PDA

Visualizza la versione completa : LT: distanza max



ib9
25/01/2010, 20:11
carissimi, vi giro qualche domanda pregandovi di rispondere (se ne avete voglia) solo se in possesso di dati certi (misure, non impressioni):

-a che distanza max siete riusciti a colpire un bersaglio? e con che caratteristiche meteo?

-avete testato la stessa replica lt a pari distanza e a diversi orari?
con che risultati?

-con cosa avete misurato la distanza? (satellitare? contapassi? passi?...)


peace!

mao

Goliath
26/01/2010, 13:13
ciao ib9!
ottima questione! vado ora a risponderti alle domande in ordine:

per quanto ci concerne e dalle prove da noi effettuate in questi anni abbiamo riscontrato una gittata (lente in vetro da 30mm di diametro, 12 diottrie, focale 84mm e led ir da 2° come angolo di mezza irradiazione) di 100m in pieno giorno (ore 12.00 circa d'estate e sole 'in fronte' al bersaglio) con un duty cycle del 45% e 200m circa in piena notte (ore 23.00 circa sempre d'estate) con duty cycle ridotto al 20%

abbiamo notato che il sole influenza non di poco la gittata delle lt. a mezzogiorno bisogna necessariamente alzare il duty cycle del segnale pwm all'incirca al 50% per ottenere una buona gittata; nelle altre ore del giorno la gittata aumenta di circa 20-30m mentre di 50m se molto nuvoloso. di notte, la stessa lt, ha una gittata del doppio ed anche pių rispetto al giorno ed č per questo che abbassiamo il duty cycle del segnale pwm fino al 20% per mantenere un certo equilibrio.
se si schermano i sensori con un filtro ir si ottengono migliori risultati di giorno sotto il sole battente (molti pių colpi a segno rispetto ai colpi di striscio)

di giorno otteniamo, a 100m di distanza, un cono di diametro di 1-1.5m al di fuori del quale si ottengono molti colpi di striscio rispetto ai colpi a segno; di notte il cono luminoso utile si allarga a circa 2-2.5m sempre a 100m di distanza.

le distanze sono state misurate tramite un navigatore satellitare garmin etrex vista hcx. il cono del fascio luminoso č invece stato misurato posizionando pių sensori "bugs" a raggiera a 100m di distanza, su di un pannello di compensato, verificando appunto la larghezza del fascio luminoso sia orizzontalmente che verticalmente.

goliath

ib9
26/01/2010, 16:59
grazie goliath,
sei stato molto chiaro.

ire-dobermann
29/01/2011, 14:57
......................

neo-xabaras
31/01/2011, 09:47
con quale valore di resistenza e con quale batteria avete effettuato questi test? gli stessi della mdt?