PDA

Visualizza la versione completa : [HELP] Team LACS per conisglio!



Sniper_Wolf
31/08/2012, 11:54
Ciao,
Vi espongo il mio problema: siamo una squadra di softair, e siamo seriamente interessati a passare al mondo dell laser tag, abbiamo adocchiato il sistema LACS(LaserTag AirSoft Combo Syste), essendo del costo relativamente basso, e durante la transizione da soft air a laser game possiamo continuare a giocare anche a soft air, almeno fin quando tutto non saranno passati al laser tag a da come viene illustrato dal sito, il sistema sembra anche molto performante. Il problema è che siamo in po intimoriti, quindi volevo chiedervi se il sistema è veramente efficace, se il gioco cambia drasticamente o in generale tutti i consigli che vi sentireste di darci.
Con la speranza che presto potremmo fare una amichevole con qualcuno di voi!
Grazie Marco

|3arak
01/09/2012, 15:37
Ciao!

purtroppo non quanto alla fine sia compatibile con il resto del mondo laser tag.. ma occhio e croce sembrerebbero kit LTI, forse all'inizio risparmiate, ma alla fine dovrete decidere oppure avere il doppio equipaggiamento.. a me se mbra un po rimandare la decisione. Il LACS lo vedo ottimo per i negozzi che hanno un affitto ASG, sia nel laser tag che nel soft air, ma per chi gioca credo sia meglio puntare alla conversione di una delle tante ASG che si hanno in casa, io ho ancora parecchie ASG, nonostante ne abbia convertite 4 in IRG, insomma se mi va gioco a Laser Tag altrimenti a Soft Air comunque.

Il LACS potrebbe avere un problema sia estetico che di puntamento, non vi è l'anpeq ma il proiettore viene installato a lato, questo oltre ad essere un qualcosa che può definirsi per molti antiestetico, indubbiamente crea un problema di parallasse anche sul piano orizzontale.. se il proiettore viene installato nella scina inferiore, dove c'è, comunque l'errore di parallasse con l'ottica risulta accentuato per via della maggior distanza tra proiettore e ottica stessa.

A questo punto, a mio parere, conviene "sacrificare" una ASG e dedicarla interamente al Laser Tag

Informatevi presso il rivenditore della reale compatibilità con gli altri standard, altrimenti rischiate di rimanere con in mano un qualcosa di chiuso (dal sito sembrerebbe ci sia la possibilità di scegliere la compatibilità con LTI e RedRay.. addirittura le granate sono quelle RedRay)

Correzione: niente hanno cambiato le granate, prima avevano in catalogo proprio quelle RedRay

RORSCHACH
01/09/2012, 18:08
Ciao
Premetto che non conosco il LACS ma quoto il fattore estetico e il problema di parallasse.
Io ho risolto mettendo tutto in 2 caricatori gemellati e ,con un gear box in plastica , ho risolto per grilletto e fissaggio impugnatura.
Il cavo-sensore del fucile è esterno.
Ho utilizzato un connettore a 4 vie per collegamento batteria e grilletto.
In questo modo posso passare il kit da un AK all' altro(smontaggio Maruy type) in 10 minuti.
Idem rimontare gruppo hop-up + canna e gear box da soft air
Queste sono le foto dell' AK finito(calcola che ho utilizzato pezzi di recupero).
Se ti servono foto durante la lavorazione non esitare che te le mando.
Jano
http://img221.imageshack.us/img221/1228/img1479i.jpg




http://img683.imageshack.us/img683/9538/img1478gr.jpg

Sniper_Wolf
03/09/2012, 14:54
Ciao sarebbe molto utile avere delle foto, cosi almeno mi faccio un'idea di dove e come mettere le mani! cmq grazie mille per l'aiuto! penso che allora non opterò per LACS, voi dove avete preso il kit? e quanto l'avete pagato?
grazie mille!

|3arak
03/09/2012, 20:25
Ciao! Proprio sotto a questo thread c'è una guida che ho scritto su come cablare un ak beta spetsnaz marui, con il sistema RedRay, gearbox attivo e riarmo, alla fine anche il sistema LTI messo nel caricatore si va ad interfacciare in maniera simile se vuoi il gearbox attivo.. insomma anche se scegli un altro produttore la guida ti potrà essere utile con un po di spirito di adattamento

RORSCHACH
03/09/2012, 20:31
Per prezzi ed reperibilità ti rimando a questo stesso forum dove trovi tutte le info che cerchi.
Con questo sistema di montaggio puoi montare il kit che vuoi.

Adesso le foto in action:
http://desmond.imageshack.us/Himg813/scaled.php?server=813&filename=img1447d.jpg&res=landing

Qui puoi vedere i tagli che ho fatto per inserire il kit
Il caricatore centrale contiene la scheda madre , il connettore per i sensori sulla testa e l' interruttore di respawn(fatto a serratura)
Mentre quello a destra contiene display e cassa acustica.

http://desmond.imageshack.us/Himg651/scaled.php?server=651&filename=img1451ai.jpg&res=landing

Qui accoppiati con tasto on off posto sul caricatore che non aggancia sull' arma

http://desmond.imageshack.us/Himg847/scaled.php?server=847&filename=img1453n.jpg&res=landing

Scheda madre e vari connettori

http://desmond.imageshack.us/Himg64/scaled.php?server=64&filename=img1454lv.jpg&res=landing

La briglia con il display che alloggerà sul caricatore da gemellare con apposita finesta

http://desmond.imageshack.us/Himg849/scaled.php?server=849&filename=img1455.jpg&res=landing

http://desmond.imageshack.us/Himg854/scaled.php?server=854&filename=img1456.jpg&res=landing

Qui puoi vedere il risultato finito
Di sopra gli unici fili che escono sono :

Diodo IR + simulatore di fiammata e sensore sull' arma(in alto)

Mentre quello spinotto a 4 pin serve x collegare batteria e grilletto(in basso)

Il tutto lo fai passare dall' asola di accoppiamento tra gruppo hop-up e caricatore (una volta tolta la canna di spazio ne hai).

Come ti dicevo prima per non fare modifiche sostanziali sul fucile il cavo del sensore arma io l' ho fatto uscire dal finto sportello otturatore.
In questo modo passi da laser-tag a soft air senza problemi.
Sinceramente non ho idea se questo tipo di montaggio sia applicabile ad altri fucili oltre all' AK (capienza caricatori).

Bau bau

Jano


Dimenticavo

Quei tue tasti rossi che vedi sul caricatore nella foto dell' Ak intero sono:

Quello verso la canna il reload
Quello verso il calcio il mode

|3arak
03/09/2012, 21:11
Il kit LTI dovrebbe entrare in un caricatore PMag, più o meno come hai fatto te

Sniper_Wolf
04/09/2012, 06:18
Perfetto grazie mille, e come portata di gioco? se non sbaglio siamo sui 150 metri giusto? ma presuma che a quel punto tu debba avere delle ottiche tarate, altrimenti è inutile giusto? comunque è in grado anche di attraversare bersagli? nel senso che se mi metto dietro un cespuglio il laser riesce ad oltrepassarlo?
grazie mille delle guida! sei stato gentilissimo! nel caso in futuro io abbia qualche problema ti scriverò!
grazie

homer07
04/09/2012, 10:23
si in effetti il circuito LTI sta in quasi tutti i caricatori
158824
1 caricatore masada che alloggia anche in tutta la serie colt con piastrina di fissaggio tasto mode-chiave conf.-interruttore on off
2 caricatore g36 con piastrina nel caricatore vi sta anche le batterie
3 nel caricatore ak c'e' anche li spazio per mettere il circuito

|3arak
04/09/2012, 10:57
Perfetto grazie mille, e come portata di gioco? se non sbaglio siamo sui 150 metri giusto? ma presuma che a quel punto tu debba avere delle ottiche tarate, altrimenti è inutile giusto? comunque è in grado anche di attraversare bersagli? nel senso che se mi metto dietro un cespuglio il laser riesce ad oltrepassarlo?
grazie mille delle guida! sei stato gentilissimo! nel caso in futuro io abbia qualche problema ti scriverò!
grazie
si pù o meno 100/150 metri dipende dal sole e dalla replica riprodotta, l'ottica andrebbe tarata anche nes soft air e magari utilizzata, ci sarebbero un buon 50% di highlanders in meno.. il cespuglio a volte non è un ottimo riparo soprattutto dalla distanza, se sei vicino cdrto è difficile passarlo, il cono si allarga quindi se sei distante aumenta la superficie del fascio, aumentando la possibilità di andare a segno ugualmente

RORSCHACH
04/09/2012, 12:56
Per esperienza personale.........
Con il sistema RED non hai sensore sull' arma e quindi se sei nel cespuglio con solo fuori la canna praticamente non sei tracciabile dagli altri.
Con LTI hai il sensore sul delta anteriore e quindi se hai fuori la canna sei comunque "colpibile".
Ho personalmente provato entrambi i sistemi e li ritengo entrambi molto validi.
Ingaggi a 100/150 metri con giornate nuvolose.
Non utilizzo ottiche ma solo tacche di mira(IO PREFERISCO COSì) calcola che a 100 mt hai un cono di circa 50/60 cm quindi non serve essere precisi al millesimo.
Jano

erricolaw
05/10/2012, 11:25
IMO lo svantaggio del sensore sull'arma è che allarga di molto la zona utile per colpire rendendo eccessivamente facile mettere a segno i colpi sul bersaglio, inoltre, con il ssitema che uso io, è impossibile colpire alla somala sparando nascosti senza mirare.
Infine, se spari da un cespuglio come nell'esempio di cui sopra, basta far uscire solo la punta del proiettore ir e il sensore sull'arma rimane cmq nascosto

homer07
07/10/2012, 09:30
Infine, se spari da un cespuglio come nell'esempio di cui sopra, basta far uscire solo la punta del proiettore ir e il sensore sull'arma rimane cmq nascosto
allora e' come se non ci fosse il sensore!!!
sfiderei chiunque ad riuscire ad mettere fuori solo il proiettore cercando di tenere nascosto il sensore visto che il raggio ir passa anche attraverso le foglie

|3arak
07/10/2012, 13:36
Per esperienza personale.........
Con il sistema RED non hai sensore sull' arma e quindi se sei nel cespuglio con solo fuori la canna praticamente non sei tracciabile dagli altri.
Con LTI hai il sensore sul delta anteriore e quindi se hai fuori la canna sei comunque "colpibile".


scusa.. ma se fai uscire il silenziatore il delta rimane comunque dentro al cespuglio, diciamo che il cespuglio non è proprio un esempio da prendere que questa situazione, da dietro gli angoli il discorso cambia.. ma come faceva notare outlow, il sensore sulla canna andrebbe ad allargare un bel po la sagoma utile, si dovrebbe utilizzare un sensore meno sensibile, solo esclusivamente per le situazioni "frontali", rimane il fatto che è un ulteriore cavo esterno, rimarrebbe anche il problema per tutti quei fucili che non hanno tacche di mira fisse.. o che non le hanno per niente..

non è sbagliata l'idea del sensore sul fucile ma a conti fatti a mio avviso è più un impiccio che un guadagno..

------ Post aggiornato ------


allora e' come se non ci fosse il sensore!!!
sfiderei chiunque ad riuscire ad mettere fuori solo il proiettore cercando di tenere nascosto il sensore visto che il raggio ir passa anche attraverso le foglie

invece è molto facile, più l'ostacolo è vicino al sensore più le possibilità di colpirlo diminuiscono, più il proiettore è vicino al cespuglio più le possibilità che il fascio venga bloccato aumenta.

prendi una foglia, mettila a 10 cm dal sensore e vedrai che il sensore riceverà.. mettila a pochi mm e il sensore sarà cieco.. prova a sparare dalla lontantanza in un cespuglio non molto fitto, e pelomeno il colpo di striscio lo fai.. avvicinati e prova a sparare non prendi manco se preghi.. il cono da vicino è stretto più o meno come il diametro della lente del proietore.. basta una foglia e blocca tutto

bloch999
12/05/2013, 08:22
lacs ormai è arrivato alla versione 2 in vendita da aprile. e' compatibile sia con red ray che con lti, tuttavia è ampiamente meglio di entrambi. lo dico per averlo testato: oltre a non dover modificare l'arma avendo il gb attivo ha un fascio ampiamente più stretto e una gittata maggiore dei concorrenti oltre ad altri vantaggi che per brevita non descrivo. ovviamente servono sensori anche su tattico. quello del parallasse e' un finto problema. con il proiettore a bassa precisione (il piu simile a lti e red ray) il fascio è ampio a tal punto da non essere un ostacolo reale, con l'altro basta usare l'intelligenza ovvero proiettore agganciato sora dot o ottica oppure sulla slitta x ottica davanti a dot rialzato oppure... basta spremersi e il sistema miglore si trova. comunque contattate pure il produttore per qualsiasi dettaglio o prova sono estremamente disponibili

erricolaw
16/05/2013, 00:48
Non mi risulta che tu abbia mai provato il sistema rr, non so lti, ma comunque sergio ti prego descrivici con dovizia di particolari le meraviglie di Lacs, sicuramente e' nettamente inferiore ai sistemi già presenti sia per la scarsa esperienza in materia di chi lo ha ideato, scopiazzando dagli altri, sia per le soluzioni tecniche scelte, poco intelligenti e poco pratiche.
Ma poi quei sensori messi senza protezione sulla schiena quanto durano in combat dopo che ti sei rotolato per bene tra cespugli e pietre? È quelli messi sul petto come dovrebbero ricevere i raggi ir mentre imbracci il fucile e li copri completamente. Il problema di parallasse c'è ed è bello importante. Comunque spiega ed illustraci tutte queste meraviglie del Lacs, a Roma nei test non sono emerse ne dal punto di vista estetico ne da quello funzionale, anzi le repliche presentate erano un accrocchiò di fili scatole e scotch veramente inguardabili. Però se "lo dici tu per averlo testato" aaaalllooooraaaaa ....

------ Post aggiornato ------

È poi tutte ste versioni! Ogni mese una versione nuova... Ma di che ? La versione nuova della versione nuova della versione nuova, sono mesi che ci Martelli con sta storia della versione nuova su FB, peccato che non se ne è vista una di ste versioni se non quella di Roma che mi sembrava tanto materiale lti montato pure male tra l'altro.

bravo15
09/04/2014, 11:33
Non mi risulta che tu abbia mai provato il sistema rr, non so lti, ma comunque sergio ti prego descrivici con dovizia di particolari le meraviglie di Lacs, sicuramente e' nettamente inferiore ai sistemi già presenti sia per la scarsa esperienza in materia di chi lo ha ideato, scopiazzando dagli altri, sia per le soluzioni tecniche scelte, poco intelligenti e poco pratiche.
Ma poi quei sensori messi senza protezione sulla schiena quanto durano in combat dopo che ti sei rotolato per bene tra cespugli e pietre? È quelli messi sul petto come dovrebbero ricevere i raggi ir mentre imbracci il fucile e li copri completamente. Il problema di parallasse c'è ed è bello importante. Comunque spiega ed illustraci tutte queste meraviglie del Lacs, a Roma nei test non sono emerse ne dal punto di vista estetico ne da quello funzionale, anzi le repliche presentate erano un accrocchiò di fili scatole e scotch veramente inguardabili. Però se "lo dici tu per averlo testato" aaaalllooooraaaaa ....

------ Post aggiornato ------

È poi tutte ste versioni! Ogni mese una versione nuova... Ma di che ? La versione nuova della versione nuova della versione nuova, sono mesi che ci Martelli con sta storia della versione nuova su FB, peccato che non se ne è vista una di ste versioni se non quella di Roma che mi sembrava tanto materiale lti montato pure male tra l'altro.

Partiamo dal fatto che il LACS ad oggi è utilizzato nelle versioni professionali da eserciti e forze di polizia e che è ritenuto ad oggi da diversi professionisti un prodotto di svolta che condivide il mercato con prodotti come MILES, SAAB Training Platform e Virtra.
Detto questo è evidente che chi scrive quanto quotato dovrebbe fare un GRANDE esame di coscienza prima di scrivere il prossimo post.

Il LACS è uno dei migliori sistemi di simulazione militare oggi disponibili a livello mondiale. La presenza di differenti versioni è dovuta al fatto che il mercato le richiede.

Per vedere i video sul training svolto dalla Tadpoles Tactics (Trainer che lavorano a livello interazioni con operativi e corpi speciali)
https://www.youtube.com/watch?v=8WgM_HSbzO4&list=UUnyThMS1rweE_Ntd0cjfSng

Per vedere l'estetica di esempio dove l'integrazione a mio avviso è totale cliccare qui e premere sull'immagine per vedere tutte le miniature:
http://www.lacsgame.com/it/prodotti_lasertag/19/DEVO4/-_devolution_4_-_kit_modifica_fucili_asg.html

Per vedere come appare in azione il LACS:
https://www.youtube.com/watch?v=1HAJJUGjbY0&list=UUnyThMS1rweE_Ntd0cjfSng

Sappiate che per qualsiasi info potete contattare www.lacsgame.com, per le foro delle varie versioni potete visitare il sito facebook https://www.facebook.com/LacsLaserTagAirSoftComboSystem?ref=hl


246639246641246640

bloch999
11/04/2014, 10:42
giusto per dare un parere non "di parte", questo è quello che scrivono su all4shooters del lacs (anche se della versione pro, ma la qualità aziendale vale sia per un prodotto che per l'altro, del resto la versione ludica deriva dalla prima):

07/04/2014 - Laser Advanced Combat System: una rivoluzionaria piattaforma tutta italiana che integra soluzioni tecnologiche avanzatissime per offrire al mondo professionale opportunità d'addestramento sicure, realistiche ed estremamente versatili!http://www.all4shooters.com/it/COMMON-resources/Graphics/Social/comment-DISQUS.png (http://www.all4shooters.com/it/news/pro-zone/2014/LACS-LTP-sistema-addestramento/#disqus_thread)
107
Pierangelo Tendas

Articolo disponibile anche in altre linguehttp://www.all4shooters.com/it/COMMON-resources/Graphics/flags/English.png (http://www.all4shooters.com/en/news/pro-zone/2014/LACS-LTP-Training-Platform-System/)


http://www.all4shooters.com/it/news/pro-zone/2014/LACS-LTP-sistema-addestramento/LACS-2.jpg?resize=248x (http://www.all4shooters.com/it/news/pro-zone/2014/LACS-LTP-sistema-addestramento/LACS-2.jpg?resize=1200x750%3E)Il LACS Training Platform è stato studiato per eliminare del tutto i cablaggi visibili, in modo da non ridurre la libertà di movimento degli operatori



A chi segue ALL4SHOOTERS.COM (http://www.all4shooters.com/it/) da più tempo, il nome LACS suonerà sicuramente familiare.Ve ne abbiamo parlato a più riprese negli anni passati, soprattutto in occasione di fiere internazionali ed altri eventi: la piccola ma dinamica società di Bassano del Grappa, fondata dall'ingegnere Sergio Mian, concentra ormai da tempo i suoi sforzi nella creazione di un sistema che si potrebbe definire di "Lasertag evoluto" da integrare − sia per scopi ludici che addestrativi − ad altri, tra cui il Soft-Air.In occasione dell'edizione 2014 dello EnforceTac − la manifestazione collaterale dell'IWA & OutdoorClassics di Norimberga dedicata specificamente agli armamenti e agli equipaggiamenti per i corpi dello Stato − la LACS ha finalmente esposto al pubblico l'ultima (e probabilmente definitiva), più avanzata versione della piattaforma: la LTP (LACS Training Platform) (http://www1.lacs-system.com/) si discosta decisamente, sia per tecnologie che per destinazione d'uso, dall'originale "Lasertag-Airsoft Combo System" pensato per l'impiego ricreativo: il nuovo "Laser Advanced Combat System" mira specificamente ad offrire un sistema d'addestramento efficace, affidabile, versatile e a buon mercato (rispetto alle alternative più direttamente concorrenti) alle forze militari e ai corpi di Polizia.


http://www.all4shooters.com/it/news/pro-zone/2014/LACS-LTP-sistema-addestramento/LACS-3.jpg?resize=248x (http://www.all4shooters.com/it/news/pro-zone/2014/LACS-LTP-sistema-addestramento/LACS-3.jpg?resize=1170x750%3E)Le dimensioni ridottissime dei sensori consentono l'installazione su vest tattici ed elmetti mantenendo la massima comodità



Come già qualcuno ebbe ad obiettare quando per primi vi parlammo del LACS, questo non è il primo sistema al mondo a fondere Soft-Air e Laser-Tag per impieghi ludici, né ad usare sensori ed emettitori per l'addestramento dei corpi dello Stato: possiamo citare (rispettivamente) i sistemi "RedRay" e MILES, che però hanno, nei rispettivi campi d'applicazione, numerosi difetti.Nel campo ludico, il "RedRay" e gli altri sistemi simili − ce ne sono molti − fanno uso di elettroniche ed emettitori non adeguati ad effettuare ingaggi sufficientemente realistici e precisi; inoltre, la loro installazione sulle repliche richiede spesso modifiche o azioni invasive e radicali che rendono difficile poi il ripristino delle condizioni iniziali. Nel campo professionale, il MILES è sicuramente ancora al Top dei sistemi addestrativi basati su emettitori e sensori laser... per quanto riguarda la diffusione, però, non la tecnologia. Inoltre l'adozione del MILES può pesare sensibilmente sui bilanci delle unità che vadano ad acquisirlo, e attualmente è solamente alla portata delle forze militari, dunque non delle organizzazioni di Polizia, delle compagnie di sicurezza privata o delle PMC.Il sistema LACS LTP mira a superare questi Gap e ad offrire sul mercato un sistema per l'addestramento Force-on-force che sia compatibile con quelli già esistenti ed usati dai corpi dello Stato, e che rimanga affidabile e realistico.


http://www.all4shooters.com/it/news/pro-zone/2014/LACS-LTP-sistema-addestramento/LACS-4.jpg?resize=248x (http://www.all4shooters.com/it/news/pro-zone/2014/LACS-LTP-sistema-addestramento/LACS-4.jpg?resize=1170x750%3E)L'emettitore installato sull'arma può emulare le forme di una torcia tattica, di un mirino laser o di un lanciagranate



Il sistema LACS LTP, come le versioni precedenti e tutti i predecessori, si basa su un emettitore laser da montarsi sull'arma dell'operatore, e su una rete di sensori da indossare. Ciò che lo contraddistingue è l'elevato livello di tecnologia: oltre alla miniaturizzazione − che riduce al minimo la necessità di cablaggi, consentendo di nasconderli tutti all'interno dell'attrezzatura o della buffetteria e li "toglie di mezzo" evitando che possano impigliarsi da qualche parte durante le simulazioni − il LACS LTP ha dalla sua il realismo. L'emettitore infatti può essere inserito all'interno di un corpo in polimero o alluminio che simuli un accessorio − torcia tattica, puntatore laser, lanciagranate − normalmente presente sulle armi in dotazione alle unità militari o di Polizia, non richiede modifiche della piattaforma d'arma per l'uso, e può essere installato su armi lunghe e corte. Inoltre esso è compatibile sia con armi da fuoco vere − eventualmente anche convertite all'impiego a salve o di proiettili marcatori tipo Simunition − nonché con repliche Soft-Air, che oggi spesso hanno sostituito le armi vere e quelle a salve nell'addestramento delle unità operative.


http://www.all4shooters.com/it/news/pro-zone/2014/LACS-LTP-sistema-addestramento/LACS-5.jpg?resize=248x (http://www.all4shooters.com/it/news/pro-zone/2014/LACS-LTP-sistema-addestramento/LACS-5.jpg?resize=1170x750%3E)Il sistema LTP può essere adattato all'uso con armi vere, con repliche Soft-Air, con armi a salve o in congiunzione al sistema Simunition



I sensori, il cui profilo è decisamente ridotto in modo da poter essere applicati su qualsiasi punto del vestiario o dell'equipaggiamento dell'utente, sono collegati in rete tra loro e ciascuno − a differenza di quanto accade con i sistemi più direttamente concorrenti − ha la propria CPU; ciò significa che ciascuno ha la capacità di funzionare indipendentemente, fornendo all'unità centrale indossata dall'operatore − ancora una volta, di dimensioni ridottissime − letture estremamente precise: la distribuzione dei sensori è tale da consentire di determinare esattamente il punto attinto, con precisione pari a quella di un'arma vera.Il raggio massimo entro cui un sensore del sistema LACS LTP può rilevare il "colpo" partito da un emettitore è di 200 metri; si tratta delle distanze tipiche d'ingaggio nei teatri operativi moderni, anche se non si escludono per il futuro potenziamenti che consentano l'addestramento con piattaforme di tiro "Sniper" su distanze molto elevate. Inoltre il sistema è predisposto all'uso di accessori che, sempre tramite l'emissione di segnali verso i sensori, ricoprano nelle simulazioni il ruolo di granate, bombe, IED, mine ed altri ordigni esplosivi.Il sistema di ciascun operatore può essere programmato dal TOC ("Comando Operativo Tattico", il centro di coordinamento a cui pervengono i dati dei sistemi LACS LTP individuali usati ciascuno degli operatori impegnati nell'addestramento, senza limiti di numero di partecipanti) in base all'equipaggiamento del medesimo, in modo che il sistema reagisca di conseguenza − registrando "ferimento" o "uccisione", ad esempio − a seconda degli equipaggiamenti protettivi indossati e del tipo di arma che ha sparato il colpo. Quando viene registrata la "uccisione" di un operatore, il suo intero sistema viene disattivato, inclusi gli emettitori montati sulle armi al fine di evitare falsi positivi.

http://www.all4shooters.com/it/news/pro-zone/2014/LACS-LTP-sistema-addestramento/LACS-6.jpg?resize=248x (http://www.all4shooters.com/it/news/pro-zone/2014/LACS-LTP-sistema-addestramento/LACS-6.jpg?resize=1170x750%3E)Pur non abbandonando del tutto il settore ludico, la piattaforma LTP rappresenta per LACS un deciso salto di qualità!



Questa fin troppo breve disamina basta a dettagliare i punti che distinguono nettamente il LACS LTP dai sistemi simili − ma, alla luce di quanto descritto sinora, neanche lontanamente paragonabili! − ma la creatura di Sergio Mian ha anche qualcos'altro dalla sua parte: il prezzo. A differenza dei sistemi tipo MILES, infatti, il livello dell'elettronica indossata da ciascun operatore è tale da consentire la fabbricazione a costi relativamente contenuti.
È anche questo che dovrebbe consentire a breve all'azienda di lanciare definitivamente sui mercati internazionali la versione commerciale (http://www.lacsgame.com/), che oltre agli impieghi ludici dovrebbe consentire l'addestramento a basso costo di quelle organizzazioni professionali private (agenzie di sicurezza, PMC) che non possono avere accesso al materiale addestrativo dei corpi dello Stato. Del resto la collaborazione degli specialisti della Tadpoles Tactics (http://www.tadpolestactics.com/en/network-web-tactics/lacs-army) nello sviluppo del LACS LTP è riprova di come l'intero concetto abbia, nel corso degli anni, fatto un autentico salto di qualità, passando da un "mero prodotto di consumo" alla nuova frontiera dell'addestramento tattico/operativo.





- See more at: http://www.all4shooters.com/it/news/pro-zone/2014/LACS-LTP-sistema-addestramento/#sthash.p3CnfbG9.dpuf

RORSCHACH
13/04/2014, 18:09
scusa.. ma se fai uscire il silenziatore il delta rimidenticomunque dentro al cespuglio, diciamo che il cespuglio non è proprio un esempio da prendere que questa situazione, da dietro gli angoli il discorso cambia.. ma come faceva notare outlow, il sensore sulla canna andrebbe ad allargare un bel po la sagoma utile, si dovrebbe utilizzare un sensore meno sensibile, solo esclusivamente per le situazioni "frontali", rimane il fatto che è un ulteriore cavo esterno, rimarrebbe anche il problema per tutti quei fucili che non hanno tacche di mira fisse.. o che non le hanno per niente..

non è sbagliata l'idea del sensore sul fucile ma a conti fatti a mio avviso è più un impiccio che un guadagno..

------ Post aggiornato ------



invece è molto facile, più l'ostacolo è vicino al sensore più le possibilità di colpirlo diminuiscono, più il proiettore è vicino al cespuglio più le possibilità che il fascio venga bloccato aumenta.

prendi una foglia, mettila a 10 cm dal sensore e vedrai che il sensore riceverà.. mettila a pochi mm e il sensore sarà cieco.. prova a sparare dalla lontantanza in un cespuglio non molto fitto, e pelomeno il colpo di striscio lo fai.. avvicinati e prova a sparare non prendi manco se preghi.. il cono da vicino è stretto più o meno come il diametro della lente del proietore.. basta una foglia e blocca tutto
Scusate ma mi ero perso l evolversi della discussione.
Non metto in discussione che hai fini pratici LTI e Red siano praticamente identici.
Ho provato entrambi e la differenza che ho notato e appunto questa.
Ricordo che ho taggato un compagno ad una 40ina di metri mentre pattugliava ma vedevo solo gli anfibi.
Dopo ho capito che avendo la canna del fucile rivolta verso il basso ho beccato il sensore sul delta.
Per come piace giocare a me (ma come sempre parlo a titolo personale) e fondamentale
Se manca il sensore a mio avviso certe possibilita di ingaggio non le hai.

|3arak
13/04/2014, 20:51
Credo che ormai sia obsoleto parlare di sensore sulla canna, ci sono i sensori corpo, da applicare sul tattico, sia LACS, RedRay li hanno implementati.. purtroppo non sono standard.. quindi ne vedremo pochissimi sul campo..

Perchè? Semplice.. se i kit vengono venduti solamente con i sensori testa, la maggior parte dei giocatori avranno solo quelli, poi sta al giocatore spendere altri 70/80 o forse più per aggiungere un qualcosa che lo rende più volnerabile.. mentre altri giocano con i soli sensori testa.. campa cavallo che l'erba cresce.. andrebbero forniti standard su tutti i kit.. ma già i costi sono abbastanza alti per chi comincia..

RORSCHACH
14/04/2014, 14:52
Credo che ormai sia obsoleto parlare di sensore sulla canna, ci sono i sensori corpo, da applicare sul tattico, sia LACS, RedRay li hanno implementati.. purtroppo non sono standard.. quindi ne vedremo pochissimi sul campo..

Perchè? Semplice.. se i kit vengono venduti solamente con i sensori testa, la maggior parte dei giocatori avranno solo quelli, poi sta al giocatore spendere altri 70/80 o forse più per aggiungere un qualcosa che lo rende più volnerabile.. mentre altri giocano con i soli sensori testa.. campa cavallo che l'erba cresce.. andrebbero forniti standard su tutti i kit.. ma già i costi sono abbastanza alti per chi comincia..
Sante parole

bravo15
15/04/2014, 15:05
Ed è per questo che anche il LACS lo potete trovare nella versione da 4 sensori sulla testa e relativo proiettore con dimensione spot da circa 80/100 cm.
Ciò non toglie che si sta parlando di due categorie di gioco differenti, in una ingaggi con spot da 1 metro e nell'altra hai il realismo d'ingaggio massimo con uno spot di 20/40 centimetri circa.

|3arak
15/04/2014, 18:17
Eh si appunto se in commercio c'è la versione a 4 sensori tutti compreranno quelli perché si risparmia, e ho un tornaconto sul campo, ovvero vengo taggato di meno

tutto qui

Coach barbari sat
15/04/2014, 22:37
Forse vieni taggato di meno ma solo perchè chi "spara" non è abituato a mirare con precisione ma dopo un po' che tutti usate lo stesso sistema il gioco diventa molto più divertente. Da tener presente che nelle situazioni di gioco normali, non parlo di urban, la prima cosa che vedi dell'avversario è il fucile e subito dietro la testa, quindi 4 sensori sono sufficienti.

|3arak
16/04/2014, 00:34
Quello che intendevo è che se uno può scegliere sceglierà sempre quello che costa meno, che ti faccia taggate meno.. sul campo questo comanda

sensore sull'arma:
non è una soluzione sbagliata anzi.. Ma ha pro e contro.. i pro li avete già elencati.. elencatO

I contro.. ovviamente a mio oarere:
Un altro cavolo de cavo da far passare, tra l'atto esterno..

Inevitabilmente il sensore allarga la sagoma


Mi sensori corpo a mio parere sono una soluzione più valida.. Anche perché risulterebbe facile taggate la canna sporgente del fucile, nella realtà valla a prendere la canna di un fucile... Pensa a chie esce con la canna da un angolo, si lo so non è na cosa saggia da fare, ma dall'altra parte si avrebbe un vantaggio..

È una soluzione che adotta solo LTI ed è deselezionabile, invece con gli altri kit deve provvedere il singolo facendo decadere anche la garanzia!!!

RORSCHACH
16/04/2014, 22:49
Dipende dalle regole di ingaggio.
Nel mio club giocando a softair l arma fa corpo e sinceramente ho fatto parecchi colpiti sparando al fucile.
E una questione di regole ma comunque ti quoto in pieno sui costi

bravo15
07/05/2014, 12:59
Buon giorno,
prego tutti di porre particolare attenzione al fatto che il sistema LACS nasce come sistema di training professionale. Di conseguenza molte cose che hanno caratterizzato per anni l'ambiente ludico (come il proiettore sulla canna) sono considerate all'interno del progetto superflue, secondarie o assolutamente inapplicabili (vedi ad esempio la dimensione dei vari fasci emessi da altri sistemi da gioco prettamente ludici).

I nostri clienti ricercano il massimo livello di realismo nell'ingaggio, quindi per quanto riguarda l'acquisto risulta che le versioni più vendute sono quelle da 9 o 15 sensori . Di certo diamo la possibilità di acquistare anche la versione da 4 ma normalmente entro pochi mesi l'utente passa poi spontaneamente alla versione successiva. Inoltre ciò che caratterizza il "giocatore" LACS è il fatto che lui punta a migliorare, non è così problematico per il giocatore scontrarsi in amichevole con qualcuno che ha meno sensori, anche perché esistono innumerevoli parametri software e opzioni hardware (vedi proiettore a fascio ampio) in grado di colmare la divergenza del numero di sensori. Ciò detto ritengo che sia abbastanza raro trovare un possessore di LACS dotato di sistema a 4 sensori.

Per quanto riguarda il sensore sul fucile, nessun professionista sparerebbe mai all'arma dell'"avversario" in fase di ingaggio Force on Force, di conseguenza non c'è alcun motivo per cui il sensore debba essere posizionato anche sull'arma. Ribadisco quindi che il soggetto abituato ad un MilSim "giocoso", che ritiene indispensabile il sensore sul fucile, non è forse il cliente al quale noi ci rivolgiamo oggi. Premesso che ognuno è libero di praticare l'attività sportiva che preferisce, ritengo sia opportuno soprattutto in questa prima fase storica in cui i giochi tattici basati su sistemi laser stanno andando ad affermarsi, che venga tracciata una linea di demarcazione tra i prodotti da gioco e i prodotti di simulazione professionale e/o agonistica utilizzabili anche in ambito competitivo ludico (LACS rientra tra questi).

Il LACS si afferma in ambito professionale e ludico come prodotto di riferimento per innovazione, qualità e realismo, questo in alcuni casi può indurre il giocatore a chiedersi il perché di determinate scelte ma di certo dietro ad ognuna vi sono delle motivazioni tecnico operative ben ponderate passate al vaglio di professionisti del settore. Anche per questo motivo la roadmap di sviluppo e presentazione dei prodotti è mediamente più lunga di quella che può caratterizzare eventuali produttori di sistemi prettamente ludici dalle limitate caratteristiche di realismo.

Ringrazio tutti per lo spunto.

lorentso
09/06/2014, 20:31
seguo da un pò questa discussione, visto che reperire info "sul campo" è un pò difficile per quanto riguarda il LACS; gioco a soft air da parecchio e di recente sono venuto a conoscenza di questo sistema, ma ovviamente è una spesa ponderata che va presa con responsabilità (non per i costi, ma per il "mondo" nel quale ci si immette, che se non condiviso da altri è insensato).
bravo15 ottima e giusta la tua risposta qui sopra, però mi chiedo (da utente che non ha MAI provato o visto il LACS): se un giorno volessi organizzare un evento LACS su larga scala (150 operatori), ovviamente devo obbligare tutti ad avere il medesimo setup da 4 o 9 sensori.... forse su questo dubbio si incentrava il commento di prima relativo ai 4 o 9 sensori... cioè a mio avviso il sistema dovrebbe essere unico senza possibilità di scelta... e ti pongo un' altro quesito: lo sai che, pur seguendo questo prodotto sul web da un mesetto, ancora non ho capito se ci sono 1 o 2 tipi di proiettore? e poi, perchè integrare pallini e laser? se decidessi di dedicarmi al lacs lo farei anche e sopratutto per la comodità di un gioco senza protezioni, senza highlanders, giocabile in ogni area (autorizzata ovviamente)... se c'è questa integrazione mi sale il dubbio che sia necessaria per colpire nemici dietro al cespuglio o per attappare falle dell'illuminatore a breve distanza.. insomma, 595 euro di sistema per continuare a sparare pallini... mmmhh....
ad ogni modo, spero di ricevere qualche delucidazione da chi USA REGOLARMENTE questo sistema, piuttosto che pareri... nella speranza di provare quanto prima il lacs!

|3arak
09/06/2014, 20:48
Ciao Lorentso!

Il fatto di sparare pallini è una cosa in più, io gioco a tutte e due le modalità, soft air e laser tag, a me cambia poco, considero l'asg o irg un semplice strumento. A mio avviso l'unico vantaggio di avere un kit laser tag che permette di sparare pallini è quello di non dover comprare un'asg da convertire totalmente per il laser tag. Giocare nello stesso game a tutte e due le modalità lo trovo poco utile.. anche se è possibile inserire così il ruolo del cecchino, dei ricevitori. Insomma avere la possibilità di condividere l'asg potrebbe essere una soluzione per il neofita che ancora non vuole "schierarsi".

Ovvio un eventuale kit tutto interno con asg dedicata.. è tutta un'altra storia.. più comodo e più resistente..

Indrit
10/06/2014, 00:19
Salve Lorentso,
Per qualsiasi info o domanda si rivolga pure a me.
Cerco di rispondere in poche parole chiare e semplici.
Il fatto di sistemi con più o meno sensori e per differire dai livelli di simulazione. Più sensori fascio stretto , meno sensori fascio largo. Qui non ci stiamo staccando dalla linea di prodotti che i altri produttori offrono infatti siamo noi ad aver creato l'ilop in cui si lavora tra tutti i produttori lasertag per poter dare delle direttive e una linea di prodotti uniforme. Noi crediamo che questo non basta infatti vedrai versioni con 9 o 15 sensori che implementano la realtà è grazie a proiettori con fascio stretto si inizia a simulare , una soddisfazione perché finalmente ti accorgi di fare sulserio.
Versione base devolution 250€ e versione con 9 sensori 450€, se inizi con la prima logico tutto upgradabile. Se vuoi più sensori passi ad un altro livello e allora noi prepariamo giornate treaning con adestratori militari , si va al poligono si usa il sistema in parallelo con armi vere e si inizia a studiare il tutto al minimo dettaglio perché hai su di te un sistema con 15 sensori e fascio di 30 35 cm con una gittata di 200m . Tutto è molto più realistico , provare per credere.
Ci sono 3 tipi di proiettori divisi per ampiezza fascio e gittata. Il fatto di usare il pallino e anche questa una possibilità che diamo a chi vuole sentire anche la massa che ti cade vicino o che trapassa il cespuglio. Io ho il gearbox attivo ma non metto pallini , lui spara a vuoto ed è più realistico del suono della casa che abbiamo mantenuto perciò uno può utilizzarla personalizzarla con suoni a piacimento. Il lacs si monta sul fucile in 2 minuti , attacchi la scatola in alluminio anodizzato di 5 mm o un anpeck 2 su sistema picattini (ris) colleghi un tamya al fucile uno alla batteria ed è fatto. Lui gestisce colpi caricatori rof potenza ecc ecc.
Noi organizziamo molti open day in tutta Italia e anche estero ,
http://img.tapatalk.com/d/14/06/10/uty7emyg.jpg
Qui eravamo a Varese. Domenica scorsa. Ai lati sistemi con 15 sensori e centro sistema con 9 sensori.

ci teniamo che tutti provino in campo il nostro prodotto.

Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk

darkvirus
10/06/2014, 05:21
posso chiedere se i sensori sono wireless, la durata di eventuali batterie e come il sistema segnala la sostituzione di quest'ultime?
se accidentalmente sono oscurate il sistema se ne accorge?

Indrit
10/06/2014, 08:10
I sensori wireless no. Non utilizziamo questo prodotto per vari motivi tra i più importanti avresti 9 batterie o 15 batterie da caricare , anche se a norma no fa proprio bene avere tutte quelle onde sul fisico e la comunicazione con le onde non è sempre efficiente.
I sensori sono collegati con sistema a conettori multipli con cablaggio inserito al interno dello spazio adetto alle placche balistiche.
Il sistema interroga ogni tot tempo i sensori per sapere se tutto è collegato perfettamente e al primo problema ti indica il sensore in causa visto che sono direzionali e unici stagni e resinati .
Questo è importante perché chi fa il furbo e in qualche modo stacca il cavi sensori il sistema ti avverte con dei flash di luce blu indicati sul led .
Al sistema dei cablaggi interni si collegano anche vibro led luce ecc ecc .
Se i sensori sono coperti accidentalmente non posso capirlo.
Avendo più sensori questo problema non è rilevante.
http://img.tapatalk.com/d/14/06/10/pujugaqa.jpg
Il manichino ti fa capire la quantità di sensori , quelli rossi sono 15.

Di lato un nostro amico e giocatore lacs anche lui ha 15 sensori ma se montati su tuo set up sono totalmente poco invasivi.

Nonaeme
10/06/2014, 09:10
interessante il manichino coi sensori rossi, almeno se ne capisce meglio la disposizione!
a tal proposito avrei una domanda: i sensori possono essere sistemati dove si vuole, ad esempio anche sulle gambe e simularne un danno adatto che poi simulativamente puo essere "trattato" di conseguenza (ad esempio si accende il led gamba e io devo zoppicare finchè il medico non la cura), oppure devono restare in zona upper body?

lo chiedo perchè se è vero come scrive qui su che si parla di un fascio ir di 30/35cm a 200mt, che senso hanno de facto i 15 sensori?

da quel che vedo sulla foto del manichino, in zona toracica frontale ci sono 3 sensori ad una distanza di circa 10/15cm (zona stomaco, zona sterno e zona cuore) l'uno dall'altro che in caso di un colpo da 30cm verranno attivati tutti e tre contemporaneamente credo...

idem per le spalline, si notano due (ma probabilmente il terzo è dietro speculare al primo frontale) sensori a meno di 10cm l'uno dall'altro, se mi sparano sul braccio non li prendo cmq tutti e tre?

mi sembra ci sia una grande ridondanza che puo essere anche messa li per motivi di sicurezza (se ho il calcio che mi copre due sensori comunque uno lo prendono) ma sinceramente non so se la differenza di prezzo tra 9 e 15 sensori(200 euro in piu tra 4 e 9 mi fa pensare ad altri 200 tra 9 e 15, quindi 650 euro forse piu) sia giustificata, a meno di poterli sistemare liberamente ovunque sul corpo!

diversamente la versione da 9 sensori mi sembra la piu onesta in quanto tolti i 4 sull'elmetto ne posizionerei altri 5 in zona upper body (due in petto, uno schiena e due sulle spalle) avendo in pratica la stessa identica copertura della versione da 15.

Indrit
10/06/2014, 09:48
Ottime osservazioni.
Allora i sensori si fissano con attacco molle e li puoi mettere ovunque anche sulle gambe e vale il fatto di simulare la ferita perché posso differenziare il sensore in quella parte. Nel militare abbiamo un prodotto da 32 sensori per andare a coprire anche le gambe.
Noi utilizziamo solo 1 led luce perché in realtà si spara al nemico finché non è caduto per terra , per simulare questo si usa un led e si ha un ritardo nel capire se lo preso. Ci sono anche i sensori con led luce in ognuno di loro.
Si usano più sensori dai soliti 4 in testa perché da 0 a 100 m voglio sparare alla sagoma senza dover mirare sulla testa o senza andare a fare fasci troppo grandi che mettono in considerazione la realtà della giocata.
I sensori sono messi strategicamente per rimanere visibili nella maggior parte dei movimenti e qui si è fatto uno studio aposta. Noi diciamo che se giriamo il manichino bisogna sempre vedere un sensore è nella versione da nove che noi consigliamo come gioco si vede sempre un sensore ovunque si giri il giocatore (parlo di body) . I sensori hanno un angolo di funzionalita di 120 gradi . Nella 15 ho 5 sensori in testa di cui uno sopra perpendicolare che è molto utile se si fa Urban o se si gioca in aree con dislivelli e uno si getta per terra con la faccia. Nel body si hanno 2 linee di sensori sempre visibili , uno altezza cuore e uno zona lombare. Se uso 30 cm di fascio devo avere sempre un sensore nel area dei 30 cm o in prossimità per dare la massima realtà .

Tutto gira intorno al fascio. Con i 40 50 cm della versione da 9 differiscono tra testa e body , se sparo fuori di sagoma non prendo e evito i 2 in 1 colpo.
Con i 15 sei già in zona treaning.

Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk

lorentso
11/06/2014, 19:53
ho capito, ci sono diversi sensori e più se ne hanno, più l'attività si può considerare dettagliata e realistica; nonostante questo mi rimane la domanda: negli eventi LACS, l'organizzazione decide a priori il quantitativo di sensori che ogni partecipante deve indossare? non riesco a far combaciare la soggettività della scelta (quanti sensori mi compro) con l'oggettività del gioco e delle gare che si svolgono :\

darkvirus
11/06/2014, 20:31
credo sia una scelta a livello di club...
io faccio un altra domanda:
come funziona il sistema per caricare i dati sulle centraline dei giocatori?
quanto tempo si impiega a settare i sistemi?
possono essere bloccati da eventuali arbitri durante una manifestazione?

Indrit
11/06/2014, 22:42
Noi per il gioco forniamo e usiamo per tutti standard la versione da 9 sensori, come ha già capito lei e la più "giocabile".
Tutta la questione dati viene fatta via web e attraverso sd si caricano i file dal pc alla centralina e viceversa. Tempo per settare 2 minuti tempo di qualche click .
I sistemi per ora non si posso bloccare da arbitri , per noi tutto e un progetto che con il ponte radio viene risolto e si posso attivare o disattivare tutti da un centro operativo nelle tende. Con i medick kit verranno rilasciati tutti i telecomandi logico tutti settabili online.
Il sistema che uno prende e previsto già di attacco per GPS wireles e altri supporti.
http://img.tapatalk.com/d/14/06/12/e4u2y4ab.jpg
Le statistiche . Su toc.

Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk

Nonaeme
12/06/2014, 09:06
a parte l'interfaccia web e le sd che sono totalmente inutili e/o insicure (ma mi par di capire TEMPORANEE visto che manca pure il blocco), potrebbe gentilmente spiegarci meglio la cosa del ponte radio?
in pratica esisterà una specie di pc/sistema in hq che via radio gestirà le statistiche e la posizione (magari per un bombardamento ;) ) e tutto quanto il resto?
che il sistema è PREVISTO di attacchi vuol dire che quando sarà attivo dovremo comprarlo o saranno upgrades gratuiti inclusi nel primo acquisto?

Indrit
12/06/2014, 12:23
Per specifiche tecniche più approfondite e delucidazioni per lei le consiglio una prova del sistema dove uno dei nostri ragazzi le spiegherà tutto con calma.
Definire l'interfaccia inutile dimostra la sua volontà nel capire il sistema.
Nel interfaccia organizzo eventi , ho tutti i club con posizione geografica, organizzo e gestisco documentazione soci, viene inviata automaticamente la segnalazione alle strutture competenti (polizia , comune) su modulo riconosciuto, si possono creare profili uomo arma gioco , configura tutti i dati nelle sd e dopo la giocata scarico tutto e vedo quello che ho fatto poi altro ancora (guardate toc sulla nostra pagina facebock e vi inserisce automaticamente).
Se questo è inutile be il lacs non fa per lei.
Dal wireles al GPS e altri supporti saranno upgradabili totalmente sul sistema che già forniamo , dalla prima scheda.

Sul prezzo mi faccio una risata. Con 450 € lei ha sistema con 9 sensori , proiettore precisione, comunity e statistiche. Un sistema solido e funzionale con ingaggi reali di derivazione militare .
Basta per definire chi è più bravo e chi sta migliorando.
Per il resto sarà una scelta vostra.


Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk

Nonaeme
12/06/2014, 16:00
non capisco perchè ogni sua risposta debba essere sempre ingiuriante e maleducata verso un suo possibile cliente... :evil:
mi rifaccio pienamente a cio che ho scritto in precedenza perchè è evidente che non avete proprio la minima idea di come si faccia a vendere un prodotto!

se un possibile (e a questo punto almeno da parte mia IMPROBABILE) cliente le pone delle domande, è probabilmente perchè è interessato a capire cosa dovrebbe portarlo ad acquistare il SUO sistema e non quello PRATICAMENTE IDENTICO (uno ha una cosa in piu l'altro ne ha un'altra) di un imbecille che invece si prodiga a rispondere a TUTTE le domande che gli vengono poste e che ti da contatti e informazioni anche su cose stupide senza fartelo pesare, tra l'altro inserendo i suggerimenti dati da un gruppo di idioti qui sul forum nel suo sistema nell'arco di pochissimi giorni!

vado un'attimo a spiegare con calma visto che IO ritengo di avere la dialettica necessaria e l'educazione necessaria a farlo:

l'interfaccia web è assolutamente INUTILE in quanto se io sul campo non ho segnale dati (da cellulare o scheda o quello che è) come faccio a configurare la mia giocata o le mie irg?

metto tutto nella scheda sd e gioco SUPPONGO (visto che con Lei è impossibile ricevere informazioni chiare sul Suo prodotto), ma non esistendo a Suo dire blocchi "arbitrali" nel sistema chi mi vieta di caricare dei dati diversi su un'altra sd e cambiarla in game?
SUPPONGO (veda sopra) che le sd avranno una cifratura di qualche tipo in modo da evitare ciò, ma visto che è una SUPPOSIZIONE magari nulla mi vieta di farlo ed usare il mio kurz con danno da proiettile cal 50 e gittata di 1000mt!

inoltre se io non ho segnale dati e la domenica volessi cambiare le giocate o configurare diversamente le irg COME FAREI?
e se la domenica mi vengono a trovare altri amici che non ho potuto inserire nelle configurazioni?
come le controllo le regolazioni delle loro irg? via web?

è a questo che mi riferivo quando dicevo che sono INSICURE (una sd si tiene sotto la lingua, e cambiarla è un secondo) ed INUTILI (in quanto configurabili solo via web) come interfacce, ma ho anche scritto che SUPPONGO siano temporanee perchè state studiando altri modi un tantino piu immediati per le configurazioni, non mi sembra di essere stato offensivo verso di Voi o verso il Vostro prodotto ma visto che gli altri sistemi si configurano con un accessorio oppure col cellulare direttamente in campo mi domandavo come funzionasse il LACS in quel senso... ho preteso troppo?
"dimostra la mia volontà nel capire il sistema"? credo proprio di si, la dimostra eccome!
io qui cerco di capire come funzionano determinate cose prima di consigliare una spesa cosi importante a 40 imbecilli, quindi la mia volontà di capire è ENORME, cosa che non si puo dire della Sua voglia di dare spiegazioni chiare ed educate...

Lei ha parlato di interfacce radio da tenere in tenda comando e altre varie quali gps etc, quindi Le chiedevo qualche informazione anche su queste cose perchè se un sistema non mi convince non intendo perdere e soprattutto FAR PERDERE tempo e denaro a Voi chiedendoVi di venire a mostrarci qualcosa, anche qui non credo di essere maleducato ;)
noi ci stiamo interessando solo a lacs, x tag e rr perchè wehp lo abbiamo eliminato da subito per via del tubo dell'acqua e simgun costa un triliardo, se permette cerchiamo piu informazioni possibile prima di impegnarci/Vi in richieste di prove dispendiose per noi o per Voi... cmq vedo che Vi da molto fastidio quindi mi scuso e non interverrò piu per chiedere ulteriori informazioni sul sistema LACS.

poi, sul prezzo si fa una risata?
con € 450 prendo due sistemi concorrenti da persone GENTILI oppure ne prendo uno con 9 sensori, le granate, la numero uno e quasi la tk3!
la community e le statistiche? ma Lei davvero nel 2014 crede che questo sia un plus? basta un ragazzino di 17 anni con un minimo di esperienza di programmazione in java e php (che ormai si trovano in qualsiasi pub di periferia) per realizzarle!

secondo me questa cosa della derivazione o del target militare la usate un tantino troppo, forse perchè solo con loro potete sparare prezzi e opzioni assolutamente standard o inutili e non capendone nulla credono a chissà cosa, ma l'utente medio che gia pratica softair o anche solo gioca ad un qualsiasi videogioco e mastica un po di navigazione in internet sa benissimo che interfacce web e statistice e community sono nulla in confronto ad altre opzioni fornite dai Vostri concorrenti.

"basta per definire chi è il piu bravo e chi sta migliorando"???
ma scherziamo?? non so se ridere o piangere... ma rido :lol:
preferisco 100.000 volte chi sta migliorando ed è GENTILE ed EDUCATO a chi ADESSO è piu bravo (sempre da vedere, perchè dai pochissimi dati che Lei ci fornisce gentilmente e col contagocce proprio non sembra si tratti del sistema numero uno)

la scelta rimarrà sicuramente nostra, ma Lei certamente continua ed insiste imperterrito ad allontanare la clientela dalla Sua piattaforma...

Indrit
12/06/2014, 16:35
Nonaeme con calma mi faccia le domande una ad una senza scrivermi papiri e senza giudicare il sistema.
Non è il primo a cui rispondo e tutti i altri sono rimasti felici delle risposte.
Io le spiego a voce ciò che si può spiegare no ho tempo da perdere in mille parole , poi se veramente vuole capirne di piu ed è interessato noi facciamo con piacere un open day dalle sue parti che vale più di mille parole.
1) i sistemi vengono configurati su toc da capo squadra o da organizzatore torneo o da giocatori singoli se si gioca tra amici. Caricati i file nelle sd si inizia a giocare .
2) se uno spegne e riaccende il sistema riparte come prima con la stessa situazione di dati. Se esco dalla configurazione del sd il sistema ti attiva l'anti cheating e ti blocca il fucile e uno non può più sparare, in più i dati vengono passati sul portale toc quando andrò a fare l'upload e qui vedo i furbi.
3) dopo la giocata vado a caricare i dati dalla sd al PC. Con il wireles tutto questo processo non c'è più. La sd mantiene dentro dati suoni file o profili gioco.
4) ogni giocatore iscritto su toc ha un suo codice personale che viene passato al sistema in uso.
5) se lei non vuole usare toc ha 4 tasti e uno schermo per configurare tutto come vuole lei. 6) ogni giocata ha un codice segreto che non può essere cambiato che il sistema genera da solo che neanche noi sappiamo.

Se ha altre domande Prego.
Se mi dice dove abita facciamo open day da lei , vegnamo a nostre spese come già facciamo.
Così possiamo spiegarle tutto con calma e lei saprà dove miglior spendere i suoi soldi.

Lei potrà definirmi come vuole ma sappi che io sono qui con il mio nome a cercare di spiegare meglio alcune interrogazioni su un sistema , propongo test prove , vi mostro foto video e sono a sua disposizione anche se parlo con qualcuno che non so chi cavolo sia.

A SUA DISPOSIZIONE .
Salut indrit. 🌞


Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk

Indrit
12/06/2014, 16:49
QUALSIASI PERSONA O CLUB VOGLIA PROVARE IL LACS CI SCRIVA IN UNO DEI NOSTRI PORTALI PAGINE GRUPPI O SCRIVA DIRETTAMENTE UNA MAIL AL SOTOSCRITTO.
indrit.budlla@gmail.com (mail personale)
PIÙ PROVATE E PIÙ CHIARO SARA.

Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk

maxilsk
12/06/2014, 17:04
concordo con nonaeme... sinceramente a livello tecnico il lacs mi incuriosisce molto, non per niente proprio sabato prossimo ci vedremo in campo per un demo... però obiettivamente il tono delle risposte nel forum fa proprio scappare la gente... ed a dire il vero non riesco a capire se questo atteggiamento è dato da un pregiudizio strano (ricordo che quando c'era il predominio redray, l'atteggiamento di superiorità ed il tono un po' aggressivo ce l'avevano loro nei vostri confronti), o per cosa sia...
non prendetela a male, la mia è solo una osservazione disinteressata, di mio guarderò il prodotto, e non solo la simpatia di chi lo presenta, anche se di sicuro fa un effetto diverso una persona che ti viene incontro, cerca di spiegare a noi (ignoranti del settore) le logiche e le tecnologie che stanno dietro ad un sistema, cercando con un mutuo aiuto di aumentare le nostre conoscenze nell'ambito, ma al contempo di trarre vantaggio cercando di capire cosa cerchiamo veramente noi...ben altro effetto fanno risposte, che a leggerle, parafrasando, fanno capire qualcosa del tipo "lascia stare, tu non capisci, noi siamo il top, se ti sta bene vieni da noi, se no, vai pure dove vuoi che a me non interessa" ... e appunto, lo dico per voi, perchè molte persone, nonostante alla fin fine magari possano accorgersi che il prodotto è veramente migliore, arrivano ad allontanarsi solo per questo tipo di atteggiamento...

Nonaeme
12/06/2014, 17:13
innanzitutto grazie del chiarimento perchè sembrava molto strano che il sistema fosse cosi "aperto" a manomissioni ;)

farò un paio di domande ulteriori, corte e numerate (non sono numerate in risposta alle Sue, così non ci confondiamo):

1) quello che mi rimane non chiaro è che il toc (mi pare di capire sia il software su cui gira tutta la situazione statistiche/giocatori/configurazioni/etc) esiste solo come interfaccia web ONLINE, quindi anche se io volessi portare un portatile in campo se non ho segnale dati non posso usarlo, giusto? oppure è possibile anche scaricarlo ed usarlo offline e successivamente, a fine giornata, riportare tutti i dati online?

2) a prescindere da quel che sarà l'upgrade wireless, le sd vanno configurate una ad una la mattina all'arrivo degli ospiti (se non ho segnale dati mi sa che è improbabile se il punto 1 è vero, cmq passiamo oltre) e i dati a fine giocata vanno ripresi uno ad uno dalle sd e reimmessi online per aggiornare le statistiche, se cme capita spesso qualche team va via prima, possono scaricare da loro i dati o perdono le stats dell'intera giornata?

3) se io organizzo un evento, il toc mi permette di "invitare" interi team o singoli giocatori e "preprogrammargli" la sd? perchè si risparmierebbe un bel po di tempo la mattina visto che tanto ogni evento ha un codice univoco ;)

4) in caso di giocata domenicale fra amici senza pc etc, con l'interfaccia fucile ognuno deve configurarsi il suo oppure io posso fare la giocata e poi "sparare" i dati agli altri? perchè magari uno non è che lo fa apposta, magari si sbaglia e si mette 10 punti armor invece che 1000 e succede un macello! :D

riguardo all'open day, come dicevo ci stiamo informando proprio per chiudere il cerchio, che ormai sembra non potersi chiudere ulteriormente visto che LACS, RR e X TAG sono tutti ottimi sistemi e sembra se la giochino solo con gli "accessori", quindi sicuramente contatteremo tutti i produttori che ci sembreranno validi per testare sul campo.
mi scuso in anticipo per le ulteriori domande che verranno ma come detto prima cerchiamo di fare una scrematura per noi ma anche per voi produttori, visto che se non sono convinto al 100% di un sistema mi sembra davvero brutto farvi fare 1000km tra andata e ritorno solo per "scroccare" una giocata con un sistema che gia sappiamo non andremo mai ad acquistare ;)
spero sia apprezzato da voi come da altri questo comportamento ;)

Indrit
12/06/2014, 17:19
Maxi te sei incuriosito dal sistema e lo provi poche parole , non siamo arroganti non sto qui a dire cavolate e a fare marketing.
Noi lavoriamo vogliamo che il nostro sistema sia il migliore è ci impegnamo con tutto noi stessi. Il problema sorge quando persone che non sai chi sono commentano a caso come hai visto in altri post .


Definisco interesse quando uno prova il sistema li piace ok , non li piace ok vuol dire che io devo migliorarlo ancora.

Oggi come oggi chi la provato la comprato.

Poche parole.

Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk

lorentso
12/06/2014, 19:47
io ho capito che... sicuramente potrò trovare le risposte che cerco testandolo e stop! :D

Indrit
12/06/2014, 20:14
Come in ogni altro sistema , provate tutto provate tutto ciò che vi dicono e poi scegliete.
A parole non si capiscono i vantaggi del sistema e la qualità nel gioco.
Quando vi dico 200m provateli e quando vi dico fascio 30 cm provateli .
Chiedete fate domande ma le sensazioni e il livello di gioco acquisito in campo non si spiega.
Questo è un mio consiglio a voi la scelta.
Per domande sul sistema sono a vostra disposizione .
Salut, indrit. 🌞

Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk