PDA

Visualizza la versione completa : [RECENSIONE] caricabatterie ULTRAMAT 14



noodles
26/06/2007, 10:58
premessa:
come ho fatto io tempo fa, molti di voi, che vogliono passare ad un caricabatterie un po più prestante, rispetto a quelli economici da muro, si saranno buttati sul web e su sam in cerca di varie info o recensioni su questi gingilli, senza trovare molto... ma solo descrizioni sommarie sul prodotto. e' per questo motivo che ho deciso di recensire l'ultramat 14, sperando che possa risultare utile a qualcuno, anche se di caricabatterie ne esistono tanti altri...

ricordatevi che questa è la mia prima recensione... che non sono un esperto di elettronica e che sto solo postando le mie impressioni su questo aggeggio... :d quindi siate buoni! :oops: :twisted:

passiamo alla recensione...

l'ultramat 14 della graupner (marca leader nel settore) si presenta cosi..

http://img408.imageshack.us/img408/5849/dscn0726ns1.th.jpg (http://img408.imageshack.us/my.php?image=dscn0726ns1.jpg)

ovviamente è tutto in tedesco, quindi capirete ben poco di quali siano le sue caratteristiche, leggendo solo dalla scatola.

http://img213.imageshack.us/img213/585/dscn0727rh5.th.jpg (http://img213.imageshack.us/my.php?image=dscn0727rh5.jpg)

aprendo la confezione, troverete oltre al cb ( eh menomale... :d), i morsetti per l'alimentazione a 12v (batteria dell'auto), il cavo classico di alimentazione per la presa di casa a 220v e due manuali d'istruzione uno in tedesco , inglese, francese e per la gioia di tutti noi uno in italiano, che sembra però essere stato stampato e inserito successivamente.
lo potete cmq reperire al seguente link: http://www.graupner.de/fileadmin/downloadcenter/anleitungen/20070320113251_6414_i.pdf
non sono presenti i cavetti a banana con uscita tamiya.

a prima vista, sembra ben fatto e molto solido. la prima cosa che salta all'occhio, anche con un po di dispiacere, è la dimensione del display... piccolino e non retroilluminato, ma cmq il tutto è sicuramente ben leggibile a casa, un po meno all'esterno in presenza del sole.

e'presente un'ampia presa d'aria per migliorare la ventilazione in fase di carica.

http://img213.imageshack.us/img213/8853/dscn0728on1.th.jpg (http://img213.imageshack.us/my.php?image=dscn0728on1.jpg)

l'uso è facile e intuitivo. già leggendo le istruzioni, ben fatte, si capisce come sia facile usarlo.

vediamo ora le caratteristiche principali:

- carica da 1 a 14 celle ni-cd e ni-mh, da 1 a 5 celle lipo;
- non scarica e non cicla;
- corrente di carica regolabile da 0,1a a 5a;
- corrente di mantenimento automatica;
- delta peak regolabile;
- possibilità di indicare il numero di celle, solo per le lipo (molto importante!)
- safe timer regolabile fino a 300min (non escludibile);
- controllo e pretozioni da eventuali errori (inversione di polarità, controcircuiti...etc)

http://img171.imageshack.us/img171/7282/dscn0729of6.th.jpg (http://img171.imageshack.us/my.php?image=dscn0729of6.jpg)

ni-cd/ni-mh:
caricare le batterie ni-xx è facile e immediato. si selezione la corrente di carica, si imposta il valore di delta peak e si inserisce il timer di sicurezza . e il gioco è fatto.
al resto pensa tutto lui... vi avvertirà della fine della carica e passerà automaticamente in fase di mantenimento batteria, fino a quando o scatta il safe timer o verrà manualmente spento.
trovo molto positivo il fatto di poter visualizzare durante e alla fine della carica, il tempo di carica, la tensione raggiunta dalle celle e la capacità raggiunta, cosi da poter verificare lo stato di salute della nostra batteria e l'efftiva carica.

http://img209.imageshack.us/img209/3627/dscn0731wm5.th.jpg (http://img209.imageshack.us/my.php?image=dscn0731wm5.jpg)

lipo:
caricare le lipo è ugualmente facile. personalmente non ho provato, ma leggendo le istruzioni capirete...anche qui basta indicare il numero di celle (anche se il cb lo fa in automatico, ma è sempre meglio controllare e eventualmente correggere), inserire la capacità delle celle e il gioco è fatto... come prima pensa a tutto lui e vi avvertirà quando avrà finito mostrandovi i vari dettagli.

in caso di errori durante la carica, il cb interrompe immediatamente il processo.

difetti e note negative:
non per tutti sono difetti, dipende dai gusti, però possono essere delle mancanze. mi riferisco alla scarica delle batterie e alla funzione di ciclo carica/scarica...
queste due funzioni non sono presenti. personalmente le rintengo utili, ma non indispensabili, ma se c'erano era tanto meglio. alla fine per scaricare io continuo ad usare senza problemi lo scarichino marui, le lipo invece non necessitano scarica. ciclare le batterie può essere utile per dargli una botta di vita o per eventualmente verificarne lo stato, ma alla fine non è una funzione indispensabile per noi.

il difetto più grande, come tutti sanno, è il safe timer non escludibile. sinceramente non capisco il perchè di questa scelta... rimane il fatto che non c è nessun modo di escluderlo e che quindi si può solo indicare un tempo massimo di carica di 300min (5 ore).
questo comporta inevitabilmente da escludere eventuali cariche lente!

perchè allora l ho preso?
beh... perchè per prima cosa uso le intellect, che secondo la casa produttrice, reggono molto bene cariche veloci anche da 1a/2a e secondo perchè usare cariche lente è vero che aumenta il cilco di vita delle nostra batterie, ma è anche vero che se per esempio le nostre batteria durassero 1000 cicli, con cariche lente, allora con cariche veloci durerebbero 500cicli che cmq sono un be po... se vi fate due calcoli...

conclusioni:
lo ritengo, dato il prezzo (79€) a cui non va aggiunto nessuno alimentatore (che sarebbero altri 40€), un buon acquisto, anche in previsione delle lipo (ehehe non si sa mai... :twisted:) , per caricare in maniera ottima le nostre batterie senza preoccuparsi di controllare sempre l'orologio ed essendo sicuri di averle caricate al 100% grazie al delta peak.
maggiori info ve le darò quando lo testerò bene bene... :wink2:

avvertenze: caricate le batterie sempre seguendo le indicazione del produttore.

questa recensione vuoel essere solo informativa. non mi ritengo responsabile di danni a cosa o persone.

p.s. per qualsiasi mio errore o dimenticanza, non esitate a farmelo notare, mandatemi un pm.

carra
26/06/2007, 13:31
bravo noodles! ben fatto! :wink2:

noodles
26/06/2007, 14:36
bravo noodles! ben fatto! :wink2:

grazie carra! :d

ho seguito il tuo consiglio e l ho comprato! ;-)

Giampi
26/06/2007, 17:30
difetti e note negative:
non per tutti sono difetti, dipende dai gusti, però possono essere delle mancanze. mi riferisco alla scarica delle batterie e alla funzione di ciclo carica/scarica...



ciao, anche le ni-mh non hanno necessità di essere scaricate.... così come le moderne ni-cd ..... parla con tutti i modellisti di questo mondo, e vedrai che ti diranno di non scaricare le batterie... si faceva una volta.... oppure lo devi fare se hai un carichino ""stupido"" a carica lenta.... perchè i conti del tempo di ricarica li possiamo fare solo partendo da un valore fisso di quantità di energia da caricare... se non sai quanto è scarica, sei a piedi.



il difetto più grande, come tutti sanno, è il safe timer non escludibile. sinceramente non capisco il perchè di questa scelta... rimane il fatto che non c è nessun modo di escluderlo e che quindi si può solo indicare un tempo massimo di carica di 300min (5 ore).
questo comporta inevitabilmente da escludere eventuali cariche lente!



perchè è un fast charge .... e il delta peak con le ricariche lente non funziona..... ma permette di caricare batterie anche a metà.



fidati... è un gran acquisto, anche se un prodotto ""economico"" se paragonato ai modelli professionali..... è che noi siamo legati a vecchi modi di pensare.... combra batterie buone, caricale come da istruzioni e vedrai che vai a bomba.

ciao



p.s. - complimeti per la recensione.

noodles
26/06/2007, 18:53
difetti e note negative:
non per tutti sono difetti, dipende dai gusti, però possono essere delle mancanze. mi riferisco alla scarica delle batterie e alla funzione di ciclo carica/scarica...



ciao, anche le ni-mh non hanno necessità di essere scaricate.... così come le moderne ni-cd ..... parla con tutti i modellisti di questo mondo, e vedrai che ti diranno di non scaricare le batterie... si faceva una volta.... oppure lo devi fare se hai un carichino ""stupido"" a carica lenta.... perchè i conti del tempo di ricarica li possiamo fare solo partendo da un valore fisso di quantità di energia da caricare... se non sai quanto è scarica, sei a piedi.



il difetto più grande, come tutti sanno, è il safe timer non escludibile. sinceramente non capisco il perchè di questa scelta... rimane il fatto che non c è nessun modo di escluderlo e che quindi si può solo indicare un tempo massimo di carica di 300min (5 ore).
questo comporta inevitabilmente da escludere eventuali cariche lente!



perchè è un fast charge .... e il delta peak con le ricariche lente non funziona..... ma permette di caricare batterie anche a metà.



fidati... è un gran acquisto, anche se un prodotto ""economico"" se paragonato ai modelli professionali..... è che noi siamo legati a vecchi modi di pensare.... combra batterie buone, caricale come da istruzioni e vedrai che vai a bomba.

ciao



p.s. - complimeti per la recensione.

è vero. le nuove tecnologie dimostrano che l'effetto memoria sia praticamente nullo, ma non è elimanato completamente. cmq sia una scarica qualche volta io gliela faccio, non perchè non mi fido, ma sto piu tranquillo, male cmq non gli fa. :d

riguardo alla carica lenta, lo so e ti do pienamente ragione!
anzi ne approfitto per sottolineare questa cosa. ci sono cb che non hanno il safe timer e quindi si potrebbe teoricamente effettuare le famose cariche lente, ma come ha detto giampi il problema fondamentale è che il delta peak con cariche lente non è preciso e può non funzionare correttamente, staccando la carica prima che sia relamente terminata o addirittura andare in overcarica, anche se quest'ultimo è escludibile grazie al mantenimento. quindi credo che chi voglia continuare a fare cariche lente, per qualsiasi motivo, debba utiliazzare ancore i carichini economici, perchè un acquisto diverso sarebbe senza senso, dato che non lo si sfrutterebbe e non porterebbe nessun beneficio.

ah... dimenticavo! ringrazio giampi per i complimenti! :wink2:

GIRO
28/06/2007, 12:54
cacchio....questo si che è un vero e pratico caricabatterie....
bellissimo aggeggio

Orso
28/06/2007, 19:42
ragazzi una info,
so che qui stiamo parlando dell' ottimo ultramat 14, quindi scusate l' ot,
poichè sono un fissato delle cariche lente, vi chiedo conferma al mio ragionamento:
se avessi un cb con safe timer regolabile, tipo triton ii,
ed imposto il tempo di carica a 840 minuti, alias 14 ore,
e la corrente di carica ad 1/10 della capacità della batteria,
avrei finalmente una carica lenta, fregandomene del delta peak?

orso

noodles
28/06/2007, 19:51
ragazzi una info,
so che qui stiamo parlando dell' ottimo ultramat 14, quindi scusate l' ot,
poichè sono un fissato delle cariche lente, vi chiedo conferma al mio ragionamento:
se avessi un cb con safe timer regolabile, tipo triton ii,
ed imposto il tempo di carica a 840 minuti, alias 14 ore,
e la corrente di carica ad 1/10 della capacità della batteria,
avrei finalmente una carica lenta, fregandomene del delta peak?

orso

ammesso che anche il delta peak sia escludibile, ma ne dubito... a questo punto non ti conviene spendere soldi per un cb cosi, ma continua ad usare il classico carichino a muro. perchè l'unica funzione che useresti sarebbe il timer di sicurezza e il gioco non vale la candela.

a mio avviso non otterresti nessun vantaggio rispetto al carichino economico.

in piu il safe timer non viene usato per determinare la fine di una carica completa, a quello ci pensa il delta peak, ma è stato pensato come funzione di sicurezza ulteriore nel caso in cui il delta peak non riuscisse a determinare la fine della carica, anche se la batteria fosse realmente carica al 100%. infatti di solito viene impostato ad un valore leggermente maggiore alla soglia di tempo calcolata.

c è anche da dire che il safe timer ha grande importanza per le cariche veloci, piu di quanto lo sia per quelle lente. lasciare attaccata una batteria a carica lenta per un ora in piu, rispetto al tempo di carica stabilito, non è cosi deleterio, proprio perchè la si sta caricando lentamente... mentre lasciare anche mezz'ora in piu una batteria che viene caricata velocemente (per es. 1a) è davvero pericolso per la salute della batteria stessa! il safe timer va visto in quest'ottica.

mi sono spiegato un po male... ma spero di essermi fatto capire cmq! :wink2:


edit: aggiungo una cosa che mi è venuta in mente ora.
se il problema è solo evitare la scocciatura di controllare l'ora e di stare con gli occhi fissi sull'orologio, mi sembra che esistano dei timer, da attaccare alle prese di casa, che interrompono la corrente dopo un certo tempo, che viene da noi selezionato... non ne ho mai provato uno, ma ne ho sentito parlare. potrebbe essere una soluzione da accoppiare con il carichino a muro. sempre che funzioni.... :d

Orso
28/06/2007, 21:15
in pratica sto valutando un poco il mercato per prendere un cb il più completo possibile senza spendere una fortuna.
ed il tritonii mi sembra abbia un ottimo rapporto qualità prezzo, essendo anche scarica batterie e ciclatore.
per ora uso, a dir la verità da più di 10 anni, un alimentatore stabilizzato con annesso timer a muro, come giustamente suggerisci tu,
quindi carico solo nicd e nimh, con molte limitazioni per quest' ultime.
grazie delle info :)

orso

noodles
28/06/2007, 21:40
in pratica sto valutando un poco il mercato per prendere un cb il più completo possibile senza spendere una fortuna.
ed il tritonii mi sembra abbia un ottimo rapporto qualità prezzo, essendo anche scarica batterie e ciclatore.
per ora uso, a dir la verità da più di 10 anni, un alimentatore stabilizzato con annesso timer a muro, come giustamente suggerisci tu,
quindi carico solo nicd e nimh, con molte limitazioni per quest' ultime.
grazie delle info :)

orso

:wink2:

Giampi
29/06/2007, 18:22
se il problema è solo evitare la scocciatura di controllare l'ora e di stare con gli occhi fissi sull'orologio, mi sembra che esistano dei timer, da attaccare alle prese di casa, che interrompono la corrente dopo un certo tempo, che viene da noi selezionato... non ne ho mai provato uno, ma ne ho sentito parlare. potrebbe essere una soluzione da accoppiare con il carichino a muro. sempre che funzioni.... :d


costa una decina di euro.... io l'ho sempre usato coi carichini economici... .... funziona.... però poi entro una certa ora dal cut off devi sempre andare a vedere, se la lasci li un giorno secondo me la trovi scarica.

ciao.

Giampi
29/06/2007, 18:25
ed imposto il tempo di carica a 840 minuti, alias 14 ore,
e la corrente di carica ad 1/10 della capacità della batteria,
avrei finalmente una carica lenta, fregandomene del delta peak?



forse...... perchè il delta peack non è escludibile, ma se imposti un valore altissimo difficilmente la batteria ci può arrivare.... però non so se il tipo di corrente erogata dai fast charge va bene per le cariche lente... bisogna vedere che non siano a impulsi... o cicliche a seconda dell'aumento di voltaggio..... insomma, se fanno una carica inteligente, il tuo sistema non funzia...

ciao

aquero
16/08/2007, 13:20
premessa:
il difetto più grande, come tutti sanno, è il safe timer non escludibile. sinceramente non capisco il perchè di questa scelta... rimane il fatto che non c è nessun modo di escluderlo e che quindi si può solo indicare un tempo massimo di carica di 300min (5 ore).
questo comporta inevitabilmente da escludere eventuali cariche lente!
ma sei sicuro che questo tempo massimo non sia quello della carica di mantenimento dopo il fine carica?
mi pare davvero strano che un caricabatterie non possa superare le 5 ore di ricarica e non credo che sia il caso dell'ultramat 14, se imposto la carica 1/10 vuol dire che la batteria impiegherà 14 ore per caricarsi, quindi è impossibile che dopo 5 ore si spenga il carichino 8)

noodles
16/08/2007, 13:50
premessa:
il difetto più grande, come tutti sanno, è il safe timer non escludibile. sinceramente non capisco il perchè di questa scelta... rimane il fatto che non c è nessun modo di escluderlo e che quindi si può solo indicare un tempo massimo di carica di 300min (5 ore).
questo comporta inevitabilmente da escludere eventuali cariche lente!
ma sei sicuro che questo tempo massimo non sia quello della carica di mantenimento dopo il fine carica?
mi pare davvero strano che un caricabatterie non possa superare le 5 ore di ricarica e non credo che sia il caso dell'ultramat 14, se imposto la carica 1/10 vuol dire che la batteria impiegherà 14 ore per caricarsi, quindi è impossibile che dopo 5 ore si spenga il carichino 8)

certo che sono sicuro! ci mancherebbe... :wink2:

il safe timer è solo un timer di sicurezza che serve a preservare la batteria nel caso in cui il delta peak non riuscisse ad individuare la fine carica.

devi pensare che questo caricabatteria, come tutti quelli da modellismo, è stato pensato per fare cariche veloci molto inferiori alle 5 ore, non per cariche lente che usiamo noi... non è nemmeno presa in considerazione la carica lenta di 14 ore. in più anche se si potesse escludere il timer non riusciresti a caricare le tue batteria con carica lenta, in quanto il delta peak con correnti di carica molto basse, non funziona in modo ottimale e rischieresti di non riuscire a caricare la batteria al 100%.

ricorda che questo è un cb da modellismo e non da softair, la tecnologia che usano loro è troppo avanti per noi, basta pensare alle lipo...

aquero
16/08/2007, 15:28
mah, anche per il modellismo si usano batterie da 6 e 9,6 volt ni-mh e ni-cd e non sono certo batterie da poter caricare in pochi minuti, tranne che non siano elementi fast charge appunto, quindi non mi trovo d'accordo con la graupner su questo discorso 8)

noodles
16/08/2007, 15:37
mah, anche per il modellismo si usano batterie da 6 e 9,6 volt ni-mh e ni-cd e non sono certo batterie da poter caricare in pochi minuti, tranne che non siano elementi fast charge appunto, quindi non mi trovo d'accordo con la graupner su questo discorso 8)

beh è vero che nel modellismo si usano le ni-cd e le ni-mh ma è anche vero che questa è una tecnologia vecchia per loro...

conta cmq che un cb cosi a carica lenta sarebbe inutile, perchè non funzionerebbe il delta peak e questo punto l'utilità del cb sarebbe praticamente nulla...

cmq ammetto che se non avessi usato le intellect che sono, appunto, fast charge, non lo avrei preso. ;-)

ma a parte questo è un ottimo prodotto!
se per te non è una limitazione avere il safe timer o se pensi di passare alle lipo, te lo consiglio vivamente!! :d

aquero
16/08/2007, 15:40
ho già un caro multiplex che carica di tutto, lo uso con l'apposito alimentatore xchè è solo 12 volt... :)

noodles
16/08/2007, 15:43
ho già un multiplex che carica di tutto, che uso con l'apposito alimentatore xchè è solo 12 volt... :)

si lo conosco... se non fosse stato per l alimentatore da comprare sarebbe stata la mia prima scelta! ottimo prodotto! 8)

aquero
16/08/2007, 15:45
già, infatti trovai appunto un bel alimentatore stabilizzato da 7a su ebay a prezzo stracciato, ecco perchè presi quello, oltre al fatto che carica anche le batterie al piombo che uso nella cassetta di avviamento per la messa in moto del modello a scoppio :d

Matteoxxx
05/10/2007, 16:10
confermo quanto detto prima da noodles, ho anche io lo stesso cb e devo dire che inizialmente mi ha lasciato un pò perplesso il tempo limite di 5 ore...tuttavia, siccome di solito uso batterie large nn mi preoccupo eccessivamente di buttargli dentro 0,6-0,7 a/h. le fly sembra che sopportino bene tutto questo trattamento e poi il futuro sono le li-po e l'ultramat va benissimo.

TestamenT
04/12/2007, 15:16
ho anche io il suddetto caricabatterie, lo uso solo per le lipo dato che ho abbandonato le nicd e le nimh... a parer mio è eccezionale!

Reeks
09/12/2007, 23:59
e degli altri ultramat cosa dite?tipo il 6?il 10?il12?il15?

Reeks
12/12/2007, 09:48
cosa mi sapete dire degli altri modelli ultramat?

thepunisher
12/12/2007, 18:39
secondo me , questo è il massimo

http://www.elleemmeshop.com/joomla/components/com_virtuemart/shop_image/product/1b0e70282878e1311fdda1ab1b023bb0.jpg

io ne uso uno + vecchio della stessa marca da ormai 6 anni e va che è una bomba! fa tutto da solo , unico neo che il mio siccome un po' vecchio arriva fino a 7 celle , ma ora sto pensando seriamente di cambiarlo con questo nuovo!
batterie strausate e mai avuto problemi , 2 batterie in 6 anni....
dimenticavo , si trova a 110 euro , forse un po' alto , ma se lo si pensa come un investimento , ne vale la pena.

thepunisher
12/12/2007, 18:41
ca..o!!! ho sbagliato immagine!!!!!!!
rimedio :
http://www.elleemmeshop.com/joomla/components/com_virtuemart/shop_image/product/6850b70327775b59b4c14dc5c9bd8d83.jpg

scusate!!

noodles
13/12/2007, 10:25
cosa mi sapete dire degli altri modelli ultramat?

personalmente nulla. ho solo questo, gli altri non li ho mai provati. mi spiace.

Dido
10/02/2008, 00:19
allora raga io ho ordinato un ultramat 14 perchè passo alle lipo,ma durante l'inverno pensavo di usare le classiche batterie g&p nicd 2200 mha.ho già trovato da vendere il mio vecchio carica/scarica (molto buono ma nn per lipo).adesso leggendo questi post sono andato in paranoia perchè sembra a sto punto che l'u.14 nn sia propio adatto a delle 9,6 nicd,tra l'altro carico anche le 9,6 fly di un mio socio,avendo sempre usato ricariche da 14 ore mi sembra il caso di nn vendere il vecchio carica ( che vale almeno 50 euro)...voi che dite?

noodles
10/02/2008, 00:45
l'ultramat non è stato pensato per fare cariche lente come le intendiamo noi per le ni-cd e ni-mh, in quanto ha un timer automatico che stacca la corrente di carica al max dopo 5 ore.

se hai ni-cd/mh fast charge non ci sono problemi.

riguardo alle lipo è perfetto!

Nomad92
10/02/2008, 09:37
ma quanto costa??

noodles
10/02/2008, 17:39
sulla recensione è scritto...
comunque 79€.

Phanti
22/04/2008, 18:42
scusate una domanda, ho appena preso l'ultramat 14, ho un pacco di intellect 1400, accendo il carichino ma lui non si smuove dalla dicitura li po oppure li io provo ad attaccare la batteria ma nulla ....boh

suggerimenti? (lo so sono una frana con sti cosi):crazy:

grazie

noodles
22/04/2008, 19:44
sulle istruzione c'è scritto tutto... ce le hanno messe appositamente! leggerle no, eh?? :-d

cmq... se tieni premuto il tasto "enter" per 2 sec circa cambi il programma di caricamento da lipo/liion a ni (sia cd che mh), poi:

- dovrai selezionare la corrente di carica e il valore di dellta peak (usando il tasto mode e i tasti +/-.
- impostare il safe timer
- collegare la batteria.
- a questo punto premi enter e parte la carica.


ti consiglio di leggerti lo stesso le istruzioni per evitare di fare casino e rovinare il pacco batterie. tanto è davvero una cavolata! :wink2:

Phanti
22/04/2008, 19:56
:allah: perdono, avevo perso proprio pag 5 dove diceva proprio questo .... una volta sistemato è pertito, ora vediamo tra un po.
grazie ancora

Dario
01/11/2008, 12:04
riuppo il topic per una informazione: questo caricabatterie eè compatibile con il bilanciatore robbe?

noodles
01/11/2008, 12:49
riuppo il topic per una informazione: questo caricabatterie eè compatibile con il bilanciatore robbe?

si, nessun problema. lo uso proprio accoppiato con un bilanciatore robbe. non credo nemmeno esistano problemi di compatibilità con nessun caricabatterie, dato che il collegamento avviane semplicemente con delle "banane".

Dario
01/11/2008, 13:35
thanks :)

dr_spengler
23/01/2009, 10:56
riesumo il topic per chiedere se il suddetto caricabatterie ha un set di cavetti e connetori per la connessione alle batterie e se è necessario l'utilizzo di un bilanciatore in fase di carica. grazie.

noodles
23/01/2009, 18:09
riesumo il topic per chiedere se il suddetto caricabatterie ha un set di cavetti e connetori per la connessione alle batterie e se è necessario l'utilizzo di un bilanciatore in fase di carica. grazie.

non è previsto nessun set di cavetti nella confezione. ti devi munire di 2 banane con l'uscita che preferisci in base alla batteria che utilizzi.

il bilanciatore non è integrato, ma non è necessario al fine del caricamento di una lipo, se cmq lo vuoi utilizzare lo devi comprare a parte, io ho preso il classico robbe.

dr_spengler
23/01/2009, 18:53
non è previsto nessun set di cavetti nella confezione. ti devi munire di 2 banane con l'uscita che preferisci in base alla batteria che utilizzi.

il bilanciatore non è integrato, ma non è necessario al fine del caricamento di una lipo, se cmq lo vuoi utilizzare lo devi comprare a parte, io ho preso il classico robbe.

grazie della info... leggendo qua e là sembra di capire che la carica sbilanciata di una lipo rischia di compromettere sia l'integrità della batteria che la performance della stessa, mentre il negoziante da cui ho ordinato oggi l'ultramat mi ha rassicurato dicendo che, appunto, il bilanciatore non serve, a meno che uno non faccia le competizioni rc ed allora stia a limare i secondi su ogni giro...

Raizer
05/02/2009, 22:04
ho questo splendido caricabatterie ma nelle ni-mh-cd a quanto devo impostare i mv/ per il delta peak? io ho una 1500mah e una 2200 a quanto lo imposto?
grazie

noodles
06/02/2009, 00:24
ho questo splendido caricabatterie ma nelle ni-mh-cd a quanto devo impostare i mv/ per il delta peak? io ho una 1500mah e una 2200 a quanto lo imposto?
grazie

beh non c'è un valore preciso, questo valore varia a seconda che siano batteria ni-mh oppure ni-cd. molto dipende anche dalla corrente di carica impostata. ti ricordo che il delta peack qualche volta può non funzionare correttamente con cariche lente. funziona meglio con cariche veloci.

solitamente le marche serie di batterie, indicano i valori a cui caricare i pacchi batteria compreso anche quello del delta peak (tipo intellect e gp le forniscono sul loro sito). prova a vedere sul sito di riferimento delle tue batterie o contattali via mail, sono sicuro che ti sapranno rispondere.

cmq in generale per le nimh ho sempre trovato valori che variano tra 5-8mv/c, per le nicd più alti, ma non ricordo, mi sembra sui 10mv/c. l'ideale sarebbe fare delle prove e "aggiustare" il valore di volta in volta.

Hermann@PC
28/05/2009, 14:04
recensione mooooolto utile , grazie , specialmente per il link in italiano

:ok: