PDA

Visualizza la versione completa : laser-tag e softair



erricolaw
26/09/2011, 18:51
Il 24 ed il 25 ottobre la IRE Legion di Salerno ha collaborato allo svolgimento di una delle missione della semifinale nazionale ASNWG tenutasi a Val di Castro nelle Marche.
La missione, un mix di las-tag e sa, consisteva nel raggiungere una postazione ove era posizionato un Barrett, utilizzare il fuxilone per immobilizzare una tecnica che scortava una land Rover con a bordo una giornalista e recuperare, con le buone o con le cattive, del materiale fotografico dalla detta reporter.
Il convoglio si avvicinava, lungo un sentiero, passando sino a circa 90 m. dalla postazione del cecchino, una volta colpita la tecnica, questa si fermava e gli attaccanti ingaggiavano la scorta a bordo della tecnica, naturalmente con armi softair, mentre il Barret ed i sensori per il veicolo erano laser-tag della Redray.
Su 18 team che hanno svolto la prova solo uno ha fallito il bersaglio mentre gli altri hanno tutti colpito la tecnica chi al primo colpo, chi al quarto o al quinto.
Il bersaglio e stato generalmente colpito tra i 90m. (la distanza più vicina alla postazione sniper) ed i 150m circa.
Tutti i tiratori hanno apprezzato l'accuratezza e le potenzialità degli equipaggiamenti laser-tag (Barret del club di Salerno replica perfetta dell'originale, perso di circa 11kg, gear-box funzionante e cambio caricatore reale http://www.lasertag.it/forum/showthread.php?t=190&page=7 ).
Il 15 e 16 ottobre la Redray e la Ire Legion di Salerno collaboreranno ancora con l'ASNWG per lo svolgimento di una nuova missione nell'ambito della finale del Campionato nazionale che si terrà ancora a Val di Castro.

Fobya71
26/09/2011, 22:50
Il 24 ed il 25 ottobre la IRE Legion di Salerno ha collaborato allo svolgimento di una delle missione della semifinale nazionale ASNWG tenutasi a Val di Castro nelle Marche.
La missione, un mix di las-tag e sa, consisteva nel raggiungere una postazione ove era posizionato un Barrett, utilizzare il fuxilone per immobilizzare una tecnica che scortava una land Rover con a bordo una giornalista e recuperare, con le buone o con le cattive, del materiale fotografico dalla detta reporter.
Il convoglio si avvicinava, lungo un sentiero, passando sino a circa 90 m. dalla postazione del cecchino, una volta colpita la tecnica, questa si fermava e gli attaccanti ingaggiavano la scorta a bordo della tecnica, naturalmente con armi softair, mentre il Barret ed i sensori per il veicolo erano laser-tag della Redray.
Su 18 team che hanno svolto la prova solo uno ha fallito il bersaglio mentre gli altri hanno tutti colpito la tecnica chi al primo colpo, chi al quarto o al quinto.
Il bersaglio e stato generalmente colpito tra i 90m. (la distanza più vicina alla postazione sniper) ed i 150m circa.
Tutti i tiratori hanno apprezzato l'accuratezza e le potenzialità degli equipaggiamenti laser-tag (Barret del club di Salerno replica perfetta dell'originale, perso di circa 11kg, gear-box funzionante e cambio caricatore reale http://www.lasertag.it/forum/showthread.php?t=190&page=7 ).
Il 15 e 16 ottobre la Redray e la Ire Legion di Salerno collaboreranno ancora con l'ASNWG per lo svolgimento di una nuova missione nell'ambito della finale del Campionato nazionale che si terrà ancora a Val di Castro.

Ottimo! Questo dimostra che il lasertag può non solo vivere di luce propria ma convivere, coesistere e colalborare con il cugino softair.

All'ultimo Black Hawk Down V, ben organizzato dagli Orsi Bruni in Abruzzo, è stato pure fatto un esperimento di utilizzo di un sistema lasertag, nel caso LaserTagItalia, all'interno di un torneo softair.

Il torneo, ispirato agli eventi dell'omonimo film, si è svolto nell'arco delle 24 ore e durante la notte, mentre la fazione dei Somali tentava di distruggere il primo mezzo del convoglio della fazione Americana mediante un lanciarazzi M80 modificato lasertag, un cecchio US colpiva con un successo un ufficiale Somalo godendo al chiar di luna per la distanza raggiunta.

neo-xabaras
27/09/2011, 08:50
ottimo, belle notizie per il futuro del lasertag!

erricolaw
27/09/2011, 10:13
mi auguro che questi eventi e manifestazioni aiutino a vincere la diffidenza dei softguners nei confronti del laser-tag

Schwibby
27/09/2011, 11:58
ciao Errico, personalmente non c'ero alle semifinali ma il mio team si. ti volevo chiedere si sa nulla di quando verrà pubblicata il regolamento Asnwg LT ?

erricolaw
28/09/2011, 11:03
il regolamento è pronto, verrà pubblicato a breve sul sito ASNWG nella sez. Laser-tag che stiamo costruendo e sarà ultimata in un mesetto, credo.
Se passi alla fiera di Ferrara il 7 ed 8 ottobre ci vediamo lì allo stand redray

Schwibby
28/09/2011, 11:28
spero di esserci :)

Fobya71
28/09/2011, 15:06
Sono curioso anch'io di vederlo... presumo sia il più possibile ampio in modo di permettere a chiunque di partecipare ad eventuale torneo.

erricolaw
17/10/2011, 23:11
Si sono concluse le semifinali di settembre e lo scorso week end le finali ASNWG in quel di Val di Castro.
Ad entrambe le manifestazioni di ben 24 ore ha partecipato la IRE Legion di Salerno con i propi sistemi laser-tag.
Nelle semifinali con la realizzazione di una missione (Barret che doveva fermare un veicolo) e nella finale con ben due missioni, in una sempre il barret doveva colpire il primo e l'ultimo veicolo di una convoglio e nell'altro obj due sniper dotati di due L96 dovevano eliminare due sentinelle e poi svolgere altre azioni.
Entrambe le prove si sono svolte senza inconvenienti, i materiali RedRay hanno funzionato alla perfezione, unico inconveniente un ferddo incredibile nella gara finale, considerato che entrambi gli obj erano posizionati a poco più di mille metri e, specie il sabato, il tempo non è stato bellisssimo.
I softgunners impegnati nelle missioni sembra abbiano gradito le prove e l'assaggio di laser-tag.

Fobya71
19/10/2011, 15:43
...unico inconveniente un ferddo incredibile nella gara finale, considerato che entrambi gli obj erano posizionati a poco più di mille metri e, specie il sabato, il tempo non è stato bellisssimo
...

EhEh! L'unica cosa che il lasertag ancora non permette è l'installazione di un termosifone a bordo arma :D

IRE_Cowboy
21/10/2011, 20:56
EhEh! L'unica cosa che il lasertag ancora non permette è l'installazione di un termosifone a bordo arma :D

Ed è un male!!! Io ed un altro socio eravamo all'OBJ Bravo... 1032m di altezza... un freddo che mi auguro di non sentira mai più in tutta la mia vita!