PDA

Visualizza la versione completa : [NIUBBO DOMANDA] Funzionamento Ricevitore IR - Come applicarlo in un circuito?



dhave
22/11/2010, 00:00
Aggiornamento di fine discussione: Progetto Finito

Questo è il circuito risultante dall'estenuante lavoro di educazione et insegnamento di Goliath

Alimentazione: 7.2V

Il seguente circuito quando colpito da un fascio di luce IR emette per circa 5 secondi un segnale di uscita di 1.5V, accendendo contemporaneamente per lo stesso periodo una luce Led.

68256
68257

Note:
- Non ancora testato.
- Dimensionamento R e C1 nel thread.

Goliath
22/11/2010, 10:23
Ciao dhave!
Il tutto si può fare, penso (dato che non ho provato ancora) collegando un timer 555 (un integrato da pochissimi soldi) in configurazione monostabile. Così facendo, quando il timer riceve un segnale basso (nel nostro caso dall'uscita OUT dello TSOP) manda dalla sua uscita un segnale alto (5 volt nel nostro caso) per tot secondi (impostabili scegliendo accuratamente il valore di una resistenza e di un condensatore mediante una semplice formula). Poi non so se il 555 riesca ad alimentare direttamente un diodo o se si necessiti di un transistor MOSFET da collegargli all'uscita. Comunque la cosa è fattibilissima e neanche tanto dispendiosa :D

dhave
22/11/2010, 11:25
Gasp! Ok... si... dunque! Ho provato a leggermi qualcosina sul 555. Il problema da quel che ho capito è che il nostro ricevitore IR emette un segnale 0, non ho capito se il 555 nella descrizione del TR accetta il segnale 0v. Devo procedere in questo senso?

68063

Goliath
22/11/2010, 12:54
Qui trovi un miglior schema http://www.superiorisesto.it/site/lavori/555/monostabile.htm ed anche la formula per il calcolo del tempo di attivazione del segnale di uscita dal 555. Praticamente basta collegare l'uscita dello TSOP al piedino 2 del 555 dello schema al posto dell'interruttore ed il gioco è fatto. In uscita non considerare il JP1 dello schema e collegaci direttamente una resistenza da 100ohm ed il diodo led..vedrai che all'arrivo del segnale infrarosso il diodo si accenderà per il tempo prestabilito dalla formula (con riferimento allo schema del link):


T = 1,1 x R x C1


Imposta i secondi (T), fissa un valore di capacità (C1) e ricava la resistenza necessaria. :D

dhave
22/11/2010, 13:13
se ti dico "eeehh?" mi insulti o riesci a perdere due secondi ed aiutarmi?

Da quel che ho capito mi suggerisci di prendere una millefori e realizzare in toto il circuitino dello schema che mi hai linkato cambiando R e C1 per calcolare il tempo di attivazione.

Poi collego l'uscita sostituendo R3 con una resistenza idonea a fornimi la tensione di alimentazione che mi serve (1.5V) e questa al mio interruttore.

Il sensore IR va installato al posto di S1-TR?

Abbi pazienza ma sono proprio ai fondamentali.

Goliath
22/11/2010, 13:24
esatto: cambi R e C1 secondo la formula in base ai secondi di attivazione del segnale di uscita che desideri. Elimina dal circuito del link il componente JP1; come R3 metti una resistenza da 100ohm e collegaci il diodo come da schema. Questo dovrebbe accendersi esattamente per i secondi da te impostati tramite la resistenza R e la capacità C1.

Al pin 2 del 555 dello schema collegaci l'uscita OUT dello TSOP (che fungerà quindi da "interruttore" S1-TR).

Ovviamente lo TSOP va alimentato, collegando anche la capacità di filtraggio da 4.7microfarad e la resistenza da 100ohm (come dallo schema della MDT).

dhave
22/11/2010, 13:50
esatto: cambi R e C1 secondo la formula in base ai secondi di attivazione del segnale di uscita che desideri. Elimina dal circuito del link il componente JP1; come R3 metti una resistenza da 100ohm e collegaci il diodo come da schema. Questo dovrebbe accendersi esattamente per i secondi da te impostati tramite la resistenza R e la capacità C1.

Al pin 2 del 555 dello schema collegaci l'uscita OUT dello TSOP (che fungerà quindi da "interruttore" S1-TR).

Ovviamente lo TSOP va alimentato, collegando anche la capacità di filtraggio da 4.7microfarad e la resistenza da 100ohm (come dallo schema della MDT).

Ok, comicio a seguirti. TSOP è quello che io chiamo "ricevitore IR" giusto?

Sono a questo punto io ora:
68116

Devo ragionare piano piano ed andare a blocchi :oops:

Goliath
22/11/2010, 14:19
Esatto dhave..lo TSOP è il sensore IR. Ricordati di collegare al sensore IR il filtro costituito da capacità di 4.7microfarad e resistenza da 100ohm come da schema MDT. In uscita dal 555 collega alla resistenza da 100ohm un diodo led per vedere il tempo di "accensione" dell'uscita e quindi per meglio regolare resistenza e capacità del circuito temporizzatore.

dhave
22/11/2010, 14:34
Esatto dhave..lo TSOP è il sensore IR. Ricordati di collegare al sensore IR il filtro costituito da capacità di 4.7microfarad e resistenza da 100ohm come da schema MDT. In uscita dal 555 collega alla resistenza da 100ohm un diodo led per vedere il tempo di "accensione" dell'uscita e quindi per meglio regolare resistenza e capacità del circuito temporizzatore.

Mettere una resistenza variabile potrebbe aiutare ad aggiustare il tempo di ativazione del timer?
T= 1.1 x R1 c C
T = 1.1 x 1ohm x 1F = 1.1 secondi?
Come suggerisci di dimensionare sui kiloohm e microF per avere per esempio un tempo di 5 secondi?

L'uscita sarà di 1.5v usando la resistenza da 100ohm e il led?

Goliath
22/11/2010, 14:40
esatto per la formula solo che trovare un condensatore da 1F di dimensioni accettabili è un'impresa :D

Esatto per la resistenza variabile. Può aiutarti ad incrementare il periodo del segnale d'uscita.

L'Uscita sarà a 5v. Il diodo led serve solo per avere un feedback immediato sul periodo del segnale d'uscita e la resistenza in serie al diodo serve come limitatrice di corrente per il diodo. Una volta impostato il circuito temporizzatore puoi togliere resistenza e led dall'uscita del 555 e mettere ciò che desideri. Se vuoi un'uscita a 1,5 volte necessiti quindi di un partitore di tensione da collegare in uscita al 555 al posto della resistenza e del diodo led ;)

dhave
22/11/2010, 14:52
esatto per la formula solo che trovare un condensatore da 1F di dimensioni accettabili è un'impresa :D

Esatto per la resistenza variabile. Può aiutarti ad incrementare il periodo del segnale d'uscita.

L'Uscita sarà a 5v. Il diodo led serve solo per avere un feedback immediato sul periodo del segnale d'uscita e la resistenza in serie al diodo serve come limitatrice di corrente per il diodo. Una volta impostato il circuito temporizzatore puoi togliere resistenza e led dall'uscita del 555 e mettere ciò che desideri. Se vuoi un'uscita a 1,5 volte necessiti quindi di un partitore di tensione da collegare in uscita al 555 al posto della resistenza e del diodo led ;)

Uscita +5V.
Led da lasciare (luce verde per segnalare che l'impulso ir è stato preso), è cosa buona e giusta.
Che dimensioni suggerisci di usare, non so cosa cè di commerciale.

Partitore di tensione...uff, un'altro pezzo! Vin, R1 e R2. Da due calcoletti dovrei cavarmela con R2=100 e R1=200 per avere 1.6V di uscita con 5v in ingresso.

Sono a questo punto ora:
68130

Goliath
22/11/2010, 15:16
Esatto dhave. Solo un appunto sul disegno: la capacità di 4.7 microfarad (uF) dello TSOP è stata scritta come 4.7 nanofarad (nF) :D

Per il resto è tutto corretto. Dipende poi cosa devi collegare all'uscita nel senso che assorbimento di corrente ha il carico che attaccherai all'uscita di 1,5volt

---------- Post added at 15:16 ---------- Previous post was at 15:10 ----------

Per circa 5 secondi di periodo impostando la capacità da 220uF otteniamo una resistenza di 20,6Kohm. Se metti al posto della resistenza un potenziometro impostato a circa 20,6Kohm ottieni un periodo di 5 secondi; aumentando il valore della resistenza tramite il potenziometro aumenti il periodo.

dhave
22/11/2010, 15:23
47uF per il tsop, 10nF per il 555.

Resistenza variabile da 20.6Kohm e condensatore da 220uF.

Corrente non en ho idea. I timer erano attivati comandati da 1 stilo a 1.5V. Collegandone 3 in serie (i timer, non le pile) ho verificato che non riusciva a comandarli una sola pila, ne ho montate 3 in parallelo e funzionano. A questo punto, testo il sistema, se non va devo cambiare le resistenze del partitore giusto?

Il condensatore C4 del link non l'ho inserito, devo? E' un 47uF, serve a eliminare i disturbi di alimentazione?

neo-xabaras
22/11/2010, 15:24
goliath, gentilissimo
postaci un esempio di potenziometro e di 555 che su farnell ne ho trovati un po' troppi e poi va a finire che prendo quello sbagliato :-)

Goliath
22/11/2010, 15:37
...
Il condensatore C4 del link non l'ho inserito, devo? E' un 47uF, serve a eliminare i disturbi di alimentazione?

Sì esatto serve ad eliminare i disturbi di alimentazione. non è necessario ma consigliato a meno che tu non abbia già provveduto a filtrare la tensione di alimentazione :D

In uscita cosa devi mettere praticamente che non ho capito?

@neo-xabaras: appena riesco posto esempi di 555 e potenziometri ;)

dhave
22/11/2010, 15:47
Sì esatto serve ad eliminare i disturbi di alimentazione. non è necessario ma consigliato a meno che tu non abbia già provveduto a filtrare la tensione di alimentazione :D

In uscita cosa devi mettere praticamente che non ho capito?

@neo-xabaras: appena riesco posto esempi di 555 e potenziometri ;)

In uscita deve alimentare 3 pulsanti che sono collegati a 3 differenti timer con funzione di start/stop. Tutto sto aggeggio, serve solo a garantire che chi stia avviando/fermando i timer della bandiera elettronica sia un giocatore con fucile non in game over.

Ecco la bandiera: http://www.softairmania.it/threads/167995-Bandiera-Elettronica-3-Sqaudre-Versione-1.0

No, non ho filtrato nulla, metto il condesatore.

Goliath
22/11/2010, 15:58
Per far funzionare il tutto dovresti alimentare i timer ed il dispositivo con il 555 con la stessa batteria altrimenti è probabile che i timer non rilevino il segnale "alto" per attivare il conteggio.

Come hai in mente di fare tu, se ho ben capito, è che il giocatore deve sparare al sensore e poi premere il pulsante relativo al timer della propria squadra (e DEVE premere il pulsante entro il tempo impostato col timer 555). giusto?

dhave
22/11/2010, 16:03
Per far funzionare il tutto dovresti alimentare i timer ed il dispositivo con il 555 con la stessa batteria altrimenti è probabile che i timer non rilevino il segnale "alto" per attivare il conteggio.

Come hai in mente di fare tu, se ho ben capito, è che il giocatore deve sparare al sensore e poi premere il pulsante relativo al timer della propria squadra (e DEVE premere il pulsante entro il tempo impostato col timer 555). giusto?

Esatto! (perchè sottolineato DEVE? Se non preme si riblocca tutto dopo tot secondi.)

Suggerisci quindi di spingere il tutto usando la stessa alimentazione del 555 (opportunamente ripartita a 1.5V)? Avrei una sola batteria grossa ricaricabile... prendo una 8.4, partitore a 5v, poi due partitori per arrivare a 1.5 per alimentazione timer e controllo bottoni. Sarebbe molto comodo.

Goliath
22/11/2010, 16:27
Il deve l'ho sottolineato per farti capire che altrimenti dopo i tot secondi impostati il giocatore è costretto a risparare al sensore per poter premere il bottone relativo al timer della propria squadra.

Il tutto perchè funzioni correttamente è meglio alimentarlo con un'unica batteria. Per i 5 volt ti sconsiglio di usare un partitore ma di usare un integrato del tipo 7805 per garantire stabilità di tensione e corrente di uscita (per alimentare il 555). Poi un partitore per arrivare a 1,5v per alimentare i timers (occhio a non usare valori di resistenza elevati che altrimenti non riesci più ad alimentarli!) ed il partitore dello schema del 555 che hai disegnato tu. :D

dhave
22/11/2010, 16:29
Quindi usare valori piccoli, invece di 100 e 200 ohm, usare 10 e 20 ohm per esempio.

Andiamo a studiare l'integrato 7805... grazie della pazienza!

dhave
22/11/2010, 16:40
Forse ci siamo:
68152

In definitiva è uno bottone temporizzato che emette 1.5V per 5 secondi quando colpito da un fascio di luce IR. alimentazione a 7.2V (standard lasertag).

Goliath
22/11/2010, 17:00
Se intendi usare un'alimentazione da 7.2V è meglio che usi un L4941 al posto del 7805. Altrimenti, se vuoi usare il 7805 ti consiglio di utilizzare una batteria da minimo 8.4volt.

Per il resto il circuito sembra corretto. Ho qualche dubbio riguardo al partitore per alimentare i timer comunque tu prova lo schema ed in caso di problemi provvederemo insieme a riadattarlo con qualche piccolo cambiamento ;)

dhave
22/11/2010, 17:37
Se intendi usare un'alimentazione da 7.2V è meglio che usi un L4941 al posto del 7805. Altrimenti, se vuoi usare il 7805 ti consiglio di utilizzare una batteria da minimo 8.4volt.

Per il resto il circuito sembra corretto. Ho qualche dubbio riguardo al partitore per alimentare i timer comunque tu prova lo schema ed in caso di problemi provvederemo insieme a riadattarlo con qualche piccolo cambiamento ;)

8.4v? Vaaa bene.
Che dubbio per il partore? Sulle resistenze?
Stasera vado a prendere tutto (se l'hanno in casa).

Prima conto di fare l'alimentazione e verificare che alimenti tutto e prenda i vari segnali.
Se funziona, passo al temporizzatore e al collegamento ddel'ir.

Goliath
22/11/2010, 17:42
Il dubbio sul partitore è che non riesca ad alimentare i tre timer..però non sapendo la corrente di assorbimento dei timer stessi non posso sapere se tutto può andare bene o meno..nel caso però che non dovesse andare bene la soluzione alternativa al partitore ce l'ho già in mente ;)

dhave
23/11/2010, 09:04
Non son riuscito ad andare a prendere i componenti, però ho aggiornato lo schema elettrico con uno schema grafico per organizzarim "visivamente" il circuito. Non mi sembra ci siano corti in giro, ma mentre assemblo darò un'ulteriore controllata.

dhave
24/11/2010, 14:56
Aggiornamento:

Alimentato, abbiamo il LED sempre acceso.

Ho provato a connettere un piedino del tsop lasciando inseriti gli altri, i risultati sono questi.

Senza GND TSOP led spento.
Senza OUT TSOP led spento.
Senza V+ TSOP led acceso

Vado a cercare un multimetro ora...

---------- Post added at 14:56 ---------- Previous post was at 14:42 ----------

Nuovo risultato con multimetro:
Alimento, testando la tensione fra massa di alimentazione e uscita out tsop (con tsop non inserito) il led si accende per 2 secondi.

Che non vada il tsop?
Mi hanno dato un TFM G06 5300

dhave
24/11/2010, 19:51
Aggrionamento:
sostituito TSOP, ora funziona!!! Rivela l'ir anche del telecomando tv e accende il led.

Però il circuito di temporizzazione non funziona. Cè qualcosa che non va...

Goliath
24/11/2010, 23:54
Ottimo per il funzionamento. Rileva anche il telecomando dato che ignora qualsiasi codifica dati. In che senso che non funziona il circuito di temporizzazione?

dhave
25/11/2010, 08:37
Nel senso che il led resta sempre acceso. Non si resetta, anche dopo 20 minuti.

Parte da spento, rileva l'ir, accende il led e.... niente, resta così.
Sia che porto massa che alimentazione al piedino 6/7, resta tutto così comè.

Il condensatore C1 è a massa e R in alimentazione, come nello chema elettrico, ma non funziona. Ma che tipo di segnale deve arrivare al 555 da quel circuitino?

Goliath
25/11/2010, 09:20
Ho appena riprodotto il circuito e tutto mi funziona bene. 5 secondi esatti di accensione dall'arrivo del segnale IR con quei valori di C1 e R. Che sensore utilizzi? Io utilizzo lo TSOP4840 ed il circuito da me indicato presuppone che tu utilizzi questo sensore (sensore standard del sistema LT).

dhave
25/11/2010, 10:53
Ho appena riprodotto il circuito e tutto mi funziona bene. 5 secondi esatti di accensione dall'arrivo del segnale IR con quei valori di C1 e R. Che sensore utilizzi? Io utilizzo lo TSOP4840 ed il circuito da me indicato presuppone che tu utilizzi questo sensore (sensore standard del sistema LT).

TSOP quello fornito nei kit TLI, appunto per andare sul sicuro.

Nel dissaldare il temporizzatore (credevo fosse un possibile corto) si è staccato il piedino del condensatorino. Posso ipotizzare (seppur rarissimo) che il componente fosse difettato.
Domani vado a recuperarlo. Eventualmente ci sentiamo per vedere qualche tensione. Può essere abbia attaccato qualcosa di sballato.

Goliath
25/11/2010, 12:06
Può essere qualche componente difettato o qualche collegamento sbagliato perchè a me funziona egregiamente (ho seguito il tuo schema elettrico). Prova a dare un ulteriore occhio a tutto il circuito ;)

dhave
25/11/2010, 14:08
Io ho seguito lo schema grafico a colori.

Può essere abbia sbagliato porprio li. In ogni caso, domani recupero di nuovo i componenti, e ne monto un'altro da zero. Se va ho sbagliato a costruire.

Faccio prima che a riseguire tutte le piste, l'ho fatto un pò compatto.

Posso romperti le scatole e chiederti che componenti hai usato? Mi chiedeva la tipologia costruttiva ed ero un pò spiazzato... mi ha dato 3 condenzatori marroni ed 1 blu. Ho cercato le sigle sul web ed individuato i modelli. Non avevano poli positivo/negativo. Quello blu è l'incrimanto che si è rotto....

Goliath
25/11/2010, 15:09
Il condensatore C1 è quasi d'obbligo averlo elettrolitico (occhio alla polarità!) come anche quello di filtraggio dell'alimentazione generale (da 47uF) e di filtraggio dell'alimentazione dello TSOP (4.7uF). L'altro condensatore da 10nF lo puoi prendere ceramico (non ha polo positivo e negativo. E' indifferente come lo monti) ;)

dhave
25/11/2010, 15:49
Il condensatore C1 è quasi d'obbligo averlo elettrolitico (occhio alla polarità!) come anche quello di filtraggio dell'alimentazione generale (da 47uF) e di filtraggio dell'alimentazione dello TSOP (4.7uF). L'altro condensatore da 10nF lo puoi prendere ceramico (non ha polo positivo e negativo. E' indifferente come lo monti) ;)

Il condensatore non era elettrolitico (niente cilindretto con banda negativa segnata). Ecco risoltol'arcano. Probabilmente era quello che non andava! Meno male...

Se il circuito funziona sapresti cortesemente suggerirmi dove farli stampare? Me ne servono un 20 pezzi. Quanto costerebbe? Hanno dei numeri minimi?

Con quest'aggeggino riesco a crare anche i famosi bersagli elettronici per vedere le dimensioni dei colpi ir.

Aggiungo una domanda, se si volesse alimentarli con le batterie quadre a 9v, dovrei cambiare il 7805?

Goliath
25/11/2010, 15:56
Ci son varie aziende che producono PCB stampate e che te le spediscono. Non posso fare i nomi dato che la pubblicità è vietata nel forum. Ad ogni modo la maggior parte delle aziende pretende i file gerber della PCB da mandare in stampa ovvero dovrai disegnarti tramite programma CAD il layout del circuito, trasformarlo in files gerber e mandarli in stampa (più difficile a dirlo che a farlo :D ). Tutte le aziende hanno delle quantità minime ed il costo dipende dal tipo e dalla qualità del servizio richiesto. Se vuoi alimentarli con le batterie da 9volt non ci sono problemi..9volt rientrano appieno nel range di valori di tensione di ingresso accettati dall'integrato 7805 (guarda il datasheet per meglio comprendere i valori di tensione accettabili)

dhave
25/11/2010, 16:16
Bene bene. domani cambio il condensatore e vedo se funziona!

Semmai se posso disturbarti in pm, ci sentiamo per consigli su dove farli stampare (posti già collaudati).

Servono solo a me sti cosi? ^^

dhave
25/11/2010, 20:27
Comincio ad irritarmi. Ora sul nuovo circuito non va il tsop, ma se metto a massa il piedino del 555 il led si accende e dopo 5 secodni si spegne.

68606
68607

Il condensatore al tsop è un elettrolitco da 4.7uF 25V, orientato + su Vcc e - su OUT. Devo girarlo?

Goliath
25/11/2010, 20:41
Il condensatore va con il + su Vcc dello TSOP e - sul GND dello TSOP e non sull'uscita

dhave
26/11/2010, 07:46
Il condensatore va con il + su Vcc dello TSOP e - sul GND dello TSOP e non sull'uscita

mmm...interessante... ma sullo schema non è segnato sull'out?

68660

dhave
26/11/2010, 08:19
Quindi il circuito corretto al TSOP è questo:
68661

e non quello dello schema elettrico/figura nel primo post?

neo-xabaras
26/11/2010, 09:12
domanda, volessi alimentare più circuiti di questo tipo (esempio tiro a segno) usando una sola batteria come posso fare il collegamento?

Goliath
26/11/2010, 09:42
Il circuito dello schema è quasi giusto..quasi perchè il pinout dello TSOP dello schema non corrisponde a quello reale. Guarda qui: http://www.vishay.com/docs/82090/tsop48xx.pdf

noterai che il primo pin è l'uscita, quello di mezzo la massa e quello più a destra l'alimentazione..devi quindi invertire, nello schema, la linea verde con quella gialla ;)

Per alimentare più circuiti di questo tipo basta che li colleghi tutti all'alimentazione (5v) del 7805. Fino ad 1 ampere riesce ad alimentare tranquillamente più circuiti (a meno che non ne attacchi 1000 :D )

dhave
26/11/2010, 14:34
Il circuito dello schema è quasi giusto..quasi perchè il pinout dello TSOP dello schema non corrisponde a quello reale. Guarda qui: http://www.vishay.com/docs/82090/tsop48xx.pdf

noterai che il primo pin è l'uscita, quello di mezzo la massa e quello più a destra l'alimentazione..devi quindi invertire, nello schema, la linea verde con quella gialla ;)

Per alimentare più circuiti di questo tipo basta che li colleghi tutti all'alimentazione (5v) del 7805. Fino ad 1 ampere riesce ad alimentare tranquillamente più circuiti (a meno che non ne attacchi 1000 :D )

occhei, quindi capovolgendo di 180° il TSOP e connettendo il condensatore come nell'ultimo schema (e non come schema nel primo post) ottengo il circuito giusto?

Io ne ho fatti 2 seguendo quello schema, è normale quindi che la variazione di tensione sul piedino out non ci sia.
Il tsop lo montavo al contrario sulla morsettiera.

dhave
26/11/2010, 14:42
Quindi... così:
68667

neo-xabaras
26/11/2010, 14:50
manda foto !! così vedo anche la morsettiera :-)
è possibile avere anche le specifiche del componente 555?

---------- Post added at 14:50 ---------- Previous post was at 14:44 ----------

quali sono gli schemi definitivi? quelli al primo post?

Goliath
26/11/2010, 14:57
Lo schema dello TSOP è ora esatto.

Lo schema definitivo è l'ultimo di Kenoby. Per il 555 non c'è bisogno di alcuna specifica chiave. E' un normalissimo timer NE555 (http://it.farnell.com/stmicroelectronics/ne555n/timer/dp/1467742) che trovi dappertutto :D

neo-xabaras
26/11/2010, 15:18
Lo schema definitivo è l'ultimo di Kenoby. :D

Kenoby? mi sono perso qualcosa? credo intendessi dhave giusto? :D

dhave
26/11/2010, 18:45
Credo di si... la fotografia è a pagina 4, in fondo!

Vado a saldare il malefico...

Goliath
26/11/2010, 19:08
Sì scusatemi. Intendevo dire dhave :giggle:

dhave
26/11/2010, 20:57
VITTORIA!!!!!
AHAHAHAHAHAHAHAH!!!

Rep + a goliath!
Guardate comè sexy e accattivante... finalmente ho un dispositivo per rendere sensibile-ir qualunque cosa. Il circuito cè, costo componenti tra i 5€ e 10€.

Ecco il video!
http://www.youtube.com/watch?v=wmUE60Ffb7g

---------- Post added at 20:57 ---------- Previous post was at 19:24 ----------

Collaudata la bandiera con una batteria quadra da 9v.
Funziona tutto perfettamente, giusto un pò lenta (la batteria non spinge abbastanza?). Dopo provo a collegare tutto ad una 8.4V da 1100mAh.

In ogni caso la bandiera ora è ottima, alimentata a batteria standard, ci si avvicina, si spara, luce verde, si puo attivare i timer, dopo si ribloccano i bottoni di attivazione dei timer.

Fantastica ^^

neo-xabaras
27/11/2010, 01:54
bravissimo, complimenti. praticamente hai collegato il comando dei timer con il segnale emesso dal circuitino temporizzato?

dhave
29/11/2010, 10:21
Si. Quando arrivi alla bandiera, spari un colpo (neanche troppo mirato) sulla bandiera, si accende la luce verde e per 5 secondi pieni i tasti start/stop dei 3 timer sono alimentati.
Quando finisce il tempo ed il led si spegne i tasti dei timer non hanno più alimentazione quindi non inviano un bel niente ai timer anche se li premi.

All'interno ho fatto un semplice connettore per disattivare l'ir (in caso di rottura o uso con il softair), basta staccare lo spinotto e collegarlo direttamente all'alimentazione dei timer. I pulsanti sono tutti sempre attivi.

Anche se sono partito con la bandiera elettornica, mi stanno venendo idee più utili per questo circuitino!

neo-xabaras
10/03/2011, 18:57
quale è il collegamento adottato per attivare i pulsanti?

dhave
10/03/2011, 19:19
uscita +5v, la stessa che alimenta il led verde

neo-xabaras
11/03/2011, 09:08
ho capito che lo colleghi lì ma fisicamente come fa l'interruttore ad essere interdetto fino a quando non arriva il segnale temporizzato? riesci a mettermi uno schemino anche dell'interruttore che attiva il cronometro? giusto per capire. grazie

dhave
11/03/2011, 10:06
mmm...
Collego il pulsante strat/stop del timer all'uscita+5v.
Quando ho +5v per 5 secondi e premo il pulsante, invio il segnale start/stop.

Altrimenti premo il pulsante ma, senza alimentazione, non invio alcun impulso e resta tutto inerte.

E' come avere due pulsanti normalmente aperti in serie. Quando li preim entrambi il segnale passa, altrimenti se ne premi solo uno la linea è comunque interrotta.
Un pulsante è il rivelatore temporizzato, l'altro il pulsante vere e proprio.

neo-xabaras
11/03/2011, 10:12
ok ... hai ragione ... mi sa che sono un po' fuso ... :D a volte le cose troppo semplici mi fregano

Kenoby
22/01/2012, 16:01
Quindi... così:
68667


E' possibile avere il valore delle resistenze e del condensatore di questo circuito?
Come funziona precisamente?
Quando viene colpito si illumina il led?
Per variarne i tempi dove bisogna agire?
Grazie
Kenoby

tonio66
26/09/2013, 00:54
Salve, riapro il post chiedendo consigli, ho realizzato il circuito qui proposto come bersaglio, per poter allineare le ottiche, mi succede che anche mirando 1 - 1,5 mt a lato del sensore, questo viene azzionato comunque, cosa posso fare per far si che il dispositivo si inneschi solo quando viene colpito direttamente e solo il ricevitore IR ?

homer07
26/09/2013, 09:31
Ciao il sensore tsop ha un angolo di ricezione e' ovvio se spari a poca distanza che lui riceva sempre
devi posizionare il sensore dietro una paratia che non permetta ai raggi infrarossi di passarla poi devi fare un buco in corrispondenza del ricevitore di 1mm circa

tonio66
11/10/2013, 23:38
Leggo solo ora la risposta, ti ringrazio e proverò a modificare l'involucro.

tonio66

erry86
13/11/2013, 17:15
Se avessi la necessità di utilizzare uno schema simile per fare in modo che il led faccia solo un lampeggio quando arriva il segnale ir, cosa dovrei modificare.
L'intento sarebbe quello di posizionarne 5 disposti a croce da utilizzare come bersaglio per tarare l'ottica.