto di colore grigio (blu in foto)

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(17).jpg
Anche qui andremo a proteggere le saldature con il termorestringente

Come dalle foto si può notare che di tanto in tanto ogni coppia di cavi vi è un pezzettino di termorestringente, questo aiuterà a tenere i cavi in ordine, non vi sono saldature sotto, anche se intrecciati i cavi possono srotolarsi con il tempo, quando si deve smontare la replica, così facendo rimarranno sempre in ordine.

Anche questa fase è terminata, pensiamo ora a come ricreare il riarmo.

<b>installare lo switch/ampolla reed per il riarmo</b>

Il problema principale è piazzare il microswitch nel punto giusto, diffidiamo da colle e resine, le superfici piccole hanno anche poco aderenza, e non sottovalutiamo l'azione del riarmo, il microswitch va posizionato a dovere per evitare che venga staccato nell'azione del riarmo stesso. Per far questo dovremo posizionare il microswitch in prossimità della fine corsa dello sportellino dell'otturatore, magari mandarlo a battuta su qualcosa. Purtroppo nell'ak questo non è proprio facile, a battuta non si può andare, quindi bisogna inventarsi qualcosa.

Prendiamo la sede dello sportello dell'otturatore e faciamo un foro per far passare i cavi per il riarmo, si può procedere anche con il saldatore per praticità.
http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(18).jpg

Nella parte opposta andremo a togliere il bordo, così da facilitare il passaggio dei cavi nonchè il posizionamento dell'esubero dei cavi, sia del grilletto che dei cavi di potenza, l'esubero dei cavi di riarmo verrò "smaltito" all'interno del finto otturatore.

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(19).jpg
Particolare del bordo da eliminare per far alloggiare e passare i cavi in esubero

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(20).jpg
Particolare dei cavi in esubero

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(21).jpg
Particolare dei cavi di riarmo di colore marrone (arancione in foto)

I fili ora sono passati e stanno tutti in ordine, abbiamo solo da sistemare lo switch e la battuta dello switch.

Ora pensiamo a come fermare il microswitch, prendiamo un pezzetto di tubo del camelbak e ne tagliamo un pezzettino, il microswitch ci va a perfezione, facciamo un foro più o meno al centro e impaniamo una vite, questa andrà a fermare il tutto sulla plastica e a bloccare il microswitch stesso.

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(24).jpg
Particolare del pezzetto di tubo

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(26).jpg
Particolare del fissaggio sulla replica

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(27).jpg
Passaggio dei fili, e particolare della fine corsa dove andremo poi a posizionare a dovere la battuta

Pensiamo a qusto punto a saldare lo switch ai cavi del riarmo.

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(28).jpg
Particolare del microswitch (non è lo stesso fornito dalla RedRay)

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(29).jpg
Particolare della saldatura del microswitch

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(30).jpg
Sempre il termorestringente per proteggere i contatti

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(31).jpg
Particolare del risultato finale, aggiungiamo una seconda vite in quanto il pezzetto di tubo potrebbe essere sfiorato dallo sportellino, in quanto questo non è propriamente fisso nella sua sede di scorrimento, urtando il tubo potrebbe spostarlo, così facendo il sistema di riarmo è sicuro.

Manca a questo punto la battuta che andrà a premere a dovere il microswitch.

Dato che la parte interna dello sportellino è leggermente concava cerchiamo diutilizzare un'oggetto tondo, in questo caso un pezzetto di gomma

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(25).jpg
Particolare del pezzetto di gomma utilizzato come battuta

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(32).jpg
Particolare della battuta, posizionata leggermente prima del segno, lo spazio mancante verrà colmato con un pezzetto di gomma adesivo, questo farà si che il contatto con il microswitch sarà migliore e soprattutto attutirà leggermente l'impatto.

Purtroppo non basta la colla epossidica bicomponente, si dovrà applicare un chiodino per evitare che si scolli.

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(33).jpg
Parte interna, il chiodino va incurvato in maniera tale che il pezzetto di gomma non vada a muoversi, nella foto si nota anche il pezzetto di gomma adesiva che impatterà con il microswitch

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(34).jpg
Purtroppo dall'esterno qualcosina si vedrà...

Con del termorestringente raccogliamo i i fili in esubero.
http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(35).jpg

Ci rimane di sistemare il cablaggio nelle guancette, cercando di fare curve abbastanza dolci per non spezzare i fili all'interno, faremo passare il microfit sulla parte sinistra, in quanto essendo il Beta SpetsNaz corto di conseguenza l'an/peq andrebbe a dar fastidio all'azione del riarmo, soprattutto il cavo dei sensori, anche se è un po più scomodo per i destrorsi l'an/peq lo posizioneremo a sinistra.

Per fare pèiù spazio possibile andremo a togliere le linguette all'interno delle guancette.

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(14).jpg
Particolare delle guancette originali

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(15).jpg
Particolari delle linguette asportate

Faremo passare il cablaggio in mezzo alle fessure delle guancette, così non dovremo fare altri fori.

http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(22).jpg

Con l'attacco per RIS dell'An/Peq andremo a prendere le misure per i fori, e dall'interno delle guancette avviteremo direttamente l'An/peq alle guancette stesse, togliendo l'attaco per slitta

Con l'An/peq sulla sinistra perderemo anche la possibilità di attaccare la cinghia al frontale, utilizzeremo così una onepoint, agganciata sul collo del calcio, così da non forzare il calcio stesso, purtroppo l'anello presente sul fusto dell'ASG (ora IRG) non è molto sicuro come punto di forza.

Ora possiamo rimontare il tutto.
http://www.bandofbrothers-softair.it/Forum/AKLaserTag/AKLaserTag%20(36).jpg