PDA

Visualizza la versione completa : [MINI-RECENSIONE] Jing gong m-125 full auto tracer



Schwibby
11/11/2009, 13:00
ciao a tutti .
questa è la mia prima recensione quindi non abbiatemene a male :)

l'oggetto che sto per recensire è il full auto tracer jing gong , nome in codice m-125

l'oggetto si presenta come un tubo in metallo ben rifinito e divisibile in tre pezzi : testa, tappo posteriore con elettronica e cilindro centrale.

i filetti sono tutti ben rifiniti e una volta montato non balla ne vibra, si innesta perfettamente su tutti i filetti da silenziatore delle nostre asg.

il costo : 27.42eur spedito dal bannato di hong kong

confezione : un semplice blister con una manciata di pallini traccianti e 4 batterie ministilo (aaa) necessarie al corretto funzionamento del silenziatore tracciante


funzionamento : il full auto tracer presenta un piccolo pulsante a mio parere un po scomodo, dato che per riuscire a premerlo tutto bisogna faticare leggermente ( è leggermente incassato) , inagibile se si usano guanti , ma questo è un male minore :)
una volta inserite le 4 ministilo (fornite come gia detto in dotazione) e una volta premuto il pulsante si sente un sibilo , unico segno che il tracciante è acceso.


prova sul campo : purtroppo ho potuto effettuare sole prove da laboratorio , ma ho notato una cosa : ha un funzionamento a strobo, molto veloce nella ricarica, quindi i pallini risulteranno accesi perfettamente e riusciremo ad usare rof credo fino ai 15bb/s senza problemi , saltando forse uno o due bb


purtoppo finiti i pallini traccianti ho provato a mettere pallini normali e ho notato che il tracciante non si accende ! mi spiegomeglio : il classico flash non si percepisce , e credo sia dovuto al fatto che i pallini normali sono lucidi... non saprei ... inserendoli manualmente (quindi a velocita molto inferiore anche a 50m/s il tracciante va , ma nel momento che viene inserito su un fucile da 90ms , il silenziatore decide arbitrariamente di non accendersi.... mentre coi traccianti in dotazione aveva funzionato egregiamente.

sabato vado a comprare un kg di pallini e aggiornerò il post , magari è difettoso il mio...

in allegato qualche foto nel dettaglio

alla prossima;-)

Luky
11/11/2009, 13:35
spenderai più di pallini traccianti che di auto-tracer !! :-)
prova a metterci dentro delle batterie "duracell" e guarda se ancora si accende quando dice lui. se l'elettronica non è assemblata con i piedi, mettendoci delle batterie più serie dovresti notare la differenza.
io ho due auto-tracer della marui di vecchia generazione (avranno più di 6-7 anni) e, alimentati con batterie serie, non hanno problemi di illuminazioni a velocità elevate.

hklover
11/11/2009, 16:49
davvero interessante.
si trova in italia?

Schwibby
11/11/2009, 18:00
per il momento non si trova in italia...

ora il mio si è gia rotto xd

spero sia solo uno venuto male ...

X C.O.S._DeltaDracon
11/11/2009, 18:37
per il momento non si trova in italia...

ora il mio si è gia rotto xd

spero sia solo uno venuto male ...
cosa si e rotto?
bello comunque, rispetto al marui costa veamente poco....

MEC -1976
11/11/2009, 18:40
cosa si e rotto?
bello comunque, rispetto al marui costa veamente poco....



bello...mmmm .. ma si e' gia rotto??!!

marui e' per sempre!

Schwibby
11/11/2009, 18:50
faceva corto con un arco voltaico... ma l'ho sistemato..ora rimane un problema se faccio passare un oggetto di 6 mm va da dio anche velocissimo.. ma i pallini fa fatica a leggerli.... sembra che i sensori siano puntati male... domani li ripunto e riprovo :) cmq è impressionante ... con un cacciavite sflasha a strobo velocissimo :) se risolvo il puntamento è figo

hklover
11/11/2009, 19:13
come ha detto stefanoa, un marui è per sempre, preferisco spendere 3 volte tanto e avere un oggetto che mi dura tantissimo