Pubblicato il

Softair Made in Italy

Softair Made In Italy è il primo e-book sul fenomeno del softair in Italia, la disciplina che più di tutte sta conquistando il cuore dei giovani ma non solo.

 

Sabato sera, uno di quelli come tanti. Una pizza tra amici, un giro al pub e poi a letto. Sì, a letto perché domani sveglia presto, si gioca. A cosa? A softair naturalmente.

Ma cos’è il softair, chi sono queste persone che la domenica mattina (e spesso anche il pomeriggio) sacrificano ore di sacrosanto riposo per vestire una mimetica, indossare un paio di scarponi e divertirsi come bambini rincorrendosi per i boschi del Belpaese. Bamboccioni? Rambo esaltati che sognano di “scatenare l’inferno” a un semplice comando? No, sono appassionati di una disciplina che se presa nel modo corretto non solo è in grado di far muovere anche il più pigro tra gli esseri umani, ma crea aggregazione, gruppo e aiuta a prendersi le proprie responsabilità. Certo come in ogni famiglia qualche pecora nera la si trova, ma difficilmente queste continuano a giocare dopo essere state “buttate fuori” da uno o più gruppi. Nel Softair, infatti, l’onestà e lo spirito di gruppo sono fondamentali, molto più che in sport osannati dalle masse dove atleti strapagati si trasformano in attori da Oscar alla prima occasione utile.

Il libro scritto da Fabrizio Bucciarelli, un nome conosciuto nell’ambiente del softair tricolore, rappresenta un ottimo punto di partenza per comprendere cosa è il Softair, quello con la S maiuscola, e fornisce moltissime informazioni non solo per chi ha voglia di iniziare a praticare questa disciplina (per carità, non chiamiamola ancora sport) ma anche per chi, dopo qualche mese, decide che è venuto il momento di fare il classico salto di qualità ma non sa cosa comprare, che criteri utilizzare per scegliere i prossimi materiali e dove rivolgersi.

 

Softair: istruzioni per l’uso

Una vera e propria guida che insegna quello che gli appassionati della prima ora hanno imparato sulla propria pelle, per esempio, ripescando dalla propria memoria quelle regole e quelle indicazioni imparate durante la “naja” o ripartendo da zero, leggendo sui manuali dei vari eserciti adattando le tecniche e le tattiche alle evidenti differenze date da una distanza d’ingaggio nettamente inferiore e dalla necessità di evitare a ogni costo il contatto fisico se non per stringersi la mano alla fine di un game. Non solo. Ogni aspetto del gioco, dall’equipaggiamento necessario per rivestire un determinato ruolo a come muoversi in gruppo per evitare che una raffica faccia terminare la partita ancora prima di iniziare.

Manuale per le associazioni

Un manuale quindi, non solo rivolto al singolo, ma anche a chi ha voglia di creare una propria associazione. Tra le pagine di Softair Made in Italy, infatti, sono raccolti tutti i codici di legge che permettono di creare un’associazione e conoscere i confini oltre i quali questa disciplina non deve spingersi, non solo per salvaguardare l’incolumità dei partecipanti ma, anche per evitare che la popolazione possa allarmarsi. In questa sezione vengono poi spiegate molte regole di buona convivenza, alcune delle quali non scritte come, per esempi, quella di presentare l’associazione e presentarsi come associazione alle forze dell’ordine presenti sul territorio così da far capire che si è animati solo dalla voglia di divertirsi e non si sta cercando di creare una cellula terroristica per sferrare un attacco a sorpresa alla comunità. Non solo, molto consigli sono dettati dall’esperienza costruita in anni di gioco dall’autore e dai suoi collaboratori che mettono a nudo i vari aspetti burocratici legati alle attività di gestione dell’associazione spaziando dall’aspetto economico a quello legale senza dimenticare quello logistico e organizzativo fine a se stesso.

Un libro utile, quindi, ben supportato dal punto di vista tecnologico da immagini e filmati che sottolineano gli elementi chiave del softair e mostrano che non sempre l’abito fa il monaco anche a chi ama etichettare le persone badando solo all’aspetto esteriore.

 

 

Autore: Fabrizio Rha Bucciarelli

Editore: Digital Index

Versione Apple iBook INTERATTIVA 14,99 euro

Versione eBook per tutti tablet/smartphone 9,99 euro

Softair su iBookstore Softair Made in Italy su Google Play

 

Articoli collegati: